Sport

pubblicato il 28 maggio 2012

Joan Lascorz ha iniziato la riabilitazione

Previsti quattro mesi di fisioterapia

Joan Lascorz ha iniziato la riabilitazione

Saranno mesi difficili quelli che attendono Joan Lascorz, che ha da qualche giorno iniziato la terapia riabilitativa per recuperare la funzionalità articolare perduta nell’incidente di Imola dello scorso Aprile.

Come sappiamo, Lascorz è stato dimesso dall’ospedale Vall d’Hebron e trasferito il 14 maggio presso l’Istituto Guttman, dopo 40 giorni di degenza ospedaliera.
Da quanto si apprende dagli organi d’informazione spagnoli, Il pilota ha già iniziato a lavorare con i fisioterapisti con ritmi molto serrati. I medici prevedono infatti un ciclo di riabilitazione a tempo pieno dalle 10 del mattino alle 17, per almeno 4 mesi.
Prima di iniziare questa riabilitazione, però, è stato necessario far adattare gradualmente Joan alla postura eretta dopo tanti giorni passati a letto, perché, a quanto pare, in questi casi si soffre comunemente di vertigini e senso di svenimento.

In merito alle possibili conseguenze dell 'incidente, purtroppo, non è ancora arrivata la dichiarazione medica sulle lesioni che era stata promessa, e il Team Kawasaki continua a dichiarare che tutto sarà spiegato a tempo debito, e saranno diramate anche delle indicazioni sulle possibilità di recupero.

Nel frattempo il Team Provec ha lanciato un’iniziativa in supporto di Joan Lascorz, ideando un adesivo simbolico, che tutti i piloti dalle prossime gare di Misano (per la Superbike) e Barcellona (per la MotoGp) e fino alla fine della stagione, applicheranno sui caschi e sulle carene delle moto. Lo sticker verrà distribuito anche agli appassionati nei paddock di Misano e Montmeló.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , curiosità , gare , autodromi , piloti , incidenti


Top