Sport

pubblicato il 26 luglio 2012

EWC 2012: 8 Ore di Suzuka - 60 Squadre al via

Partita oggi la 35esima edizione della classicissima giapponese

EWC 2012: 8 Ore di Suzuka - 60 Squadre al via

Finalmente ci siamo, la 35° 8 Ore di Suzuka è appena iniziata stamattina in Giappone e si prepara ad essere un’edizione davvero memorabile, poiché sono state oltre settanta le richieste di iscrizione e sessanta gli equipaggi ammessi a partecipare.
Per la Honda la 8 Ore di Suzuka è storicamente una gara importantissima e infatti la compagine del marchio alato, già campionessa 2011, ha schierato una formazione a due punte con Jonathan Rea ad affiancare il bicampione Superbike giapponese Kosuke Akiyoshi con una vecchia volpe come Tadayuki Okada a fare da terza guida.
Il loro rivale più pericoloso probabilmente potrebbe essere il Team Yoshimura Suzuki, secondo lo scorso anno, che ha riconfermato due piloti 2011, Nobuastu Aoki e il campione australiano Josh Waters e ha aggiunto un terzo attaccante come Leon Camier, preso in prestito dal Team Crescent.
Un’altra squadra che si candida alla vittoria finale è la Honda Musashi RT HARC Pro che con Takumi Takahashi e Ryuichi Kiyonari ha già vinto nel 2010. Essi saranno affiancati da Hiroshi Aoyama, ex Campione del Mondo in 250 GP e attualmente compagno di Jonny Rea in Superbike.

Saranno ben otto i Permanent Team che partiranno domenica 29 luglio a Suzuka. La Yamaha YART schiera un tris di piloti davvero forte, con Katsuyuki Nakasuga, (campione Sbk giapponese 2008 e 2009 e leader della classifica provvisoria di quest'anno), Noriyuki Haga, e il suo compagno di squadra nel British Superbike Tommy Hill.

La Suzuki SERT vuole attaccare forte per riscattarsi dell’opaco risultato collezionato alla 8 Ore di Doha e ripropone la stessa formazione con Vincent Philippe, Anthony Delhalle e Yukio Kagayama.
Arrivano invece dalla bella vittoria di Doha e dal quarto posto a Suzuka lo scorso anno gli alfieri del Team BMW Motorrad France che tenteranno i’assalto al podio con Sébastien Gimbert, Erwan Nigon e Damian Cudlin.
La squadra Yamaha France GMT 94, settimo a Suzuka nel 2011, dovrà fare a meno di Matthieu Lagrive che è infortunato e probabilmente deciderà di fare la gara con solo David Checa e Kenny Foray.

Le altre quattro altre squadre permanenti in Giappone saranno Honda TT Legends con Donald Cameron, John McGuinness e Jason O'Halloran, Bolliger Team Svizzera con Horst Saiger, Roman Stamm e Jérôme Tangre, il Team R2CL che schiera Amaury Baratin, Cédric Tangre e Raffaello Chausse a il Team Flembbo Dijimant Serbia con l’unico italiano Andrea Bosio, Franck Cersosimo e Dragoslav Perisic.

Vi terremo aggiornati sul prosieguo delle prove libere e di qualifica e, nel frattempo, vi segnaliamo che la 8 Ore di Suzuka sarà visibile in streaming su Motoracinglive, il Corporate Blog della Michelin alle 11.30 ora locale (le 04.30 in italia).

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , gare , endurance , autodromi , anticipazione , piloti


Top