Sport

pubblicato il 7 giugno 2012

Tourist Trophy 2012: Michael Dunlop vince Gara 2 della Monster Energy Supersport TT

Questa volta la Yamaha R6 va alla grande, seguono Donald e Farquhar

Tourist Trophy 2012: Michael Dunlop vince Gara 2 della Monster Energy Supersport TT
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Tourist Trophy 2012: Supersport - Race 2 - anteprima 1
  • Tourist Trophy 2012: Supersport - Race 2 - anteprima 2
  • Tourist Trophy 2012: Supersport - Race 2 - anteprima 3
  • Tourist Trophy 2012: Supersport - Race 2 - anteprima 4
  • Tourist Trophy 2012: Supersport - Race 2 - anteprima 5
  • Tourist Trophy 2012: Supersport - Race 2 - anteprima 6

Lunedì era stato costretto al ritiro, ma nella giornata di ieri ha saputo rifarsi, conquistando la sua terza affermazione al Tourist Trophy 2012 dell'Isola di Man. Stiamo parlando di Michael Dunlop, vincitore della seconda gara riservata alle moto della classe Supersport, la Monster Energy Supersport TT.

Questa volta la sua Yamaha R6 non lo ha tradito sul più bello (in gara 1 si era fermato nel terzo dei quattro giri in programma, quando aveva oltre 20" di vantaggio sugli inseguitori) e il nipote del grande Joey è riuscito a portare a termine la sua fuga solitaria, andando a tagliare il traguardo con circa 13" di vantaggio su Cameron Donald, che quindi si è dovuto accontentare dell'ennesimo secondo posto nel TT 2012.

La famiglia Dunlop arriva quindi a toccare quota 34 vittorie sulle Snaefell Mountain Course (26 sono di zio Joey e 5 di papà Robert), ma soprattutto il 24enne è riuscito a scalfire il dominio Honda che si era visto fino ad ora in questa edizione. La migliore delle CBR600RR è appunto quella di Donald in seconda posizione.

Sul podio comunque troviamo tre moto differenti, visto che il gradino più basso è stato occupato dalla Kawasaki di Ryan Farquhar, che ha battuto proprio in volata il vincitore di gara 1 Bruce Anstey: sul traguardo i due sono transitati separati da appena un centesimo di secondo!

Ritirato l'altro Dunlop, William, che ha quindi lasciato via libera a John McGuinness per andare a piazzarsi ancora una volta nella top five, precedendo Ian Hutchinson, il cui sesto posto è il risultato migliore raccolto nel 2012. "Solo" 20esimo Stefano Bonetti, che non è riuscito a replicare l'ottimo 15esimo posto ottenuto nella corsa di lunedì.

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, si è disputata anche la seconda gara riservata ai Sidecar, nella quale si è assistito alla 16esima affermazione al TT di Dave Molyneux, con al suo fianco Patrick Farrance, che per la quinta volta nella sua carriera chiude quindi l'avventura al Mountain Course con una doppietta.

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , quadricilindriche , 600 , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , tourist trophy , tourist trophy 2012


Top