Sport

pubblicato il 8 giugno 2012

EWC 2012: Tutto pronto per la 8H di Doha

La BMW è chiamata a un doppio riscatto, riuscirà contro Suzuki e Yamaha?

EWC 2012: Tutto pronto per la 8H di Doha
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • EWC 2012: 76° Bol d\'Or - GARA - anteprima 1
  • EWC 2012: 76° Bol d\'Or - GARA - anteprima 2
  • EWC 2012: 76° Bol d\'Or - GARA - anteprima 3
  • EWC 2012: 76° Bol d\'Or - GARA - anteprima 4
  • EWC 2012: 76° Bol d\'Or - GARA - anteprima 5
  • EWC 2012: 76° Bol d\'Or - GARA - anteprima 6

Il secondo round del Campionato del Mondo Endurance si svolgerà questo weekend presso il Circuito Internazionale di Losail e si preannuncia già molto interessante. Gli organizzatori, con ogni probabilità, hanno preferito anticipare la 8 Ore di Doha in modo da attirare più squadre in gara, visto che negli scorsi anni erano solo quei Team davvero impegnati nella lotta per il titolo ad sobbarcarsi la lunga trasferta Qatarina.
A quanto pare, però, questo non è bastato ad incentivare le squadre, visto che solo in 23 si sono iscritte alla gara. Doha, però, si preannuncia importante, soprattutto per la squadra BMW, che in Qatar deve riscattarsi due volte.

CONTO APERTO CON LA FORTUNA
La prima perché l’incidente alla seconda ora di gara al Bol d’Or 2012 ha privato la BMW della lotta per la vittoria, mettendola in netto svantaggio rispetto agli altri top team, che hanno tagliato il traguardo tutti nelle primissime posizioni.
La squadra di Michel Bartolemy, poi, ha un secondo conto aperto, stavolta direttamente con Losail, visto che lo scorso anno, Nakasuga stese Sebastien Gimbert quando questi era in testa, costringendo la squadra dell’Elica a rientrare penultima. Ne nacque una rimonta incredibile, che portò la BMW a tagliare il traguardo di una gara che sicuramente sarebbe stata un trionfo, in seconda posizione a 30 secondi dalla vincitrice Yamaha GMT94.

Tra le altre notizie ricordiamo che in questo evento sarà assente il Team Kawasaki SRC che ha sbancato il Bol d’Or quest’anno, e quindi l’occasione sarà sicuramente propizia non solo per la BMW che deve recuperare, ma anche e soprattutto per la Suzuki Endurance Racing Team (SERT) che è in seconda posizione della classifica ed ha quasi la certezza di balzare in testa al Campionato.
Anche nella categoria Superstock, il team leader di questa categoria, 3D Endurance Moto Centre non correrà a Losail, e quindi il secondo in classifica, il Team Penz 13, conta di ottenere un buon risultato in Qatar.

Quella di Losail è la gara di casa per il team Qatarino QERT, che schiererà due moto con i numeri di gara 95 e 96. Su entrambe le moto saliranno equipaggi misti: il primo vedrà insieme Antony West, Nasser Al Naimi e la tedesca Nina Prinz, mentre la moto n° 96 vedrà in sella Saeed Al Sulati, Sultan Al Kuwari, ed Elena Rosell già impegnata nel Motomondiale in Moto2.

GLI ORARI
Le prove libere si sono già disputate ieri sera, Giovedi 7 Giugno dalle 19:00 alle 23:00 e le qualifiche saranno oggi pomeriggio dalle 18:20 a mezzanotte. L'inizio della 8 Ore di Doha sarà Sabato 9 giugno alle 17:00 e la bandiera a scacchi scenderà sul traguardo all’una di notte di Domenica 10 giugno.
La tribuna principale è aperta al pubblico e l'ingresso è gratuito. Come sempre vedere la gara in televisione sarà un affare davvero duro, visto che sarà trasmessa solo da Sport+ in alcuni paesi e da Espn in altri, mentre lo streaming web potrebbe essere garantito da MotorsTV (www.motorstv.com), ma non siamo in grado di dirlo con certezza, perché la gara non è ancora stata inserita nella programmazione web.




freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • EWC - 8 Ore di Doha 2011 - anteprima 1
  • EWC - 8 Ore di Doha 2011 - anteprima 2
  • EWC - 8 Ore di Doha 2011 - anteprima 3
  • EWC - 8 Ore di Doha 2011 - anteprima 4
  • EWC - 8 Ore di Doha 2011 - anteprima 5
  • EWC - 8 Ore di Doha 2011 - anteprima 6

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport


Top