Attualità e Mercato

pubblicato il 30 aprile 2012

Scatola nera: la paga il motociclista?

Rca: sta per crearsi una situazione davvero paradossale e l'Ania interviene

Scatola nera: la paga il motociclista?

Il Decreto liberalizzazioni spinge a favore della scatola nera sulle auto: Rca meno care per chi accetta di montare un dispositivo in macchina. Una norma molto fumosa, tant’è che è dovuto intervenire l’Isvap a fare chiarezza: secondo l’Istituto di vigilanza sulle Assicurazioni, per le Compagnie ci sarebbe l’obbligo di offrire polizze Rc auto abbinate all’installazione della scatola nera.

L’Ania (la Confindustria delle Assicurazioni) ha risposto subito picche, sostenendo invece che la norma (il Decreto diventato Legge) in realtà offre una facoltà all’assicurato, ma non impone alcun obbligo alle Imprese che: "Restano libere di offrire questa tipologia di polizze. Se lo fanno e se l’assicurato acconsente, le imprese debbono accordare sconti significativi rispetto alla tariffa base, sostenendo i costi di gestione di tali strumenti".

Quindi, per l’Ania, il Legislatore non ha imposto un obbligo alle Compagnie: "Ciò è evidente dal tenore letterale della norma che recita ‘Nel caso in cui l’assicurato acconsenta all’installazione …’ e, quindi, non si riferisce in alcun modo a ciò che l’Impresa possa o debba fare. D’altra parte, la Legge non avrebbe potuto imporre obblighi contrari alla normativa comunitaria che sancisce il rispetto della libertà tariffaria".

Storia finita? Nient’affatto. L’Ania: "L’imposizione dell’obbligo di offerta con scatola nera avrebbe l’effetto indesiderato, e certamente non voluto dal Legislatore, di determinare un significativo aumento delle tariffe rispetto a quelle oggi vigenti, a causa dei costi che le Imprese dovrebbero sopportare per offrire obbligatoriamente la nuova soluzione tecnologica". Avete capito? Rca con scatola nera uguale Rca più care. Ovviamente, il tutto si spalmerebbe pure sui motociclisti. L’Ania, nel suo comunicato, parla di tariffe, senza fare distinzione fra auto e moto...

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , monocilindriche , strada , bicilindriche , 1000 , naked , 600 , curiosità , mercato , automatiche , sicurezza , editoriale , assicurazione


Top