Interviste

pubblicato il 4 aprile 2012

MX 2012: Tony Cairoli, "Sono pronto per Walkenswaard!"

Tonino è in forma per la prima prova del Mondiale

MX 2012: Tony Cairoli, "Sono pronto per Walkenswaard!"
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Tony Cairoli - Red Bull KTM Team - Photoshooting 2012 - anteprima 1
  • Tony Cairoli - Red Bull KTM Team - Photoshooting 2012 - anteprima 2
  • Tony Cairoli - Red Bull KTM Team - Photoshooting 2012 - anteprima 3
  • Tony Cairoli - Red Bull KTM Team - Photoshooting 2012 - anteprima 4
  • Tony Cairoli - Red Bull KTM Team - Photoshooting 2012 - anteprima 5
  • Tony Cairoli - Red Bull KTM Team - Photoshooting 2012 - anteprima 6

Abbiamo già avuto modo di incontrare Tony Cairoli a Motodays 2012, ma ora che si avvicina il Mondiale (la prima prova sarà a Walkenswaard), il pilota ufficiale KTM ha rilasciato una breve intervista. Tonino è più che carico, in forma, e non vede l'ora di mettere le ruote sul sabbione olandese.

"Sono pronto per l'inizio del mondiale". Parola di Tony Cairoli, che si appresta ad andare in terra olandese per la prima gara della stagione a bordo di una Volvo XC 60.

"Mi piace guidare, mi rilassa, e ringrazio la Team Motors di Messina per avermi dato la Volvo: comoda e veloce, proprio una bella macchina".

Dopo gli allenamenti invernali e gli Internazionali d'Italia, il cinque volte campione del mondo è pronto a difendere la corona fin dal primo Gran Premio della stagione in programma il lunedì di Pasquetta a Valkenswaard (Olanda). Si inizia sull'ostica sabbia olandese, sulla quale Tony ha vinto quattro volte (una in MX2 e tre in MX1) su di un terreno amico, ma non sarà facile centrare il quinto successo.

"Alla prima gara vogliono vincere tutti – racconta Cairoli- e dunque vedremo cosa succederà. Io darò il massimo per riuscirci, ma senza prendere rischi eccessivi. L'importante sarà portare a casa punti importanti".

Il campionato è lungo.
"Molto lungo e l'importante sarà non commettere errori nell'arco della stagione e conquistare punti".

La stagione è partita bene, hai vinto lo Starcross di Mantova e gli Internazionali MX1. La preparazione è dunque già buona.
"Si mi sento bene: sono abbastanza in forma e dunque fiducioso, anche se non sono ancora al top, ma c'è tempo per arrivarci. Inoltre la mia KTM è migliorata ulteriormente grazie a un motore più potente".

L'obiettivo è solo uno.
"Parto ogni anno con la stessa intenzione: vincere il mondiale MX1. Sarà una lotta dura perché ci sono tanti piloti veloci come Frossard, Desalle, Philippaerts, Pourcel e dunque penso sarà un campionato avvincente. E io farò di tutto per batterli".

Subito dopo la fine degli Internazionali d'Italia sei partito per il Belgio.
"Si sono andato insieme al team ad allenarmi sulla sabbia per completare la preparazione al mondiale".

Hai avuto un inverno intenso.
"Oltre agli allenamenti ho preso parte a eventi come le fiere di Roma e Milano, ho corso al Motor Show con la Citroen, una bellissima esperienza, e questo mi ha permesso di stare insieme ai miei tifosi".

Tony è pronto alla sfida 2012 motivato come sempre per dare il massimo a partire dall'Olanda, una delle piste più tecniche del mondiale. L'appuntamento è dunque per lunedì 9 aprile alle 13 per la prima manche e alle 16 per la seconda che Sportitalia trasmetterà in diretta.

Autore: Redazione

Tag: Interviste , cross , personaggi , interviste , fuoristrada , piloti , personaggi famosi


Top