Sport

pubblicato il 24 aprile 2012

AMA Supercross 2012, Seattle: la "prima" di Short

Secondo Roczen, terzo Weimer. Nella Lite West vince Sipes

AMA Supercross 2012, Seattle: la "prima" di Short
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • AMA Supercross 2012 Seattle - anteprima 1
  • AMA Supercross 2012 Seattle - anteprima 2
  • AMA Supercross 2012 Seattle - anteprima 3
  • AMA Supercross 2012 Seattle - anteprima 4
  • AMA Supercross 2012 Seattle - anteprima 5
  • AMA Supercross 2012 Seattle - anteprima 6

Nello scorso fine settimana si è tenuto il quindicesimo round dell'AMA Supercross 2012, a Seattle, dove Andrew Short ha siglato la sua prima vittoria in un Supercross Main Event. Dietro di lui ha chiuso in seconda posizione Ken Roczen, seguito da Jake Weimer. Peccato per l'idolo di casa, nonché campione 2012 Ryan Villopoto, che è scivolato al primo giro. Nella 250 Lite West ha vinto Ryan Sipes, ma resta in testa al campioanto Eli Tomac.

SUPERCROSS
Vediamo subito come è andata Gara 1. A conquistare l'holeshot è Ken Roczen, che sembra volare sin dall'inizio con la sua KTM 350. Subito dietro si francobolla Villopoto, che al secondo giro fa partire una bagarre allucinante, per poi avere la meglio. Dietro i due "guerrieri", Justin Brayont, Andrew Short e Brett Metcalfe. Si chiude questa prima manche con la vittoria della Kawasaki di Ryan Villopoto, seguito da Roczen, e Brayton. Termina in quarta posizione Andrew Short, in quinta Brett Metcalfe ed in sesta Gavin Faith.

L'holeshot in Gara 2 è di Ryan Dungey, seguito da Jake Weimer che non lo molla. Al primo giro, Dungey e la sua KTM 450 sono primi, e alle loro spalle ci sono Weimer, Nico Izzi e Davi Millsaps leggermente distaccato. A metà gara Millsaps recupera e passa terzo, e la seconda manche si conclude così: vince Ryan Dungey, secondo Jake Weimer, terzo Millsaps, quarto Kyle Chisholm, poi Mike Alessi ed infine Kyle Regal.

MAIN EVENT
Sono le dieci di sera quando prende il via il Main Event, e l'holeshot si tinge di rosso, con l'Honda di Andrew Short. Dietro di lui, Ken Roczen e Jake Weimer. Justin Brayton è quarto, seguito da Ryan Dungey. Ryan Villopoto non ci sta a stare dietro, si inserisce in una cruva a sinistra, tocca un altro rider e finisce in terra; è fuori. Al quarto giro Short è saldamente al comando, con Roczen che però non lo molla. Due giri dopo, Ken Roczen lo passa in una curva a sinistra, ma l'hondista non ci sta e lo infila dopo pochi metri: una battaglia a due, con Weimer dietro che si gode la scena. Quarto Brayton, e quinto Dungey, con quest'ultimo che dopo una curva a 180 gradi finisce in terra. Al quattordicesimo giro Short è davanti, con un vantaggio su Roczen di 2 secondi e mezzo. Seguono poi Jake Weimer, Justin Brayton, Davi Millsaps e Ryan Dungey. Il Main Event si conclude con la vittoria di Andrew Short, la sua "prima" in Supercross, seguito da Ken Roczen e da Jake Weimer.

SUPERCROSS 250 WEST COST
Nella Supercross 250 West Cost è Ryan Spies a vincere, seguito da Marvin Mosquin ed Eli Tomac. Proprio quest'ultimo rimane comunque al comando con 134 punti, un vantaggio scarso però, visto che Dean Wilson è a quota 130. Terzo, con 119 punti, è Cole Seely, seguito da Marvin Masquin a 111 punti e da Ryan Sipes a 78.

RISULTATI
SUPERCROSS SEATTLE

Classifica di gara
Classifica 2012

SUPERCROSS LITES WEST SEATTLE
Classifica di gara
Classifica 2012

AMA Supercross 2012, Seattle

AMA Supercross 2012, Seattle

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , pista , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , ama supercross , ama supercross 2012


Top