Sport

pubblicato il 23 luglio 2012

WSBK 2012: Melandri rincorre il titolo mondiale

La doppietta di Marco porta la BMW in testa alla classifica costruttori. Ora Biaggi è vicino

WSBK 2012: Melandri rincorre il titolo mondiale
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2012 Brno: Doppietta di Marco Melandri - anteprima 1
  • WSBK 2012 Brno: Doppietta di Marco Melandri - anteprima 2
  • WSBK 2012 Brno: Doppietta di Marco Melandri - anteprima 3
  • WSBK 2012 Brno: Doppietta di Marco Melandri - anteprima 4
  • WSBK 2012 Brno: Doppietta di Marco Melandri - anteprima 5
  • WSBK 2012 Brno: Doppietta di Marco Melandri - anteprima 6

Il risultato fatto segnare ieri da Marco Melandri sull’Automotodrom di Brno è denso di significati sotto molteplici aspetti. Il primo e più importante è sicuramente il fatto che Marco abbia regalato alla BMW una storica doppietta che consacra definitivamente la BMW S 1000RR come una seria candidata al Titolo Mondiale.
Il secondo punto importante è che con questa doppia vittoria Marco abbia portato la BMW in testa alla Classifica Costruttori con 2 punti di vantaggio sull’Aprilia. E questo dà un ulteriore valore al lavoro svolto dalla Casa tedesca che si sta imponendo in una stagione nella quale l’Aprilia è a un livello di competitività altissimo e la Kawasaki è cresciuta enormemente e fa affidamento su un gran motore.

Il terzo punto a favore di Marco è che questa doppietta arriva proprio a Brno, pista dove il capoclassifica Max Biaggi era atteso a un gran risultato e invece ha avuto continui problemi di chattering durante il weekend, riuscendo comunque a difendere la leadership in campionato.
La felicità di Marco oggi è incontenibile: "Oggi sto vivendo un sogno: ho conquistato la mia prima doppietta proprio qui a Brno, una pista speciale per me. Sono felicissimo perchè ho già conquistato cinque vittorie quest'anno e nessuno se lo aspettava".

Nella prima frazione ha sfoderato una rimonta spettacolare: "Gara 1 è stata incredibile. All'inizio le condizioni erano difficili perchè l'asfalto era bagnato, quindi con le slick ho badato a non commettere errori, cercando di non perdere troppe posizioni. Ho fatto un paio di sbagli perchè non mi sentivo a mio agio, ma quando mi sono accorto di essere ottavo mi sono detto che dovevo rimanere calmo e prendere il mio ritmo per riagganciarmi al gruppo. Non è stato facile superarli, ma quando è stato il momento di lottare per la leadership ho pensato solo a spingere al massimo, perchè sapevo di essere il più veloce".

Poi è arrivata Gara2 che ha visto Melandri attore di un bel duello con Tom Sykes che sta diventando sempre più un avversario da battere: "Gara 2 è stata altrettanto difficile, perchè Sykes è stato molto veloce e ho dovuto spendere molte energie per prenderlo. Ogni volta che ho provato a passarlo lui ha fatto delle gran staccate, quindi mi sembrava quasi impossibile farlo. Quando ci sono riuscito, ho fatto un errore e lui mi è tornato davanti. E' stata durissima riprenderlo ancora, ma ci sono riuscito ed è stato incredibile".
Con cinque gare ancora da disputare, il Mondiale è apertissimo, ma Marco non vuole sbilanciarsi troppo: "Vedere la BMW in cima alla classifica dei costruttori mi rende estremamente orgoglioso, inolte mi sono avvicinato molto a Biaggi nella classifica piloti. La stagione però è ancora lunga e dobbiamo continuare a ragionare di gara in gara. Ora pensiamo solo a goderci questo strepitoso risultato".

A nostro avviso, però, con un Campionato così equilibrato, in cui sono tanti i piloti che possono vincere almeno una manche, e con la Gara di Portimao che è in forse per i ben noti problemi economici dell’autodromo Portoghese, non c’è da perdere neanche un secondo e cercare di puntare dritto al titolo, perché cinque gare sono tante, ma basterebbe sbagliare un weekend per lasciare scappare Biaggi che, ricordiamolo, in questa stagione non ha collezionato neanche uno zero e sta capitalizzando ogni risultato possibile.
Staremo a vedere come proseguirà la stagione, dandovi appuntamento tra due settimane quando la Superbike si sposterà nel Ragno Unito per far tappa a Silverstone

SBK Race 2 - Brno 2012

SBK Race 2 - Brno 2012

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , gare , piloti


Top