Sport

pubblicato il 17 maggio 2012

MotoGP 2012: Le Mans, diamo... due numeri

I numeri e le curiosità del GP Monster Energy de France

MotoGP 2012: Le Mans, diamo... due numeri

Due giorni fa vi abbiamo presentato la situazione dei piloti della MotoGP che si schiereranno a Le Mans questo week-end, vi abbiamo fornito le informazioni sul circuito e gli orari per seguire le gare di tutte e tre le categorie... oggi, come di consueto, vi forniamo i numeri con le curiosità dell'evento che prenderà il via nella giornata di domani.

Il numero più alto del week-end è l'800; il GP di Francia sarà infatti l'ottocentesimo evento del Campionato del Mondo. La terza piazza di Dani Pedrosa all’Estoril è valsa il 100º podio in un GP. Il pilota spagnolo è il settimo a raggiungere questo traguardo dopo Valentino Rossi, Giacomo Agostini, Ángel Nieto, Phil Read, Mike Hailwood e Max Biaggi. 70 invece, sono i punti in più di Marc Marquez a questo punto del Campionato rispetto alla passata stagione quando iniziò con tre zeri.

Il sabato di Le Mans sarà il 55º anniversario della vittoria di Libero Liberati nel GP di Germania ad Hokenheim (1957), con una Gilera. Fu la prima volta che si girò un GP ad una velocità media superiore ai 200 km/h. La giornata della domenica invece sarà il 39º aniversario della morte di Jarno Saarinen e Renzo Pasolini, dopo una caduta nel primo giro del GP 250 (1973) a Monza. Cal Crutchlow ha raccolto 37 punti nelle prime tre gare di quest’anno. È il miglior inizio di un pilota britannico da quando Niall Mackenzie nel 1988 registrò un 4º, un 3º e un 5º posto rispettivamente in Giappone, Laguna Seca e Jerez.

29, sono i secondi di distanza tra Valentino Rossi, settimo nel GP di Portogallo e Casey Stoner. Si tratta della minor distanza di un pilota Ducati dal vincitore, da quando Rossi chiuse a 23 secondi da Jorge Lorenzo lo scorso anno a Misano. 25, sono invece i punti in più di Stoner a questo punto del Campionato rispetto alla scorsa stagione dopo tre gare.

Il numero 1911, i piloti con già almeno una vittoria alle spalle che hanno concluso nella top11, appunto, il GP di Portogallo. E infine il 9; per la prima volta Sandro Cortese è leader del Mondiale. Da 9 anni non succedeva quando fu Steve Jenkner dopo tre gare nel 2003.

[Foto: MotoGP.com]

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , 1000 , motogp , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , crt


Top