Sport

pubblicato il 18 luglio 2012

WSBK 2012: tutti a Brno

L'appuntamento ceco può essere determinante per la corsa al Titolo - GLI ORARI IN TV

WSBK 2012: tutti a Brno
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2012 MotorLand Aragòn - foto - anteprima 1
  • WSBK 2012 MotorLand Aragòn - foto - anteprima 2
  • WSBK 2012 MotorLand Aragòn - foto - anteprima 3
  • WSBK 2012 MotorLand Aragòn - foto - anteprima 4
  • WSBK 2012 MotorLand Aragòn - foto - anteprima 5
  • WSBK 2012 MotorLand Aragòn - foto - anteprima 6

Il Campionato Mondiale eni FIM Superbike torna in pista questo weekend a Brno in Repubblica Ceca per il nono dei 14 round previsti. Fari puntati su Max Biaggi e Marco Melandri che si sono divisi i successi nelle precedenti gare di Aragon, stesso risultato di Brno 2011. I due italiani, attualmente primo e secondo in classifica, con un risultato analogo, si candiderebbero entrambi al titolo finale.

L'Automotodrom di Brno, che ospita il Mondiale per la decima volta, giunge quest'anno, proprio come la Superbike, al suo 25° anniversario in questa configurazione: 5403 metri, con molte variazioni altimetriche, curve tra le più spettacolari e tratti fra i più tecnici e amati del calendario.
Max Biaggi è considerato l'uomo da battere a Brno. Il pilota romano, 41 anni, qui ha vinto ben undici volte, con tutti i tipi di moto con cui ha gareggiato: quattro con la 250GP, tre con la 500-MotoGP e quattro con la Superbike: nel 2007 con la Suzuki e nel 2009-2011 tre volte con l'Aprilia RSV4. Particolarmente significativa la vittoria centrata nel 2009 che fu la prima di Biaggi con l'Aprilia: la V4 veneta da allora ha sempre concluso questa gara in prima o seconda posizione.

Marco Melandri avrà dunque il difficile compito di contrastare Biaggi sul tracciato preferito. I precedenti di Brno però sono favorevoli anche al ravennate che qui ha vinto in Superbike l'anno scorso con la Yamaha e nel 2002 con la 250GP, anno del titolo iridato. La moto tedesca invece vanta come miglior risultato a Brno il quinto posto di Ruben Xaus nel 2009, stagione del debutto.
La S 1000 RR però quest'anno ha già conquistato tre vittorie, tutte con Melandri, per cui il passato conta poco. Proprio due giorni fa BMW Motorrad Motorsport ha annunciano i programmi 2013: la Casa tedesca continuerà a puntare sul Mondiale Superbike, concentrando le energie su BMW Motorrad Italia, che diventa il Team interno del gigante di Monaco di Baviera.

Il nordirlandese Jonathan Rea, terza forza del Mondiale dovrà disputare due gare "super" per evitare di perdere contatto con i primi due. Con la CBR1000RR Rea ha già trionfato a Brno nel 2010, ma non ha gareggiato nella passata stagione per infortunio. Il Fireblade qui ha vinto anche nel 2007 con James Toseland, che poi divenne Campione del Mondo.
Anche Althea Racing Ducati, formazione Campione del Mondo in carica con lo spagnolo Carlos Checa, punta a recuperare terreno sui due fuggitivi. Checa è quarto in classifica e non può permettersi passi falsi. A Brno la Ducati non vince dal 2008 (con Troy Bayliss), mentre Checa su questo tracciato non è mai stato primo. L'obiettivo è limitare i danni per giocarsi le residue possibilità iridate nei successivi cinque round che si correranno su tracciati più favorevoli alla bicilindrica bolognese.

La Kawasaki è a digiuno a Brno dalla prima edizione, datata 1993, quando festeggiò il successo dell'americano Scott Russell. Le ambizioni del Kawasaki Racing Team sono riposte su Tom Sykes, lo specialista della Superpole (sei centri in otto round) scivolato al quinto posto in classifica (172,5 punti) causa gli episodi sfortunati cui è stato protagonista ad Aragon. La ZX-10R è in crescita, tanto da aver stabilito il miglior tempo assoluto anche nei test Infront sostenuti da tutte le squadre ufficiali sullo stesso tracciato spagnolo all'indomani della gara.

La Suzuki torna in pista con John Hopkins e Leon Camier, quest'ultimo proveniente dal Giappone, dove ha preso parte ai test di preparazione alla 8 ore di Suzuka. La GSX-R a Brno ha vinto quattro volte, l'ultima nel 2007 con Max Biaggi: potrebbe quindi essere un weekend di riscossa per la formazione britannica che conta di riavere Hopkins di nuovo nel pieno della forma fisica dopo i molti infortuni di questa prima metà di stagione.
Il tifo di Brno sosterrà il Team Effenbert Liberty Racing, formazione che ha sede a Praga e schiera il pilota di casa Jakub Smrz, oltre ai francesi Sylvain Guintoli (vincitore del round di Assen) e Maxime Berger. Avvicendamento alla Red Devils Ducati con Alex Polita, ex Campione STK1000, che prende il posto dell'infortunato Niccolò Canepa.

GLI ORARI E LA PROGRAMMAZIONE TV
Venerdì 20-07-2012
FREE PRACTICE 11:45
QUALIFYING PRACTICE 15:30

Sabato 21-07-2012
QUALIFYING PRACTICE 09:45
FREE PRACTICE 12:30
SUPERPOLE (1) 15:00 (Diretta La7 ore 15.00)
SUPERPOLE (2) 15:21
SUPERPOLE (3) 15:40

Domenica 22-07-2012
WARM UP 09:20
RACE 1 12:00 (Diretta La7 ore 11.20)
RACE 2 15:30 (Diretta La7 ore 15.00)

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , supersport , superbike , gare , autodromi , superstock


Top