Sport

pubblicato il 10 aprile 2012

Joan Lascorz: ancora in terapia intensiva

Il pilota è ancora sedato in terapia intensiva all'ospedale Vall d'Hebron

Joan Lascorz: ancora in terapia intensiva

Da quando Joan Lascorz è stato trasportato in Spagna la scorsa settimana ci è più difficile seguire da vicino le sue reali condizioni di salute. Finchè il pilota è rimasto degente presso il Maggiore di Bologna, siamo stati in grado di raccogliere qualche informazione in più, mentre ora che è in Spagna siamo obbligati ad aspettare le notizie in arrivo dall’ufficio stampa della squadra.

L’ultimo comunicato, datato domenica, sulle condizioni del pilota ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Vall d’Hebron di Barcellona, riporta che nella mattinata di venerdì i medici hanno provato a svegliare Joan, ma per via di un accumulo di muco esistente nei polmoni e per il fatto che il pilota, agitato, tendeva a muoversi molto, hanno deciso di sedarlo nuovamente.
Ciò significa che bisognerà aspettare ancora per avere notizie più sicure sui danni riportati e sulle possibilità di recupero.
"La famiglia di Joan - recita il comunicato- la squadra e tutta la famiglia Kawasaki desidera ringraziare per le migliaia di messaggi ricevuti e l'interesse di altri piloti, amici, media e tifosi. Il prossimo comunicato non sarà diramato fino a quando non ci saranno novità sulla salute di Joan Lascorz".

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Sport , 1000 , pista , superbike , gare , autodromi , piloti , incidenti


Top