Attualità e Mercato

pubblicato il 4 giugno 2012

Mercato moto-scooter maggio 2012: ancora crisi -34,7%

L'Ancma chiede misure urgenti per la ripresa

Mercato moto-scooter maggio 2012: ancora crisi -34,7%
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Piaggio Beverly Sport Tourer 350 Vs Honda SH300i - Foto Statiche - anteprima 1
  • Piaggio Beverly Sport Tourer 350 Vs Honda SH300i - Foto Statiche - anteprima 2
  • Piaggio Beverly Sport Tourer 350 Vs Honda SH300i - Foto Statiche - anteprima 3
  • Piaggio Beverly Sport Tourer 350 Vs Honda SH300i - Foto Statiche - anteprima 4
  • Piaggio Beverly Sport Tourer 350 Vs Honda SH300i - Foto Statiche - anteprima 5
  • Piaggio Beverly Sport Tourer 350 Vs Honda SH300i - Foto Statiche - anteprima 6

Non si ferma l’emorragia di volumi nel settore moto e scooter; il mese di maggio appena concluso ha fatto registrare un calo, rispetto allo stesso mese del 2011, del 34,7%. Un dato pesante, soprattutto perché maggio è un mese che vale da solo il 14% del venduto annuo, ed è mese che, di solito, fa registrare buoni volumi.
Questo nuovo tonfo del mercato preoccupa doppiamente, perché se lo confrontiamo allo stesso mese del 2012, notiamo che un anno fa il mese di maggio mostrò qualche timido segno di ripresa, prima di ulteriori cali nei mesi seguenti.

Tornando all’anno in corso, continuiamo a riscontrare un andamento negativo, che si allinea alla perdita del mese di aprile 2011, con le immatricolazioni che si fermano a 24.660 veicoli. Di essi, solo 7.492 sono motociclette e 17.168 sono gli scooter.

ANCMA: "SITUAZIONE DRAMMATICA"
"I risultati del settore, relativi a quest’ultimo mese, denunciano una situazione drammatica. Le pesanti scelte di politica economica, varate dal Governo, incidono sul potere d’acquisto delle famiglie e dunque sulla domanda di mezzi di trasporto. La sofferenza del mercato del lavoro e le manovre finanziarie hanno intaccato i redditi e portato l’indice di fiducia al minimo storico - afferma Corrado Capelli, Presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) – Il mercato dell’usato, solitamente al riparo dalla crisi economica, ha subito una battuta d’arresto. Nel primo quadrimestre i passaggi di proprietà hanno totalizzato un calo del -12,5%. A questo punto non si possono più rinviare misure che siano in grado di imprimere una svolta e favorire la ripresa, come indichiamo da mesi: sbloccare le restrizioni per il credito al consumo, calmierare le tariffe di assicurazioni e i costi del carburante, approntare le infrastrutture per facilitare l’uso delle 2 ruote, dai parcheggi dedicati alla manutenzione delle strade per aumentare la sicurezza. Abbiamo bisogno di tornare a vivere in un Paese normale. Come ha recentemente dichiarato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, "il Paese ha bisogno di ritrovare la crescita perché va fatta ripartire l’economia reale e serve più credito".
Il nostro settore deve essere messo nelle condizioni di poter dare il proprio contributo sia in termini di produzione industriale, con tutto ciò che comporta anche sotto il profilo occupazionale, sia valorizzando il ruolo essenziale delle 2 ruote nell’ambito della mobilità sostenibile. Un primo passo concreto è rappresentato dalla auspicata inclusione dei motoveicoli nel provvedimento per lo sviluppo della mobilità dei mezzi a basse emissioni attualmente in discussione"
.

CINQUE MESI: CALO MEDIO DEL 26,9%
Sommando le immatricolazioni dei primi cinque mesi dell’anno, sono stati venduti 96.889 veicoli con una flessione del -26,9%, di cui 64.202 scooter (-25,1%) e 32.687 moto (-30,2%).
L’analisi per cilindrata conferma che il segmento principale è quello degli scooter di 125 cc con 19.797 veicoli e un -26,2%. Flessione più contenuta per i 150-200 cc con 13.705 pezzi (-19,1%). Stanno scomparendo i 250 cc con 3.846 veicoli (-49,4%), mentre anche i 300-500 cc perdono volumi con 18.892 unità (-43,1%) a favore dei maxi-scooter con 7.962 immatricolazioni rispetto a solo 1.200 dello stesso periodo dell’anno scorso. Ricordiamo che, comunque, questo fenomeno è dovuto al cambio di categoria dello Yamaha TMAX che fino allo scorso anno era inserito tra i 300-500 e ora è principale attore del segmento dei maxi scooter.

L’inversione di tendenza nel settore delle moto sembra ormai consolidata: anche le maxi di oltre 1000 cc perdono moltissimo e con 10.384 pezzi sono a -29,5% rispetto al 2011, seguite dai modelli tra 800 e 1000 cc con 8.295 unità, e un -33,1%.
Le medie cilindrate tra 650 e 750 cc con 6.866 moto sono a -23,4%, e le 600 cc stanno scomparendo dal mercato con 1.719 moto (-57,1%).
Calano anche le piccole cilindrate, che nell’ultimo anno avevano fatto vedere qualche segno di ripresa: le 300–500 cc con 2.238 pezzi sono a -15%, e le 125 cc con 2.094 moto viaggiano sul -23,4%, un
risultato appena migliore rispetto alla media del mercato.

Cali a due cifre anche per i segmenti e in particolare le naked con 9.221 vendite (-41,7%), le custom con 3.523 immatricolazioni -36,2 %, le sportive con 3.263 moto -29,7%; meno decisa la flessione delle enduro che diventano il segmento più rilevante con 10.018 pezzi -19,5%, le supermotard con 2.530 moto e un -27,8%, infine anche le moto da turismo restano in negativo con 3.310 modelli -17,4%.

LA TOP TEN DI MAGGIO
Cerchiamo di guardare un po’ i dati in positivo e, sebbene questo mercato sia davvero preoccupante, diamo un’occhiata alla Top Ten del mese di Maggio. In testa alla classifica troviamo il già citato Yamaha TMax che ha venduto 1.312 pezzi, seguito in scia dall’Honda SH300 che ne ha totalizzati 1.211.
Terzo il fratellino SH150 con 771 unità e quarto il piaggio Beverly 350 (766 pezzi). Quinto il Piaggio Liberty 125 e sesto il Beverly 300 che è ancora in gamma. Al settimo e ottavo posto lotta tra gli ottavo di litro Honda SH125i e Kymco Agility 125. Nona la Vespa 300 GTS e decimo il Kymco Downtown 300.
Per trovare la prima motocicletta in classifica a maggio bisogna raggiungere la dodicesima posizione per incontrare una gradita sorpresa: la moto più venduta è la Honda NC700X con 405 pezzi, seguita dalla sempreverde BMW R 1200 GS che a maggio ha venduto 353 moto.

HONDA TORNA LEADER
Un altro dato emerge dal computo dei dati di vendita del mese di maggio: la Honda, oltre ad essere leader del complessivo mercato due ruote, torna in testa anche sulle moto propriamente dette, avendo immatricolato questo mese poco più di 5.000 unità, che gli valgono una market share del 21,42%, superando la rivale storica BMW.

LE PIU’ VENDUTE DEL 2012
Scendiamo come sempre nello specifico andando a cercare i modelli più venduti nei primi 5 mesi dell’anno. La classifica scooter ovviamente rispecchia quella assoluta, con il TMax 530 leader assoluto con 6.004 pezzi, seguito dagli Honda SH300 a 3.589 e SH150 a 3.348. Quarto quinto e sesto posto per la Piaggio con Liberty 125, Beverly 350 e 300. In recupero l’Honda Integra, ultimo arrivato nelle concessionarie che sta tentando di erodere il terreno che lo separa dal TMax, ha venduto 1.598 unità, che sono ancora poche per confrontarsi con il leader, ma siamo sicuri che i dati di mercato congruenti saranno disponibili solo tra qualche mese.

Passando alle moto rimane stabilmente in vetta la BMW R 1200 GS che ha venduto 2.060 moto, seguita dalla già citata Honda NC700X venduta in 1.058 unità e dalla Ducati Multistrada 1200 che fa segnare 848 immatricolazioni. La quarta piazza assoluta è occupata dalla Kawasaki Z750 che, nelle due versioni base ed R ha venduto moto, seguita dalla Triumph Tiger 800 venduta in 609 esemplari che per la prima volta la spunta sulla BMW F800GS (ricordiamo però, che il dato relativo alla Triumph è comprensivo dei due modelli Tiger 800 e 800 XC, mentre se sommiamo alla BMW F800 GS la 650 GS che ha lo stesso motore depotenziato, la bicilindrica BMW raggiunge ben 908 unità).

Successo incredibile per la Ducati 1199 Panigale, che sbanca l’ormai piccolo mercato delle Supersportive, totalizzando ben 508 unità vendute, che sono quasi il doppio della precedente leader di segmento che era la BMW S1000RR, ferma a 264 moto. 261 sono le Honda CBR1000RR, 154 le Yamaha YZF-R1, 98 le Kawasaki ZX-10R e 92 le Suzuki GSX-R 1000.

Tra le new entry in listino segnaliamo l’ottimo risultato della Honda Crosstourer che ha venduto 515 moto (quasi il doppio della Super Ténéré) e quello della Ducati Streetfighter 848, che con 507 moto ha sorpassato anche la BMW R 1200R. In crescita la KTM 690 Duke, che nei primi 5 mesi dell’anno ha venduto 335 moto, ed è attualmente l’austriaca più venduta in Italia.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda Crosstourer 2012 - Foto statiche - anteprima 1
  • Honda Crosstourer 2012 - Foto statiche - anteprima 2
  • Honda Crosstourer 2012 - Foto statiche - anteprima 3
  • Honda Crosstourer 2012 - Foto statiche - anteprima 4
  • Honda Crosstourer 2012 - Foto statiche - anteprima 5
  • Honda Crosstourer 2012 - Foto statiche - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati 1199 Panigale S - Test Abu Dhabi - Foto in pista - anteprima 1
  • Ducati 1199 Panigale S - Test Abu Dhabi - Foto in pista - anteprima 2
  • Ducati 1199 Panigale S - Test Abu Dhabi - Foto in pista - anteprima 3
  • Ducati 1199 Panigale S - Test Abu Dhabi - Foto in pista - anteprima 4
  • Ducati 1199 Panigale S - Test Abu Dhabi - Foto in pista - anteprima 5
  • Ducati 1199 Panigale S - Test Abu Dhabi - Foto in pista - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 690 Duke 2012 - Test - anteprima 1
  • KTM 690 Duke 2012 - Test - anteprima 2
  • KTM 690 Duke 2012 - Test - anteprima 3
  • KTM 690 Duke 2012 - Test - anteprima 4
  • KTM 690 Duke 2012 - Test - anteprima 5
  • KTM 690 Duke 2012 - Test - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha TMax 530 2012 - Test - anteprima 1
  • Yamaha TMax 530 2012 - Test - anteprima 2
  • Yamaha TMax 530 2012 - Test - anteprima 3
  • Yamaha TMax 530 2012 - Test - anteprima 4
  • Yamaha TMax 530 2012 - Test - anteprima 5
  • Yamaha TMax 530 2012 - Test - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda NC700X Test - Foto dinamiche - anteprima 1
  • Honda NC700X Test - Foto dinamiche - anteprima 2
  • Honda NC700X Test - Foto dinamiche - anteprima 3
  • Honda NC700X Test - Foto dinamiche - anteprima 4
  • Honda NC700X Test - Foto dinamiche - anteprima 5
  • Honda NC700X Test - Foto dinamiche - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Streetfighter 848 - Foto Statiche - anteprima 1
  • Ducati Streetfighter 848 - Foto Statiche - anteprima 2
  • Ducati Streetfighter 848 - Foto Statiche - anteprima 3
  • Ducati Streetfighter 848 - Foto Statiche - anteprima 4
  • Ducati Streetfighter 848 - Foto Statiche - anteprima 5
  • Ducati Streetfighter 848 - Foto Statiche - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda SH 125i Sporty - Prova - anteprima 1
  • Honda SH 125i Sporty - Prova - anteprima 2
  • Honda SH 125i Sporty - Prova - anteprima 3
  • Honda SH 125i Sporty - Prova - anteprima 4
  • Honda SH 125i Sporty - Prova - anteprima 5
  • Honda SH 125i Sporty - Prova - anteprima 6

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , monocilindriche , strada , bicilindriche , 1000 , naked , tricilindriche , 600 , curiosità , mercato , anticipazioni , turismo , automatiche , editoriale , lavoro , viaggi , usato , eicma 2012 , intermot2012


Top