Sport

pubblicato il 20 aprile 2012

WSBK 2012: Assen, Q1, Sylvian Guintoli in pole provvisoria

Il pilota Ducati Liberty è più veloce di 30 millesimi di Sykes

WSBK 2012: Assen, Q1, Sylvian Guintoli in pole provvisoria

Sylvain Guintoli è arrivato ad Assen un po' acciaccato, ma voglioso di rifarsi dello sfortunato weekend di Imola. Almeno per ora sembra esserci riuscito, conquistando la pole position provvisoria per la gara valevole per il Mondiale Superbike.

Il pilota francese della Ducati Liberty ha girato in 1'37"600, precedendo di appena 30 millesimi la Kawasaki di Tom Sykes. La ZX-10R, dunque, si è dimostrata ancora una volta una moto che ormai si adatta bene a qualsiasi tipo di tracciato. Terzo tempo per la Suzuki di Leon Camier, che però apre la schiera dei piloti che non sono riusciti ad infrangere il muro dell'1'38". Il nuovo motore Yoshimura sembra cominciare a dare i suoi frutti, ma il britannico paga otto decimi nei confronti di Guintoli.

Solo quarto ad oltre un secondo il leader del mondiale Carlos Checa, tallonato dalla Honda di Jonathan Rea e da un terzetto tutto di piloti italiani e di BMW formato da Michel Fabrizio, Ayrton Badovini e Marco Melandri. Le S1000RR in questa sessione sono parse meno brillanti rispetto a questa mattina, come certifica anche la caduta senza conseguenze di Leon Haslam.

Notte fonda in casa Aprilia, con Eugene Laverty che non è riuscito a fare meglio dell'11esimo tempo e Max Biaggi che si ritrova addirittura al 17esimo posto, staccato di oltre 2"5 dalla vetta.

World Superbike - Assen - Qualifiche 1

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi


Top