Sport

pubblicato il 18 giugno 2012

Mondiale Motocross 2012: Bastogne, Cairoli prende il largo!

Seguono Desalle e Pourcel. In MX2 vince Tommy Searle

Mondiale Motocross 2012: Bastogne, Cairoli prende il largo!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Bastogne - anteprima 1
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Bastogne - anteprima 2
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Bastogne - anteprima 3
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Bastogne - anteprima 4
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Bastogne - anteprima 5
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Bastogne - anteprima 6

Lo scorso week-end, oltre 18.000 spettatori hanno potuto ammirare l'ottavo appuntamento del Mondiale Motocross 2012, evento che per la prima volta si è tenuto a Bastogne. A vincere il GP del Belgio, un Tony Cairoli che ha messo un tasca una fantastica doppietta nella classe MX1, mentre in MX2 il sigillo è stato messo da Tommy Searle. Battaglia in tutte le classi, con il siciliano che inizia a prendere il largo in classifica e l'inglese della Kawasaki che si è avvicinato a Jeffrey Herlings. Ad accompagnare i piloti uno splendido sole, mentre il circuito, nonostante le pessime condizioni atmosferiche del sabato, era praticamente perfetto!

MX1
Iniziamo come di consueto dalla classe MX1, che ha visto il trionfo in entrambe le manche di Tony Cairoli che va così a mettere in bacheca la quarta vittoria di stagione, senza considerare il record personale di 47 vittorie, solo tre in meno del mitico Joël Robert. In Gara1 il siciliano è partito bene ed ha spinto sin dall'inizio, mettendo tutti dietro e senza nessun problema fino alla fine. In Gara2, invece, ha dovuto aspettare l'ottavo giro per passare in testa, ma senza poi nessun limite. Sul secondo scalino del podio troviamo Clement Desalle, che nel GP di casa ha terminato terzo in entrambe le manches. Il belga, in Gara1, è stato vittima una piccola scivolata e ha perso qualche secondo dal gruppo. Si è concentrato, ha recuperato ed ha chiuso terzo. Diversa Gara2, dove il pilota ufficiale Suzuki è partito bene, è stato leader per quattro giri, ma poi non ha retto. Un peccato, ma in ogni caso, chiudendo terzo, ha ottenuto la seconda posizione. Dietro al pilota del Rockstar Energy Suzuki World, troviamo Christophe Pourcel, grazie ad un quinto ed un secondo posto. Nella prima manche il francese non è partito bene, ci ha provato, ma non è riuscito a fare di meglio. La gara dopo, invece, il pilota del CP377 Monster Energy Kawasaki Pro Circuit ha conquistato l'holeshot, ma si è poi dovuto "accontentare" della terza posizione.

Chiudono la Top5 Kevin Strijbos e Gautier Paulin. Il primo, in casa in Belgio, è stato protagonista di una gara bellissima: ha effettuato due ottime partenze, soprattutto in Gara1, ed ha chiuso quarto in entrambe le manches. Il secondo, pilota del Kawasaki Racing Team, ha terminato secondo in Gara1 e solo nono in Gara2. Nella prima manche è scivolato all'inizio, e si è portato dietro un paraspruzzi a penzoloni per tutta la gara, mentre nella seconda manche ha avuto un piccolo incidente all'inizio della manche e non è riuscito a prendere gli altri. Discreta la gara di Ken De Dycker, che ha finito sesto. Il belga, nonostante un contatto con Bobryshev nella prima curva in Gara1, ha concluso nono, anche se dopo il contatto si trovava ultimo! In Gara2, invece, non è partito benissimo ed ha terminato sesto. In settima posizione troviamo Tanel Leok, seguito da Xavier Boog e Sebastien Pourcel. Appena decimo David Philippaerts, che anche questo fine settimana non ha trovato il giusto ritmo...

La classifica generale vede dunque Tony Cairoli primo a 345 punti, seguito da Clement Desalle a 298 punti. Il siciliano inizia dunque ad essere un pochino più tranquillo, anche se c'è ancora molto lavoro da fare. Terzo, Christophe Pourcel a 292 punti, attaccatissimo a Gautier Paulin (289 punti). Chiude la Top5 Ken de Dycker (237 punti), seguito da David Philippaerts a 212 punti.

MX1 Race 1 top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 40:20.568; 2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:02.127; 3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:04.944; 4. Kevin Strijbos (BEL, KTM), +0:31.016; 5. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), +0:36.324; 6. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0:37.570; 7. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0:43.854; 8. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), +0:50.218; 9. Tanel Leok (EST, Suzuki), +0:51.123; 10. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:53.502;

MX1 Race 2 top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 40:19.194; ; 2. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), +0:04.597; 3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:09.786; 4. Kevin Strijbos (BEL, KTM), +0:10.625; 5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:36.754; 6. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:42.862; 7. Tanel Leok (EST, Suzuki), +0:44.952; 8. Davide Guarneri (ITA, KTM), +0:52.345; 9. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:53.004; 10. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0:55.722;

MX1 Overall top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 50 points; 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 40 p.; 3. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 38 p.; 4. Kevin Strijbos (BEL, KTM), 36 p.; 5. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 34 p.; 6. Ken de Dycker (BEL, KTM), 26 p.; 7. Tanel Leok (EST, Suzuki), 26 p.; 8. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 26 p.; 9. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), 23 p.; 10. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 22 p.;

MX1 Championship top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 345 points; 2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 298 p.; 3. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 292 p.; 4. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 289 p.; 5. Ken de Dycker (BEL, KTM), 237 p.; 6. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 212 p.; 7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 211 p.; 8. Kevin Strijbos (BEL, KTM), 207 p.; 9. Rui Goncalves (POR, Honda), 169 p.; 10. Tanel Leok (EST, Suzuki), 168 p.;

MX2
Il migliore della categoria MX2 è risultato il pilota del Team Floride Monster Energy Kawasaki Pro Circuit, Tommy Searle, che ha portato a casa la vittoria grazie ad un secondo ed un primo posto. In Gara1 è partito molto bene, anche se ha poi commesso un errore al primo giro e Herlings ne ha subito approfittato. L'inglese ha recuperato l'olandese, ha commesso un altro errore e quindi si è dovuto accontentare del secondo posto. Diversa Gara2, perfetta, dall'inizio alla fine, con Searle che ha chiuso primo mettendosi dietro Herlings. Quest'ultimo, pilota del Red Bull KTM Factory Racing ha chiuso il week-end secondo. Ha "lavorato" bene questo fine settimana, e non ha né perso né guadagnato punti in classifica. Sul terzo gradino del podio ci è salito Jeremy Van Horebeek che ha terminato in terza posizione in entrambe le gare. Ha sofferto un po', perchè il circuito era un po' troppo veloce per lui, ma in ogni caso il suo risultato è ottimo.

A chiudere la Top5, Joel Roelants, quarto grazie ad un quarto ed un quinto posto, seguito da Arnaud Tonus, al suo miglior risultato stagionale, nel giorno del suo 21esimo compleanno. Dietro lo svizzero troviamo Jordi Tixier, seguito da Jake Nicholls, Jose Burton e il nostro Alessandro Lupino. Malissimo Max Anstie, che ha avuto problemi alla sua Honda in entrambe le manche, senza poter concludere (in Gara1 ha sofferto problemi elettrici ed in Gara2 problemi alle sospensioni).

La situazione della generale vede Jeffrey Herlings primo a 364 punti, seguito da Tommy Searle con una distanza di appena 24 punti. Terzo, Jeremy van Horebeek a 308 punti. Chiudono la Top5 Joel Roelants (238 punti) e Jordi Tixier (217 punti). Ottavo Alessandro Lupino.

MX2 Race 1 top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39:30.417; 2. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:11.415; 3. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:16.442; 4. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), +0:20.759; 5. Jake Nicholls (GBR, KTM), +1:05.664; 6. Jordi Tixier (FRA, KTM), +1:10.608; 7. Arnaud Tonus (SUI, Yamaha), +1:21.703; 8. Jose Butron (ESP, KTM), +1:25.784; 9. Mel Pocock (GBR, Yamaha), +1:33.831; 10. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), +1:42.311;

MX2 Race 2 top ten: 1. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 39:20.529; ; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), +0:13.020; 3. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:44.315; 4. Arnaud Tonus (SUI, Yamaha), +0:50.890; 5. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), +0:51.762; 6. Jordi Tixier (FRA, KTM), +1:21.534; 7. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +1:28.099; 8. Jake Nicholls (GBR, KTM), +1:41.428; 9. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), +1:45.612; 10. Jose Butron (ESP, KTM), +1:46.020;

MX2 Overall top ten: 1. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 47 points; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 47 p.; 3. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), 40 p.; 4. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), 34 p.; 5. Arnaud Tonus (SUI, Yamaha), 32 p.; 6. Jordi Tixier (FRA, KTM), 30 p.; 7. Jake Nicholls (GBR, KTM), 29 p.; 8. Jose Butron (ESP, KTM), 24 p.; 9. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), 23 p.; 10. Mel Pocock (GBR, Yamaha), 21 p.;

MX2 Championship top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 364 points; 2. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 340 p.; 3. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), 308 p.; 4. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), 238 p.; 5. Jordi Tixier (FRA, KTM), 217 p.; 6. Jake Nicholls (GBR, KTM), 204 p.; 7. Max Anstie (GBR, Honda), 191 p.; 8. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), 152 p.; 9. Jose Butron (ESP, KTM), 150 p.; 10. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), 139 p.;

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , pista , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , MX 2012


Top