Attualità e Mercato

pubblicato il 1 giugno 2012

Moto Morini: la produzione riparte dal web

Le moto bolognesi sono vendute solo online

Moto Morini: la produzione riparte dal web
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Morini Line Up 2012 - anteprima 1
  • Moto Morini Line Up 2012 - anteprima 2
  • Moto Morini Line Up 2012 - anteprima 3

La nuova Moto Morini sta viaggiando a vele spiegate verso il rilancio e proprio in questi giorni iniziano ad arrivare le prime notizie certe sul futuro dell’azienda rilevata lo scorso luglio da due imprenditori milanesi.
Già nello scorso mese di gennaio provammo a contattare i vertici aziendali, ma la fase di rilancio era appena avviata e non riuscimmo ad avviare un contatto diretto con la Morini.
Abbiamo atteso un po’ e pian piano le strategie di Sandro Capotosti e Ruggeromassimo Jannuzzelli sono venute allo scoperto, sotto forma di un piano operativo che ci appare ragionato e concreto. Sicuramente nelle prossime settimane cercheremo di tornare sull’argomento intervistando la nuova proprietà di Moto Morini, ma nel frattempo siamo in grado di svelare alcune informazioni importanti per gli appassionati.

REBELLO 1200: SOLD OUT
Il primo segnale che la Moto Morini ha lanciato è stato la Rebello 1200 Giubileo, una nuova ipetrofica naked costruita sulla base tecnica della Corsaro, e contraddistinta da un’estetica decisamente di rottura. La Rebello Giubileo è stata proposta in edizione limitata a 13.900 euro e, stando a dichiarazioni dell’azienda, il lotto 2012 è già sold out.

TRE MODELLI: SOLO SUL WEB
La logica industriale proposta dalla nuova Moto Morini è stata corretta: prima hanno mostrato da subito un nuovo modello, utile per chiarire gli intenti di rinnovo e non di mera prosecuzione di quanto fatto in passato, e poi hanno diramato le informazioni sulla line up dei modelli in gamma, che saranno tre.
Il listino prevede quindi la vendita di: Corsaro Veloce 1200, Granpasso 1200 e Scrambler 1200, che quindi tornano in produzione già da qualche settimana. I prezzi sono stati stabiliti franco fabbrica (poche righe più giù capirete il motivo) e sono relativi alle versioni con colorazione base, che il cliente può personalizzare a piacimento. Il listino ha subito un ribasso rispetto alla precedente gestione e vede la Scrambler 1200 offerta a 9.900 euro, la Corsaro Veloce a 10.900 euro e la Granpasso a 11.300 euro.

RETE VENDITA? NO GRAZIE
E qui sta l’intuizione saggia dei nuovi vertici Moto Morini. Non avrebbe avuto senso ricostruire una rete vendita da zero con numeri di produzione che non potranno essere faraonici, né in Italia né all’estero, visto che il marchio Moto Morini ha sicuramente un buon seguito fuori dall’Italia ma, almeno per ora, non è giustificabile l’investimento su una nuova rete vendita. Ciò che invece è già in fase di ristrutturazione è la rete di assistenza, che presto tornerà pienamente operativa.

Di conseguenza sarà possibile comprare le nuove Morini solo via Internet, ritirandole in fabbrica, o presso la rete di assistenza.
E’ stato appena lanciato il nuovo sito Motomorinicycles.eu, che comprende un semplice configuratore dove è possibile scegliere la moto desiderata e poi passare a definirne il colore di carrozzeria, telaio e motore.
Giusto per dare un’idea dei prezzi: una Scrambler viene proposta di base con carrozzeria color Titanio Micalizzato Opaco, telaio nero e motore argento opaco con carter neri. Se si vuole il serbatoio in colore speciale il prezzo è di 300 euro, per il telaio diverso sono altri 300, più 300 euro ancora se si desidera una verniciatura speciale per il motore.

PROVALA IN FABBRICA
Un’altra iniziativa interessante che Moto Morini lancerà a breve è la possibilità di visitare la fabbrica di Casalecchio di Reno, dove saranno organizzati dei demo ride completamente gratuiti di circa una giornata, in cui Morini farà provare le motociclette sulle belle colline circostanti l’azienda, facendosi carico anche del pranzo.
Saranno offerti dei "pacchetti di viaggio" per chi viene da più lontano con sistemazioni alberghiere e ospitalità varia e, dato interessante, se un cliente che ha partecipato a un demo ride deciderà entro un certo lasso di tempo di acquistare la moto, gli verrà scalato dal prezzo, il valore di quanto pagato per l’albergo e per i mezzi usati per raggiungere Bologna.
Queste informazioni sono al momento ancora in fase di definizione, quindi attenzione, non prendetele per oro colato

A questo punto non ci resta che darvi appuntamento ai prossimi sviluppi relativi alla Moto Morini, anche se, vi anticipiamo che siamo già riusciti a mettere le mani su una delle moto di nuova produzione, verificando che nulla è stato smarrito della qualità costruttiva e che, anzi, abbiamo potuto notare una cura nelle finiture davvero esemplare.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Morini Rebello 1200 Giubileo  - anteprima 1
  • Moto Morini Rebello 1200 Giubileo  - anteprima 2
  • Moto Morini Rebello 1200 Giubileo  - anteprima 3
  • Moto Morini Rebello 1200 Giubileo  - anteprima 4
  • Moto Morini Rebello 1200 Giubileo  - anteprima 5
  • Moto Morini Rebello 1200 Giubileo  - anteprima 6

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , bicilindriche , 1000 , curiosità , mercato , anticipazioni , lavoro , eicma 2012


Top