Novità

pubblicato il 15 giugno 2012

Bordone-Ferrari Moto Italiana Rally

Una nuova moto sarà svelata il 29 giugno, esattamente a un anno dalla creazione del team

Bordone-Ferrari Moto Italiana Rally

Il team Bordone-Ferrari fa sempre più strada, anzi, fuoristrada e, tra poco, vedremo perchè. Analizziamo prima un po' di storia... La squadra, nata il 29 giugno 2011, è ormai un riferimento nel settore dei rally e dell'enduro. Quel giorno, Nicoletta Elisa Altieri Bordone e Renato Ferrari, decidono di portare il loro sogno nella realtà. Esattamente un mese dopo, nasce il Marchio Bordone-Ferrari Moto Italiana.

Il 5 Agosto 2011, il Bordone-Ferrari Racing Team Rally è virtualmente costituito e vengono scelti due piloti, naturalmente italiani: Alessandro Botturi e Paolo Ceci. Circa un mese dopo, avviene la pianificazione della logistica e dei programmi del Bordone-FerrariRacing Team Rally e il 22 ottobre si aggiungono due pilotoni alla squadra, i due spagnoli Gerard Farrés e Jordi Viladoms.

L'esordio del team avviene l'11 novembre 2011, quando il Bordone-Ferrari Racing Team Rally conclude la sua prima partecipazione ad un Rally, il Merzouga Rally. Sei giorni dopo, il Bordone-Ferrari Racing Team Rally viene presentato ufficialmente al pubblico a Milano e il 18 il mitico Jordi Arcarons (ex pilota, ha chiuso cinque volte a podio nelle Dakar N.d.R.) diventa Team Manager.

Altro passo importante avviene il 2 dicembre 2011: il Bordone-Ferrari Racing Team annuncia la costituzione della Squadra di Enduro, e la squadra sarà così composta: Edoardo D’Ambrosio, Jonathan Manzi, Thomas Oldrati e Massimo Mutti come piloti, mentre Alex Belometti sarà il TeamManager. Il 1° Gennaio 2012, il Bordone Ferrari-Racing Team è schierato alla 33ma edizione della Dakar Argentina-Cile-Perù e chiude quarto con Jordi Viladoms, ottavo con Alessandro Botturi e 18° con Paolo Ceci. Un successo! Il 22 marzo 2012 poi, entra a far parte della squadra uno dei piloti di rally più forti al Mondo, Francisco "Chaleco" Lopez, mentre il 6 aprile, all'Abu Dhabi Desert Challange Jordi Viladoms chiude quinto, mentre Paolo Ceci è decimo.

Ma veniamo all'oggi, perchè ad un anno di distanza dalla creazione del tutto, quindi il 29 Giugno 2012, una nuova moto da competizione vedrà la luce a Castiglion Fiorentino, in occasione del GP d’Italia di Enduro. È la Bordone-Ferrari Moto Italiana da Rally, e sarà presentata nel Paese del grandissimo Fabrizio Meoni. Una scelta di cuore... in omaggio al nostro campione italiano scomparso l'11 gennaio 2005 durante la Dakar.

Purtroppo non si sa ancora nulla sulla nuova moto. Potrebbe essere monocilindrica, ma non è dato sapere se avrà un motore già noto o se sarà un progetto nuovo. Quello che è sicuro è che però sarà una moto creata per fare i rally, visto che il team punta soprattutto su questa specialità, quindi con serbatoio maggiorato, un telaio particolarmente resistente e tutti i vari allestimenti per roadbook, taniche di riserva... Abbiamo contattato la Bordone-Ferrari, ma le bocche sono cucitissime.

Secondo il Bordone Ferrari-Racing Team è "il rito di passaggio della realizzazione di un sogno". "Una grande avventura inizia sempre da un sogno bellissimo", dicono Nicoletta Elisa Altieri Bordone e Renato Ferrari. Non resta che attendere qualche informazione in più.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Novità , monocilindriche , 600 , anticipazioni , personaggi , epoca , fuoristrada , anticipazione , piloti , personaggi famosi , rally


Top