Novità

pubblicato il 2 luglio 2012

Nuova BMW F 800 GS 2013

Da settembre con estetica rinnovata, ABS di serie ed ESA e ASC optional

Nuova BMW F 800 GS 2013
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW F700GS ed F800 GS 2013 - Garmisch BMW Motorrad Days 2012 - anteprima 1
  • BMW F700GS ed F800 GS 2013 - Garmisch BMW Motorrad Days 2012 - anteprima 2
  • BMW F700GS ed F800 GS 2013 - Garmisch BMW Motorrad Days 2012 - anteprima 3
  • BMW F700GS ed F800 GS 2013 - Garmisch BMW Motorrad Days 2012 - anteprima 4
  • BMW F700GS ed F800 GS 2013 - Garmisch BMW Motorrad Days 2012 - anteprima 5
  • BMW F700GS ed F800 GS 2013 - Garmisch BMW Motorrad Days 2012 - anteprima 6

La stagione 2013 è già iniziata per la BMW Motorrad, che ha deciso di anticipare il lancio di alcuni nuovi modelli proprio in questi giorni. Le prime novità per il 2013 interessano la famiglia delle enduro bicilindriche della serie F: la F 800 GS si rinnova nell’estetica e guadagna l’Abs di serie e una nuova linea di optional, mentre la F 650 GS cambia nome, diventa F 700 GS e cresce in potenza e allestimento.
La data di avvio della produzione delle nuove F 800 GS e F 700 GS è fissata al mese di agosto, quindi gli appassionati potranno già prenotarle per ritirarle in concessionaria a partire dai primi giorni di settembre. La BMW, inoltre, ha già dichiarato che durante i Motorrad Days di Garmisch, in programma per il prossimo weekend del 6-8 luglio, la nuova famiglia F GS sarà già in esposizione a vantaggio di chi parteciperà allo storico raduno BMW.

Non sono stati ancora diramati i nuovi listini della famiglia F, ma ci aspettiamo che, con l’arrivo dell’ABS di serie i nuovi prezzi possano in qualche modo porsi a metà tra il vecchio prezzo base e quello comprensivo di ABS. L’arrivo dell’ABS in primo equipaggiamento sulle BMW serie F, con ogni probabilità, è anche il segnale che la Casa Bavarese potrebbe decidere di estenderlo a tutte le moto, già a partire dal 2013.

F 800 GS: ANCORA PIU’ GS
La piccola GS ha saputo ritagliarsi nelle ultime cinque stagioni di vendite, uno spazio importante sul mercato ed ha il merito di aver rilanciato la categoria delle enduro di media cilindrata, presto imitata dai marchi concorrenti.
La Casa dell’Elica, forte delle ottime prestazioni di cui la F 800 GS è depositaria, ha scelto di non rivoluzionare la base tecnica, e si è pertanto limitata ad una rivisitazione estetica della moto e a farne crescere la dotazione, proponendo nuovi e interessanti optional.
Il look è parzialmente cambiato, visto che la coda mantiene le stesse forme del modello precedente, in larga parte legate a quelle del serbatoio carburante. Tutta la parte anteriore della carenatura è invece nuova e prende avvio dal becco anteriore maggiormente prominente. I fianchi della carena hanno abbandonato le forme un po’ squadrate in favore di linee più snelle e sinuose. La nuova carenatura ha portato con sé anche il riposizionamento degli indicatori di direzione anteriori, passati ora sopra i convogliatori d’aria, in posizione più riparata.
Tre i colori disponibili: resta in gamma l'Alpine White e arrivano il Kalamata metallic matt (un bel bronzo semimatt), e il Cordoba blue, un bel blu elettrico metallizzato.

ABS DI SERIE, ASC, ESA E TANTI NUOVI OPTIONAL
La BMW F 800 GS, dicevamo, ha occupato in questi anni la posizione di leader del suo segmento di mercato, grazie anche al consueto programma di optional ex fabbrica proposti dalla Casa, che le hanno permesso di svettare sopra la concorrenza.
La nuova versione 2013 è quindi chiamata a ribadire questi concetti, e per farlo ricorre a una dotazione di serie più ricca della precedente, e a nuove possibilità di upgrade e personalizzazione del veicolo.

Come già detto, l’ABS diventa di serie, e le altre modifiche di dettaglio riguardano l’arrivo dei nuovi blocchetti elettrici al manubrio già condivisi dalla maggior parte della produzione BMW, e lo spostamento del serbatoio del fluido idraulico dei freni anteriori. Questo particolare era stato spesso oggetto di critiche in passato, in quanto posizionato un po’ in mezzo alla visuale e su un supporto elastico fin troppo mobile. Per ovviare al problema il serbatoio è stato fissato direttamente al corpo della pompa e non più attraverso una tubazione ausiliaria. La strumentazione mantiene il layout analogico con quadranti sovrapposti ma guadagna una nuova grafica, mentre il pannello LCD prevede ora di serie l’indicazione del livello carburante e della temperatura refrigerante che prima erano visibili solo acquistando il computer di bordo optional.

Passiamo quindi alle altre novità che BMW ha introdotto con la nuova F 800 GS. Considerato il successo del modello, e il fatto che non tutti gli utenti acquistano questa moto per farci dell’enduro, era auspicabile proporne una versione ribassata, in modo che chi desidera l’esclusività del modello di punta non sia costretto a ripiegare sulla versione inferiore che ha un allestimento più economico. Detto fatto: in BMW hanno approntato una versione ribassata della moto, acquistabile in optional, che prevede l’adozione della sella bassa più sospensioni dall’escursione ridotta in modo da consentire un uso facile e sicuro anche a chi non è particolarmente esperto o lungo di gamba… Così facendo l’altezza della sella cala di ben 60 mm, passando da 880 a 820 mm.

Tra gli optional che BMW propone sulla GS 2013 troviamo la possibilità di acquistare il controllo di trazione ASC, che diventa il perfetto complemento dell’ABS, mentre per la prima volta su questa famiglia di moto viene proposto l’ammortizzatore posteriore ESA. In questa edizione, il conosciuto sistema di regolazione delle sospensioni, prevede la sola regolazione del freno in estensione del mono, su tre posizioni, mentre il precarico resta idraulico tramite un pomello esterno che è stato ridisegnato per una ergonomia migliore.
Tra gli altri aspetti migliorabili della F 800 GS c’era sicuramente l’imbottitura della sella che a lungo andare affatica un po’ le terga del pilota, e per ovviare al problema è ora disponibile una nuova sella "Comfort" ergonomica per chi intende fare lunghi viaggi.
L’ultima novità è la possibilità di acquistare sia la 800 GS sia la sorellina 700 GS con mappatura depotenziata a 48 cavalli, in modo da essere pronti per l’arrivo delle nuove patenti europee, previste per i prossimi anni.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW F 800 GS 2013 - anteprima 1
  • BMW F 800 GS 2013 - anteprima 2
  • BMW F 800 GS 2013 - anteprima 3
  • BMW F 800 GS 2013 - anteprima 4
  • BMW F 800 GS 2013 - anteprima 5
  • BMW F 800 GS 2013 - anteprima 6

BMW F 800 GS 2013

BMW F 800 GS 2013

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Novità , strada , bicilindriche , enduro , curiosità , mercato , anticipazioni , turismo , tecnologia , viaggi , eicma 2012


Listino BMW F 800 GS - model year 2013

F 800 GS
Cilindrata
798.00 cm³
Potenza
63.00 kW / 85.00 CV
Coppia
8.00 kgm / 83.00 Nm
Peso
214.00 kg
Altezza sella
850 mm
Prezzo
11.260,00 €
Vai al Listino »
Top