Sport

pubblicato il 11 maggio 2012

Enduro World Championship 2012: verso il Portogallo

Dopo solo una settimana, torna il Mondiale Enduro

Enduro World Championship 2012: verso il Portogallo

E' passata solo una settimana dall'ultima prova dell'EWC 2012 (Enduro World Championship), e i piloti sono già pronti a far saltare i tasselli dalla loro ruota posteriore. Questo week-end, nei giorni 12 e 13 maggio, si terrà infatti il GP Polisport del Portogallo, seconda tappa europea, dopo il GP di Euskadi, nonché quarta tappa dopo il GP Maxxis del Cile e il GP Maxxis dell'Argentina.

113, è il numero dei piloti iscritti all'evento, tra maschile e femminile (queste ultime alla loro seconda tappa dopo la Spagna), con tre piloti favoriti che correranno in casa: Luis Oliveira e la sua Yamaha, Luis Correia anch'egli su Yamah e Gonçalo Reis su Gas Gas. Ma a fare notizia è la presenza di un gran pilota, terzo alla Dakar 2012 e Campione 2011 nel Mondiale Cross Country: il portoghese Helder Rodrigues, che prenderà il via con il numero 40 sulla tabella, con la sua Yamaha nella classe Enduro 3. Dei "nostri", mancheranno Manuel Monni e Alessio Paoli.

ENDURO 1
Nella Enduro 1, oramai sappiamo bene chi è al comando. Il francese Antoine Meo e la sua KTM sembrano imbattibili; con 120 punti pieni, sono sei su sei le giornate conquistate. Facile dunque pensare chi salirà sul gradino più alto del podio. 37 i punti di differenza in classifica con Simone Albergoni e la sua HM Honda, che cercheranno di difendere il secondo posto dall'attacco di un altro francese, Rodrig Thain. Sesto Thomas Oldrati, in lotta per il quarto posto (ma anche il terzo è alla sua portata).

ENDURO 2
Apertissima la classe Enduro 2, con ben quattro piloti di diverse Case in lizza per il Titolo. Primo in classifica, c'è Pierre Alexandre Renet su Husaberg con 96 punti, seguito da Cristobal Guerreiro su KTM a quattro punti di distacco. In terza posizione, c'è la Gas Gas dello spagnolo Ivan Cervantes con 86 punti, seguito dall'Husqvarna di Juha Salminen (77 punti). Quanto agli italiani, Alex Salvini è sesto, Oscar Balletti settimo e Fabio Mossini nono.

ENDURO 3
Anche nella Enduro 3 registriamo un "dominio arancione", con l'altro pilota che ha vinto sei giornate su sei, il francese Christophe Nambotin, che con la sua KTM è a quota 120 punti, seguito da un'altra moto della Casa di Mattighofen, quella dell'inglese David Knight (96 punti). Quest'ultimo, si sta giocando il secondo posto con Joakim Ljunggren, a 86 punti con la sua Husaberg. Undicesimo Manuel Monni, che come già detto, salterà questo round.

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , ewc 2012 - Enduro


Top