Sport

pubblicato il 23 aprile 2012

Mondiale Motocross MX 2012, Sevlievo: c'è solo la Kawasaki!

Paulin primo, terzo Cairoli. In MX2 vince Searle

Mondiale Motocross MX 2012, Sevlievo: c'è solo la Kawasaki!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Sevlievo - anteprima 1
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Sevlievo - anteprima 2
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Sevlievo - anteprima 3
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Sevlievo - anteprima 4
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Sevlievo - anteprima 5
  • Mondiale Motocross MX 2012 - Sevlievo - anteprima 6

Le Kawasaki hanno letteralmente dominato la scena a Sevlievo, in Bulgaria, nel secondo appuntamento stagionale del Mondiale Motocross 2012. Nella classe MX1 Gautier Paulin e Christophe Pourcel hanno infatti monopolizzato i primi due gradini del podio. In MX2, ancora "verde", visto che Tommy Searle ha vinto Gara 2 ed ha chiuso terzo in Gara 1. In ogni caso, in Gara 1 ha vinto un'altra Kawasaki, quella di Joel Roelants.

MX1
La nuova 450 portata in gara dalla Casa di Akashi si è dimostrata imbattibile, permettendo ai suoi piloti di spartirsi i successi di manche, con Paulin che si è guadagnato il gradino più alto del podio riuscendo ad avere la meglio sul compagno di squadra in Gara 2, quella considerata più importante ai fini del risultato finale. Questa volta Tony Cairoli si è invece dovuto accontentare del gradino più basso del podio, frutto di un quarto e di un terzo posto. Il pluricampione del mondo della KTM ha sofferto un indolenzimento alle braccia e quindi ha preferito non esagerare, pensando a portare a casa i punti necessari a mantenere la leadership nella classifica del campionato.

La top five poi si completa con Ken De Dycker e con il russo Evgeny Bobryshev, favoriti anche dalle disavventure di Clement Desalle: dopo aver ottenuto il terzo posto in gara 1, il pilota belga è caduto danneggiando la sua Suzuki nella seconda e non è andato oltre ad una 18esima piazza che gli è valsa solo l'ottavo posto nella classifica finale del Gp. Da segnalare anche l'infortunio al menisco di cui è stato vittima Steven Frossard durante le qualifiche: oggi il francese della Yamaha sarà sottoposto ad un lieve intervento chirurgico che dovrebbe consentirgli comunque di ripresentarsi al via nel prossimo appuntamento. Il miglior piazzamento di David Philippaerts lo si è invece registrato in Gara 1, un quinto posto.

MONDIALE CROSS MX1, Sevlievo, 22/04/2012
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 39'09"159
2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +5"667
3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +7"718
4. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +8"467
5. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +20"631
6. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +21"770
7. Ken de Dycker (BEL, KTM), +36"027
8. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +44"249
9. Rui Goncalves (POR, Honda), +44"410
10. Gregory Aranda (FRA, Yamaha), +57"539

MONDIALE CROSS MX1, Sevlievo, 22/04/2012
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 39:17"879
2. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), +2"427
3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +23"189
4. Ken de Dycker (BEL, KTM), +26"379
5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +29"251
6. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), +29"975
7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +31"978
8. Tanel Leok (EST, Suzuki), +1'05"762
9. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +1'07"483
10. Kevin Strijbos (BEL, KTM), +1'08"192

MONDIALE CROSS MX1, Sevlievo, 22/04/2012
Classifica finale Gp di Bulgaria (primi dieci)
1. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 47 punti
2. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 47
3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 38
4. Ken de Dycker (BEL, KTM), 32
5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), 29
6. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 29
7. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 24
8. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 23
9. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), 22
10. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), 21

CLASSIFICA DI CAMPIONATO (Top 10): 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 88 punti; 2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 79 p.; 3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 67 p.; 4. Ken de Dycker (BEL, KTM), 63 p.; 5. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), 59 p.; 6. Kevin Strijbos (BEL, KTM), 51 p.; 7. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), 49 p.; 8. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), 45 p.; 9. David Philippaerts (ITA, Yamaha), 44 p.; 10. Tanel Leok (EST, Suzuki), 42 p.

MX2
Ma la giornata trionfale della Kawasaki a Sevlievo non si è limitata alla MX1. Anche nella MX2, infatti, è stata una "verdona" a salire sul gradino più alto del podio con il britannico Tommy Searle. Dopo il terzo posto ottenuto in gara 1, Searle ha dominato la seconda dal via fino alla bandiera a scacchi, mettendo insieme quindi un bottino di 45 punti che gli ha consentito di chiudere il Gp di Bulgaria al primo posto.

Solo un punto in meno invece per il leader della classifica iridata Jeffrey Herlings: il pilota della KTM ha chiuso entrambe le manche in seconda posizione, anche se in quella conclusiva aveva dato anche la sensazione di poter andare all'attacco di Searle. Tuttavia, ha preferito ragionare in ottica campionato, portando a casa dei punti preziosi che gli hanno consentito di lasciare la Bulgaria con un vantaggio di ancora 7 lunghezze nei confronti del vincitore.

Sul terzo gradino del podio è salito Joel Roelants, vincitore della prima manche. L'altro pilota della Kawasaki però non è riuscito a fare meglio del quarto posto, subendo quindi il sorpasso di Herlings nella classifica finale del Gp. Dietro di lui completano la top five Jeremy Van Horebeek e Max Anstie, ma bisogna segnalare anche l'accesso nella top ten di Alessando Lupino: il portacolori dell'Husqvarna è riuscito a totalizzare 22 punti, piazzandosi anche sesto in gara 2.

MONDIALE CROSS MX2, Sevlievo, 22/04/2012
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), 39:43.795; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), +0:09.286; 3. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:17.680; 4. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:24.904; 5. Harri Kullas (FIN, Suzuki), +0:39.615; 6. Max Anstie (GBR, Honda), +0:44.290; 7. Jake Nicholls (GBR, KTM), +0:50.642; 8. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +0:53.251; 9. Jordi Tixier (FRA, KTM), +0:54.123; 10. Michael Leib (USA, Yamaha), +1:09.346;

MONDIALE CROSS MX2, Sevlievo, 22/04/2012
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 39:24.388; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), +0:02.231; 3. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:43.372; 4. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), +0:52.201; 5. Max Anstie (GBR, Honda), +0:59.616; 6. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), +1:18.428; 7. Jose Butron (ESP, KTM), +1:23.833; 8. Alexander Tonkov (RUS, Honda), +1:26.744; 9. Harri Kullas (FIN, Suzuki), +1:29.499; 10. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +1:29.660;

MONDIALE CROSS MX2, Sevlievo, 22/04/2012
Classifica finale Gp di Bulgaria (primi dieci)
1. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 45 points; 2. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 44 p.; 3. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), 43 p.; 4. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), 38 p.; 5. Max Anstie (GBR, Honda), 31 p.; 6. Harri Kullas (FIN, Suzuki), 28 p.; 7. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), 24 p.; 8. Alexander Tonkov (RUS, Honda), 23 p.; 9. Jake Nicholls (GBR, KTM), 23 p.; 10. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), 22 p.;

CLASSIFICA DI CAMPIONATO (Top 10):
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 94 points; 2. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 87 p.; 3. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), 85 p.; 4. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), 74 p.; 5. Max Anstie (GBR, Honda), 57 p.; 6. Jake Nicholls (GBR, KTM), 51 p.; 7. Jordi Tixier (FRA, KTM), 48 p.; 8. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), 48 p.; 9. Harri Kullas (FIN, Suzuki), 43 p.; 10. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), 38 p.;

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , monocilindriche , pista , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , MX 2012


Top