Sport

pubblicato il 12 giugno 2012

MotoGP: Jorge Lorenzo firma con Yamaha fino al 2014

Ancora due anni da pilota ufficiale per lo spagnolo

MotoGP: Jorge Lorenzo firma con Yamaha fino al 2014

Qualche giorno fa Jorge Lorenzo aveva detto che probabilmente quest'anno avrebbe deciso il suo futuro piuttosto in fretta e alle parole ha fatto seguire i fatti. Pochi istanti fa, infatti, la Yamaha ha annunciato di aver prolungato il suo rapporto con il pilota spagnolo per altre due stagioni, quindi legandosi a lui fino al termine del 2014.

La Casa di Iwata, dunque, resterà l'unica per cui ha corso il maiorchino in MotoGp almeno per altri due anni. Fin dal suo debutto nella classe regina, infatti, Jorge ha sempre difeso i colori del factory team Yamaha, conquistando anche il titolo di campione del mondo nel 2010.

"Sono estremamente felice di aver firmato con la Yamaha per altri due anni. Hanno fatto un grande sforzo per tenermi con loro e per questo voglio ringraziare tutte le persone coinvolte. Sono sempre stato trattato come un membro della famiglia fin dal 2008 e amo lavorare con loro" sono state le prime parole di Lorenzo.

"Questa è sempre stata la mia prima opzione e sono contento che le trattative si siano concluse positivamente. Ora posso concentrarmi sul campionato, provando a ripagare la Yamaha a partire da Silverstone. Voglio vincere degli altri campionati insieme e ora il mio sogno di chiudere la carriera con la Yamaha è diventato più concreto" ha aggiunto Jorge.

"Questa è una notizia eccellente per la Yamaha. Jorge è sempre stato con noi fin dal 2008 ed ha raccolto degli ottimi risultati in questi primi quattro anni, diventando anche campione del mondo nel 2010. Al momento è in testa al campionato, con tre vittorie e due secondi posti. Il rinnovo ci consente ora di concentrarci al 100% sul campionato senza distrazioni" ha concluso Lin Jarvis.

Sistemato questo tassello, ora il grande dubbio diventa un altro: chi sarà il successore di Casey Stoner sulla Honda ufficiale? Del resto, il grande favorito sembrava essere proprio lo spagnolo...

Autore: Redazione

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , autodromi , piloti


Top