Scegli il Viaggio:

All’Isola d’Elba con Yamaha TMax

Vai alla tappa :

 
1
65,3 km 4 h
2
112 km 11 h
GARMIN DAINESE SHARK HELMETS GIVI
ISOLA D'ELBA

177,3 km

km percorsi

16 km/h

velocità media

9,5 l/100km

consumo medio

L'isola d'Elba, una delle perle del mediterraneo, è la più grande delle isole del Parco Nazionale Arcipelago Toscano. L'isola è una meta ideale per un viaggio in motocicletta di un weekend e, per la morfologia delle sue strade è perfetta per essere scoperta con un maxi scooter come il TMax della Yamaha.
L'isola è, infatti, facilmente raggiungibile dalle principali città italiane, in quanto il porto di Piombino è pressoché equidistante da Roma, Genova o Bologna, dalle quali si arriva in meno di tre ore.
L'Elba è meta prediletta dei motociclisti, specie in primavera, quando le strade sono sgombre dal traffico delle famiglie in vacanza, e il clima permette di godere appieno del sole senza patire la calura estiva.
Chi sceglie di fare una vacanza in moto sull'Isola, lo fa per la bellezza dei suoi paesaggi e per i colori della macchia mediterranea che regala scorci davvero suggestivi. Ma non solo, perché all'Elba troverete anche spunti artistici interessanti, per la maggior parte lasciati dalla presenza Napoleonica sull'Isola, ma anche un pizzico di archeologia industriale, con i resti degli impianti minerari.
Un paio di giorni sono sufficienti per fare il periplo dell'Isola in due tappe, soffermandosi nei paesi più pittoreschi e sulle spiagge più famose dell'Elba, seguiteci!
Vai alla prima tappa >>

Reportage: Lorenzo Gargiulo
Foto: Giovanni Pagani