Sport

pubblicato il 26 giugno 2012

Outdoor Trial World Championship 2012, Andorra: è ancora Bou!

Lo spagnolo vince sabato. Il Titolo è vicino... Vittoria anche per Cabestany

Outdoor Trial World Championship 2012, Andorra: è ancora Bou!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Outdoor Trial World Championship 2012 - Andorra - anteprima 1
  • Outdoor Trial World Championship 2012 - Andorra - anteprima 2
  • Outdoor Trial World Championship 2012 - Andorra - anteprima 3
  • Outdoor Trial World Championship 2012 - Andorra - anteprima 4
  • Outdoor Trial World Championship 2012 - Andorra - anteprima 5
  • Outdoor Trial World Championship 2012 - Andorra - anteprima 6

Lo scorso fine settimana si è svolto il quinto round dell'Outdoor Trial World Championship 2012, presso Andorra. Nella due giorni (sabato e domenica), il primo è andato a Tony Bou, mentre il secondo è toccato ad Albert Cabestany. Per la prima volta poi, Bou ha mancato il podio, visto che la domenica ha terminato in quarta posizione. In ogni caso però, il pilota Repsol Montesa HRC è saldamente in testa, quando mancano solo due round alla fine.
A Sant Julia De Loria, piccola cittadina situata nell'est dei Pirenei, i piloti hanno dato il massimo, in due giornate abbastanza calde e soleggiate. La "prima" di Trial di importanza mondiale, si è qui tenuta nel 1992. Da allora sono stai ben quindici gli appuntamenti, per una gara che è diventata cult nel mondiale; rocce enormi, quasi 2.000 metri sul livello del mare, sono solo alcuni degli ingredienti di questo appuntamento.

SABATO
Il sabato, Bou è rimasto dietro all'inizio, con un Cabestany che è sembrato particolarmente in forma. Quest'ultimo, insieme a Fujinami, è stato l'unico pilota a superare la quarta zona senza difficoltà e punti di penalità. Ma Tony Bou non c'è stato, ha reagito e alla fine del giro era a pari punti con Fujinami (10). Si è concentrato, ha recuperato Fajardo che intanto era passato in testa e al secondo giro ha perso solo un punto, strappando la vittoria al pilota della Beta, che ha chiuso secondo e con alle spalle il giapponese Fujinami (terzo). Adam Raga ha terminato quarto, davanti ad Albert Cabestany che ha poi perso concentrazione. Nono il nostro Matteo Grattarola.

DOMENICA
Nella giornata di domenica sono state modificate quattro zone, in modo da assicurare un livellamento dei piloti. Bou non è riuscito a replicarsi, perdendo punti nella zona numero 4 e nella zona numero 14 nel primo giro. Due i punti di distanza da Cabestany, che era già riuscito a distanziare Fajardo. La prova si è conclusa con la vittoria di Albert Cabestany su Sherco, seguito da Jeroni Fajardo su Beta e Adam Raga. Tony Bou non è riuscito a far meglio della quarta posizione, e dietro di lui si è piazzato Takahisa Fujinami. Decimo, Matteo Grattarola.

La classifica generale vede dunque Tony Bou primo a 190 punti, seguito da Jeroni Fajardo a 150 punti e Albert Cabestany a 145. In quarta posizione troviamo Adam Raga, seguito da Takahisa Fujinami. Matteo Grattarola è decimo. Il prossimo round sarà quello di Santo Stefano D'Aveto in Italia, l'8 luglio, giornata in cui Bou potrebbe diventare nuovamente Campione del Mondo.

Tony Bou:"E' stato un week-end altalenante per me. Il sabato sono stato felice della mia prova. Ho fatto qualche errore nel primo giro, ma nonostante avessi problemi alla mia gamba ho fatto un secondo giro perfetto che mi ha permesso di togliere la vittoria a Jeroni (Fajardo). Domenica invece è stata tutta un'altra storia; la mattina mi sentivo forte e confidente, ma nell'ultimo giro ho nuovamente commesso degli errori. Sono stato sfortunato a prendere 5 punti nella sezione quattro per aver toccato una bandiera. Mi sono spostato troppo dalla moto, ho perso grip e sono stato punito. Non è stato un week-end perfetto ai fini della classifica, ma sono pronto per combattere in Italia".

GIORNO UNO
1/ Toni Bou 11
2/ Jeroni Fajardo 14
3/ Takahisa Fujinami 20
4/ Adam Raga 23
5/ Albert Cabestany 32
6/ James Dabill 33


GIORNO DUE
1/ Albert Cabestany 10
2/ Jeroni Fajardo 13
3/ Adam Raga 14
4/ Toni Bou 15
5/ Takahisa Fujinami 28
6/ James Dabill 51

CLASSIFICA GENERALE
1/ Bou 190
2/ Fajardo 150
3/ Cabestany 145
4/ Raga 142
5/ Fujinami 130
6/ Dabill 98

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , personaggi , gare , fuoristrada , trial , piloti , personaggi famosi


Top