Sport

pubblicato il 11 maggio 2012

WSBK 2012, Donington, Libere 1: ancora Sykes, ancora Kawasaki!

Secondo Camier, terzo Smrz. Rea e Checa scivolano

WSBK 2012, Donington, Libere 1: ancora Sykes, ancora Kawasaki!

Prosegue il momento magico di Tom Sykes nel Mondiale Superbike 2012. Il portacolori della Kawasaki ha centrato a Monza la sua prima vittoria stagionale, rilanciandosi prepotentemente nella corsa al Titolo, ed oggi ha messo la sua ZX-10R davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del round di Donington Park.

Il pilota britannico ha girato in 1'30"756, precedendo di soli 69 millesimi una gradita sorpresa: la Suzuki di Leon Camier. L'aria di casa sembra aver fatto bene all'ex pilota dell'Aprilia e alla sua GSX-R, quindi è probabile che ora nel box del Team Crescent possano aumentare i rimpianti per l'assenza di John Hopkins, il cui sostituto Peter Hickman è solo 17esimo.

Terzo tempo poi per la Ducati di Jakub Smrz, che a sua volta segue Camier di appena 17 millesimi e precede un terzetto di BMW formato da Michel Fabrizio, Marco Melandri e Leon Haslam. Il pilota romano sembra aver finalmente trovato il feeling con la S1000RR ed è riuscito a mettere la sua moto della filiale italiana davanti alle due ufficiali, dando seguito a quanto di buono fatto vedere a Monza.

Solo settima la prima delle Aprilia, che è quella di Max Biaggi. Il "Corsaro" è l'ultimo ad essere riuscito a scendere sotto al muro dell'1'31", precedendo Ayrton Badovini e Sylvain Guintoli. In decima ed undicesima posizione seguono poi Jonathan Rea e Carlos Checa, entrambi protagonisti di cadute, ma apparentemente senza conseguenze.

World SBK - Donington - Libere 1

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , bicilindriche , 1000 , quadricilindriche , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi


Top