Attualità e Mercato

pubblicato il 17 aprile 2012

40 anni per la Kawasaki serie Z

Festeggiamenti per i quarant'anni della Z1, la prima Z di sempre

40 anni per la Kawasaki serie Z
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • 40 anni per la Kawasaki serie Z - anteprima 1
  • 40 anni per la Kawasaki serie Z - anteprima 2
  • 40 anni per la Kawasaki serie Z - anteprima 3
  • 40 anni per la Kawasaki serie Z - anteprima 4
  • 40 anni per la Kawasaki serie Z - anteprima 5
  • 40 anni per la Kawasaki serie Z - anteprima 6

Correva l'anno 1972 quando alla Fiera motociclistica di Colonia (Germania) veniva svelata la Kawasaki Z1, innovativa naked con motore da 903 cc, quattro cilindri a 4 tempi, che regalò grandi soddisfazioni al costruttore nipponico, con oltre 115.000 unità vendute tra il 1972 e il 1977.

Oggi, a quarant'anni dal debutto della Z1, la Casa di Akashi ricorda quanto la produzione delle attuali Z si sia ispirata a questo modello. I quattro terminali di scarico della Z1, il design del codino posteriore e altre innovazioni stilistiche e tecnologiche che portano la firma del progettista Gyoichi "Ben" Inamura e dal suo team, hanno aperto la strada ad una serie di modelli che, nella più attuale derivazione, oggi portano il nome di Z750 R e Z1000. Seguendo questo filone e cercando di sottolineare sottolineare ulteriormente l'importanza di questo anniversario, Kawasaki ha in programma una serie di attività per il 2012, che si concluderanno con una esposizione di moto storiche della serie Z nel mese di ottobre, durante l'INTERMOT di Colonia (Germania).

Il motociclista tedesco sessantenne, Franz Volkman di Speyer (foto nella gallery "40 anni per la Kawasaki serie Z"), con un entusiasmo per il marchio Kawasaki che dura da quarant’ ann , fa parte di quella elite di proprietari che hanno potuto comprare le nuove Z1 appena sono state disponibili nelle concessionarie europee nei primi anni ‘70. "Ho visto la 900 Z1 al Salone del 1972 e immediatamente ho cercato di ordinarne una. E' stata una delle prime Z1 consegnate nel marzo 1973. Avevo chiesto al mio concessionario Kawasaki di chiamarmi quando la cassa fosse arrivata in negozio. Mi ha telefonato mentre ero al lavoro e immediatamente sono andato da lui!"

L’Amministratore Delegato della Kawasaki Europe, Mr. Yasushi Kawakami, si augura che alle celebrazioni potranno partecipare tutti gli appassionati dei modelli Z: "Kawasaki apprezza che i nostri clienti siano interessati sia al nostro patrimonio storico, sia alle moto attuali e che possano essere eccitati per i nostri modelli futuri. Mettendo in evidenza i 40 anni della serie Z, Kawasaki vuole celebrare questo evento insieme ai clienti del passato, presente e futuro. Con questo seguito di fedelissimi numerosi, siamo sicuri che ci sarà un notevole interesse per questa importante celebrazione".

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki Z750R 2011 - optional - anteprima 1
  • Kawasaki Z750R 2011 - optional - anteprima 2
  • Kawasaki Z750R 2011 - optional - anteprima 3
  • Kawasaki Z750R 2011 - optional - anteprima 4
  • Kawasaki Z750R 2011 - optional - anteprima 5
  • Kawasaki Z750R 2011 - optional - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki Z750R 2011 - anteprima 1
  • Kawasaki Z750R 2011 - anteprima 2
  • Kawasaki Z750R 2011 - anteprima 3
  • Kawasaki Z750R 2011 - anteprima 4
  • Kawasaki Z750R 2011 - anteprima 5
  • Kawasaki Z750R 2011 - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 1
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 2
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 3
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 4
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 5
  • Kawasaki Z1000 my 2010 - TEST - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , quadricilindriche , personaggi famosi , intermot2012


Top