La più veloce della storia...

Esattamente cinquanta anni fa/ piaggio /stupì il mondo con/ vespa /GS (Gran Sport). Fu una rivoluzione: Vespa, nata veicolo “tranquillo” per la mobilità facile, si scoprì sportiva. GS era la prima/ vespa /150cc, la prima a superare i 100 km/h, la prima con ruote da 10”. Il successo fu immediato e strepitoso.

Gli anni della prima ricostruzione erano alle spalle, dall’America arrivavano i miti del Rock n’ Roll e della prima gioventù ribelle./ vespa /GS incarnò i sogni di una generazione per diventare – e lo è ancora oggi – uno degli scooter più ricercati, secondo molti appassionati il più bello mai esistito. Vespa GTS 250 i.e. riprende oggi quel mito di elegante sportività e si rivela come la/ vespa /più potente, veloce e tecnologicamente dotata mai apparsa.

Spinta dai 22 CV del motore 250cc, 4 valvole, raffreddato a liquido, dotato di iniezione elettronica,/ vespa /GTS ha ruote da 12” ed è frenata da un superbo impianto a doppio disco sul quale sarà disponibile, a richiesta, il sistema ABS con frenata servoassistita./ vespa /GTS 250 i.e. è tra i primissimi due ruote – e il primo nella classe “quarto di litro” – già omologato secondo la futura e severa normativa Euro 3. Le linee della scocca, interamente e rigorosamente in acciaio, sono quelle della fortunata serie di/ vespa /Granturismo. La nuova fanaleria posteriore, la strumentazione completamente ridisegnata, la nuova sella ampia e dal disegno sportivo, l’evocativo portapacchi posteriore, sono alcuni dei segni distintivi di una/ vespa /dal carattere diverso e forte.

Vespa GTS 250 i.e. è disponibile in tre colori: Rosso Dragon e Nero Lucido nella versione pastello e il metallizzato Grigio Excalibur; prezzo? 4.345 euro.