Attualità e Mercato

pubblicato il 13 aprile 2012

MV Agusta sigla un accordo con Texa

Le moto di Schiranna saranno "analizzate" con il sistema TXB

MV Agusta sigla un accordo con Texa
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta e Texa - anteprima 1

Texa è una delle maggiori aziende mondiali nel settore della diagnostica multimarca per auto, moto, camion ed imbarcazioni. La casa italiana, fondata nel 1992 da Bruno Vianello e presente in tutto il mondo, ha stipulato un accordo di fornitura ufficiale con MV Agusta; tutte le concessionarie e le officine autorizzate del marchio saranno dotate dello strumento Texa TXB.

Navigator TXB è un componente destinato al mercato motociclistico ed è in grado di rilevare immediatamente, collegandosi alla presa diagnostica del veicolo, qualsiasi anomalia dovuta ad un malfunzionamento elettronico oltre a suggerire la possibile soluzione al problema. Il dispositivo è inoltre abilitato per permettere al tecnico di effettuare tutte le regolazioni, dal reset delle spie fino al caricamento di nuovi software. La versione dedicata alla moto italiana è il frutto della collaborazione tra le due case "made in Italy" e contiene tutte le informazioni tecniche ed elettroniche delle moto MV Agusta.

Un bel risultato per la Texa, come ammette anche il suo Presidente nonchè fondatore, Bruno Vianello, a margine dell’accordo raggiunto con la casa di Schiranna: "Aggiungere ai nostri clienti un Marchio che ha fatto la storia del motociclismo italiano come MV Agusta ci rende orgogliosi e premia il nostro grande impegno nel settore motociclistico".

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , quadricilindriche , curiosità , varie


Top