Curiosità

pubblicato il 6 giugno 2012

Tourist Trophy 2012: 11 Yamaha ai Marshals

"Gli angeli custodi" del TT utilizzano le 4 cilindri di Iwata

Tourist Trophy 2012: 11 Yamaha ai Marshals

In questi giorni si stanno svolgendo le gare del Tourist Trophy 2012. Supersport (Race 1), Dainese Superbike TT e Royal London 360 Superstock TT sono già state assegnate, rispettivamente a Bruce Anstey la prima e a John McGuinness le seconde. Ma chi controlla, aiuta e verifica che tutto vada bene ai piloti?

Sono i Marshals, gli "angeli custodi" dei piloti che si muovono su e giù per l'Isola in moto, e che quest'anno utilizzano, grazie ad una partnership con Yamaha, undici moto della Casa di Iwata, suddivise tra FZ1 Fazer e YZF R1. Entrambe a quattro cilindri in linea, sono ciò che servono agli "angeli", moto potenti per muoversi velocemente, senza dimenticare l'R1, che offre la sicurezza del Traction Control in uscita di curva. Le quattro in linea sono state date all'organizzatore da Yamaha Motor UK, con l'assistenza del concessionario autorizzato "Road and Track" e saranno poi disponibili al pubblico per essere acquistate a prezzi particolarmente vantaggiosi.

Tornando ai marshals, il loro ruolo è fondamentale per la sicurezza del Tourist Trophy, visto che sono i primi ad intervenire in caso di incidenti o altre emergenze, per soccorrere i piloti, bloccare la gara o altro, tutto per offrire un servizio il più veloce possibile. Questi sono disposti lungo le 37¾ miglia del percorso e sono tutti forniti di equipaggiamento per il primo soccorso. Ecco il bello, tutti questi, hanno almeno partecipato una volta al TT o al Manx Grand Prix (evento che si svolge sull'Isola di Man), proprio perchè così sappiano dove andare per intervenire, o comunque essere... veloci su strada, senza farsi male!

Simon Belton, Marketing Manager, Yamaha, ha così commentato: "Siamo onorati di essere coinvolti con le gare del Isola di Man e l'evento ci da la possibilità di dimostrare ulteriormente la qualità delle nostre moto. Yamaha ha una lunga storia, quanto a coinvolgimento delle gare del Tourist Trophy e siamo felici di questa associazione e che tutto questo si aggiunga alla nostra storia".

Geoff Corkish, MBE, MHK, Political Member per il Turismo dell'Isola di Man, ha commentato: "Yamaha, come tutti i nostri partners commerciali, ci fornisce tutta la sua esperienza e il suo sapere, aiutandoci nell'evento. Loro svolgono un ruolo fondamentale nell'organizzazione dell'evento e noi siamo onorati di avere alle spalle una compagnia così prestigiosa".

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Curiosità , 1000 , quadricilindriche , pista , curiosità , gare , tourist trophy , tourist trophy 2012


Top