Sport

pubblicato il 3 luglio 2012

Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino

KTM fa una "strage" di primi posti. Husqvarna ne conquista uno, Husaberg ci prova

Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - anteprima 1
  • Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - anteprima 2
  • Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - anteprima 3
  • Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - anteprima 4
  • Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - anteprima 5
  • Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - anteprima 6

Lo scorso fine settimana si è tenuto il quinto appuntamento dell'Enduro World Championship 2012 (EWC), questa volta in Italia, presso Castiglion Fiorentino, per il GP Scorpion Exo d'Italia. Come di consueto si è spalmata in due giornate, sabato e domenica (30 giugno e 1° luglio), dove KTM ha fatto registrare primi posti in tutte le categorie, visto che solo Husqvarna è riuscita a portare a casa un primo posto. Ma vediamo categoria per categoria, le varie posizioni di giornata e la classifica generale.

ENDURO 1
Nella Enduro 1, per quanto concerne il Day1, ha vinto il solito Antonie Meo su KTM, seguito da Matti Seistiola e Eero Remes. Seguono poi due dei "nostri", Thomas Oldrati e Simone Albergoni. La seconda giornata, invece, è stata vinta da Eero Remes, seguito da Lorenzo Santolino e l'italiano Thomas Oldrati. Quarto Rodrig Thain e quinto Fabien Planet. Non ha potuto fare meglio della sesta posizione, Simone Albergoni. Meo non ha terminato la gara, ma resta in testa con 160 punti, seguito da Thain a 30 punti di distanza e da Remes a 128 punti. Mondiale apertissimo dunque... mentre chiudono la Top5 Thomas Oldrati a 108 punti e Simone Albergoni a 104 punti.

ENDURO 2
Nella classe Enduro 2, si registra l'unica Casa vincitrice, diversa da KTM: Husqvarna, che grazie a Juha Salminen è salita sul gradino più alto del podio nel Day 1, mettendo dietro la "moto arancione" di Cristobal Guerrero e quella giallo-blu di Pier Alexandre Renet. Chiudono la Top5 Ivan Cervantes e Antonie Basset. Sesto Oscar Balletti e nono Fabio Mossini. Nel Day 2 la KTM è ritornata in vetta con Cristobal Guerrero, mentre hanno chiuso il podio Juha Salminen (secondo) e Ivan Cervantes (terzo). Nella Top5 c'è poi un italiano, Oscar Balletti, che ha terminato quinto dietro al francese della Yamaha: Antonie Basset. Al comando della generale c'è Cristobal Guerrero a 155 punti, seguito a soli quattro punti di distanza da Alexandre Pierre Renet. Terzo Juha Salminen a 137 punti, seguito da Ivan Cervantes a 120 punti. Chiude la Top5 Johnny Aubert a quota 98 punti, mentre gli italiani sono Oscar Balletti, sesto a 84 punti e Alex Salvini a 80 punti.

ENDURO 3
Nella E3 il dominatore del Day1 ha il nome di David Knight, seguito dal compagno di squadra Christophe Nambotin su KTM e da due Husaberg, quella di Joakim Ljunggren e Oriol Mena. Il migliore degli italiani è stato il solito Maurizio Micheluz, nono. Situazione leggermente differente per il Day2, con Christophe Nambotin primo, mentre sugli scalini più bassi ci sono saliti Joakim Ljunggren e David Knight. Chiudono la Top5 Aigar Leok e Oriol Mena. Nella generale Nambotin è saldamente al comando, con 197 punti. Dietro il francese troviamo Knight a 143 punti e Ljunggren a 142. Micheluz è dodicesimo, Monni è dietro di lui e Andrea Belotti è 14esimo.

ENDURO JUNIOR E YOUTH CUP
Vediamo ora le classi minori. Nella Enduro Junior il migliore del Day1 è stato ancora Mathias Bellino, seguito dal nostro Jonathan Manzi e da Kèvin Benavides. Nel Day2, invece, Manzi a vinto, davanti a Benavides e Bellino. Bellino è primo nella generale, a 189 punti, seguito da Manzi a 148 e McCanney a 132 punti. Nella Youth Cup, si è parlato tutto italiano nel Day1, con Giacomo Redondi primo, Guido Conforti secondo e Matteo Bresolin terzo, classifica che si è replicata nel Day2. Nella generale Redondi è primo a 197 punti, seguito dal cileno Herrera a 90 punti, a parti punti con Bresolin.

FEMMINILE
Nel femminile è ancora Laya Sainz la migliore, vittoriosa in entrambe le giornate. Seconda la Puy in entrambe le giornata, mentre sul gradino più basso del podio, nel Day1 ci è salita Daniels, e nel Day2 la Rossat. Nella classifica generale, Laya Sainz è prima a 117 punti, seguita da Ludivine Puy a 105 punti e Audrey Rossat a 66 punti.

RISULTATI EWC - GP CASTIGLION FIORENTINO
Enduro 1 Day1
Enduro 1 Day2
Enduro 2 Day1
Enduro 2 Day2
Enduro 3 Day1
Enduro 3 Day2

CLASSIFICA EWC 2012
Enduro 1
Enduro 2
Enduro 3

Il prossimo appuntamento sarà qui in Finlandia, il 25 e 26 agosto a Karlsborg, per il GP Husaberg Sweden.

Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - Day 2

Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - Day 2

Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - Day 1

Enduro World Championship 2012: Castiglion Fiorentino - Day 1

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , ewc 2012 - Enduro


Top