Attualità e Mercato

pubblicato il 17 maggio 2012

"Sicuri Insieme - Goodyear per l'educazione stradale"

Al via per il secondo anno con "Goodhero"

"Sicuri Insieme - Goodyear per l'educazione stradale"

E' ripartito questa settimana, per il secondo anno consecutivo, "Sicuri Insieme - Goodyear per l’educazione stradale", la campagna di comunicazione e sensibilizzazione sociale pensata e promossa da Goodyear, che sviluppa il tema della sicurezza stradale con l’obiettivo di contribuire a farne un’attitudine mentale e comportamentale, soprattutto tra i giovani.

GOODHERO
Anima espressiva del progetto si conferma, anche per questa seconda edizione, Goodhero, la serie animata con protagonista una supereroina che ha come missione quella di proteggere le persone da comportamenti superficiali sulle strade, un’indiscussa protagonista che quest’anno si presenta in una veste rinnovata e accompagnata da inediti personaggi. L’edizione 2012, infatti, si rivolge con ancora maggiore determinazione ai giovani e vede Goodhero evolversi nel trattamento grafico oltre che narrativo e psicologico: un mix di spettacolo, avventura e adrenalina capaci di fondersi a contenuti dal carattere responsabilizzante all’interno di 5 puntate, che saranno trasmesse interamente
sul web.

"La scelta di Goodyear è chiara: promuovere la cultura dell’educazione stradale. L’abbiamo fatto con un grande progetto di responsabilità sociale che, in poco più di un anno, ha coinvolto associazioni, istituzioni, scuole e giovani, veri destinatari di un messaggio culturale che premi le scelte responsabili e la cognizione della cosa giusta da fare." – dichiara Luca Crepaccioli, Presidente e Amministratore delegato di Goodyear Dunlop Tires Italia - "La nuova Goodhero parla proprio il linguaggio dei giovani e si impone come un eroe moderno: è più adulta, combattiva, ma anche complessa e travagliata; vive dei conflitti, ma alla fine è la dimostrazione che il bene può vincere. Per questo ne abbiamo anche ripensato il look, rendendola più, attuale, e in un certo senso aggressiva. La prova definitiva dell’ingresso di Goodhero nella tradizione visiva dei supereroi con grandi poteri da cui derivano grandi responsabilità, è stato l’accordo con Disney Italia e la proiezione del trailer del cartoon alla prima nazionale del film The Avengers, un classico della Marvel che ha per protagonisti i più grandi eroi di questo universo. Più che di Goodhero seconda stagione si può parlare di un vero e proprio reboot".

Anche per quest'anno, vi è il patrocinio del Ministero dell’Interno e dal Ministero della Cooperazione Internazionale e l’Integrazione - Dipartimento della Gioventù. Il progetto rinnova la sua natura educativa attraverso il progetto scuole e la partecipazione attiva di partner autorevoli quali: la Polizia Stradale, Cittadinanzattiva e del Centro Turistico Studentesco.

Claudia Gerini, per la seconda volta, è la voce dell’eroina: il carattere accattivante, le movenze sexy e la fluente chioma bionda di Goodhero trovano nella famosa attrice la massima rappresentazione, per questo si conferma anche quest’anno la madrina del progetto. Al suo fianco, si aggiungono in questa stagione Claudio Santamaria, nei panni di Nemesi, nuovo personaggio della serie nemico giurato della protagonista e Goody, fedele quanto funzionale assistente di Goodhero. Guglielmo Scilla, in arte Willwoosh, è invece colui che presta la voce alla vittima di turno. Un cast d’eccezione a cui si aggiunge il giocatore della Juventus Giorgio Chiellini: doppiatore d’eccezione per una puntata della serie animata, personificazione di un suo avatar.

NELLE SCUOLE
"Sicuri Insieme - Goodyear per l’educazione stradale" continua anche nelle scuole. A fronte degli importanti successi raggiunti nel 2011, sia in termini di adesioni che di contributo didattico (con 12.218 studenti delle scuole medie secondarie coinvolti attraverso lezioni in classe e il supporto di un kit multimediale interattivo), anche per questa seconda edizione si rinnova il progetto scuole: un vero e proprio impegno sociale volto all’educazione e alla sensibilizzazione dei giovani, coloro che da sempre risultano i più sensibili al tema della sicurezza stradale. L’impegno di Goodyear quest’anno va oltre. Alle tre regioni coinvolte lo scorso anno Lombardia, Lazio e Puglia, per il prossimo progetto scuole se ne aggiungono 2, Piemonte e Campania, a conferma dell’importanza che l’azienda riconosce alla costruzione di una cultura sulla sicurezza stradale che possa, progressivamente, estendersi su scala nazionale toccando il maggior numero possibile di ragazzi.

La forza del progetto "Sicuri Insieme - Goodyear per l’educazione stradale" rimane anche quest’anno nella collaborazione, nella volontà di fare sistema, perché la sicurezza sulle strade è una pratica mentale che riguarda tutti e che, se condivisa, può fare la differenza tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato e le inevitabili conseguenze.

Saranno cinque gli episodi, e per chi fosse interessato alla cosa, può approfondire sul sito Goodhero, su Facebook, Twitter e su You Tube, il canale dedicato.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , varie , gomme , corsi-di-guida , sicurezza , codice della strada


Top