Sport

pubblicato il 29 giugno 2012

WSBK 2012, Motorland Aragon, Q1: Melandri in pole davanti a Biaggi

Scivolata per il pilota dell'Aprilia che precede Sykes. Staccatissimi Checa e Rea

WSBK 2012, Motorland Aragon, Q1: Melandri in pole davanti a Biaggi

Sale la colonnina della temperatura a Motorland Aragon, ma questo non ha impedito a Marco Melandri di migliorare la sua prestazione mattutina e di portare quindi la sua BMW S1000RR in pole provvisoria nell'ottavo round del Mondiale Superbike.

Il pilota ravennate ha girato in 1'58"608, riuscendo a tenere ad un paio di decimi di distanza l'Aprilia di Max Biaggi, che oltre a lui è stato l'unico a scendere sotto al muro dell'1'59". Il leader del Mondiale però poi si è anche reso protagonista di una scivolata mentre tentava di migliorarsi ulteriormente nei momenti conclusivi della sessione.

I valori della mattinata comunque sno stati sostanzialmente rispettati, visto che a seguire il "Corsaro" troviamo nuovamente la Kawasaki di Tom Sykes e l'altra RSV4 di Eugene Laverty. E' lo squadrone BMW però che si è fatto avanti compatto, occupando le posizioni comprese tra la quinta e la settima con Leon Haslam, Ayrton Badovini e Michel Fabrizio, con il secondo che è stato vittima anche di una scivolata.

Continuano a faticare, e non poco, le Ducati, con Carlos Checa che si è confermato il più veloce tra i piloti in sella alle 1198R, vedendosi però rifilare quasi due secondi da Melandri e chiudendo solo decimo, alle spalle anche di Chaz Davies e Leon Camier.

Ad essere davvero tanto in difficoltà però è Jonathan Rea: su questo tracciato la sua Honda sembra proprio non volerne sapere di andare e il pilota britannico è relegato in 14esima piazza ad oltre 2". Un duro colpo per lui che è arrivato qui con in mano il secondo posto in campionato.

World SBK - Motorland Aragon - Qualifica 1

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport


Top