Sport

pubblicato il 22 giugno 2012

BSB 2012: going to... Knockhill!

Si avvicina il quinto appuntamento del Campionato

BSB 2012: going to... Knockhill!

Questo week-end rinizia la British Superbike 2012, a Knockhill, in Scozia, il più grande evento motoristico della regione. Il Knockhill Racing Circuit , sito a Fife, dista circa 16 chilometri da Dunfermline ed è stato aperto nel 1974. Un "anello" di appena 2.000 metri, composto da tre curve a sinistra e sei a destra. Il record appartiene a Shane Byrne che con la Suzuki fermò il cronometro, nel 2006, a 48'474. L'anno scorso fu Tommy Hill su Yamaha a vincere, con una doppietta fantastica.

La classifica generale vede in testa Josh Brookes a 124 punti, seguito proprio da Tommy Hill che ha una differenza di appena un punto rispetto al pilota Suzuki. In terza posizione vi è Shane "Shake" Byrne che con la sua Kawasaki è a quota 108 punti. Chiudono la Top5 Michael Laverty, a 81 punti con la sua Honda e Stuart Easton, a 66 punti. Quanto ai "nostri", Luca Scassa è diciottesimo, mentre Alex Polita è 24esimo. Per i due piloti italiani questa stagione si sta mostrando particolarmente difficoltosa.

Ecco la dichiarazione di Josh Brooks in merito alla gara di Knockhill: "Per quanto mi riguarda, voglio solo andare in moto e terminare il week-end in una posizione alta. Credo che i miei diretti rivali siano Tommy e Shakey, visto le passate gare, ma nelle competizioni non si può mai sapere ovviamente. Sono concentrato e penso che riusciremo ad andare a podio a Knockhill. Ho sempre lo stesso approccio ad ogni round e devo fare punti. Certo il tempo sarà una grossa incognita, o meglio, avrà effetto sulla gara, ma non mi importa. Devo solo cercare di partire bene, stare in prima o seconda posizione e stare fuori dai guai".

Simile l'opinione di Tommy Hill: "Il tempo dovrebbe migliorare e dovrebbe essere un po' più asciutto questo fine settimana. Speriamo bene". In effetti il tempo, secondo le previsioni meteo, dovrebbe migliorare, ma attualmente, mentre leggete questo, pioviggina, fa freddo e c'è un forte vento.

Per chi volesse vedere le gare, la BSB è trasmessa dal Canale Eurosport 2, visibile in Italia da chi ha l'abbonamento a Sky con il pacchetto sport incluso, e se non siete abbonati Eurosport prevede la possibilità di vedere le gare in diretta in streaming web attraverso il portale Eurosport Player, (www.eurosportplayer.com). L'abbonamento annuale a tutte le trasmissioni web costa circa 40 euro.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , bicilindriche , 1000 , quadricilindriche , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , bsb british superbike


Top