Sport

pubblicato il 28 marzo 2012

EWC 2012: test positivi a Magny-Cours

Tutto pronto per la prima gara di Campionato Endurance, il Bol d'Or

EWC 2012: test positivi a Magny-Cours
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • EWC 2012: test positivi a Magny-Cours - anteprima 1
  • EWC 2012: test positivi a Magny-Cours - anteprima 2
  • EWC 2012: test positivi a Magny-Cours - anteprima 3
  • EWC 2012: test positivi a Magny-Cours - anteprima 4
  • EWC 2012: test positivi a Magny-Cours - anteprima 5
  • EWC 2012: test positivi a Magny-Cours - anteprima 6

Poco più di un mese fa vi abbiamo presentato il Calendario del FIM Endurance World Championship (ed il DVD della stagione 2011); finalmente torniamo a parlare di endurance, ma con i "fatti". Si perchè pochi giorni fa si sono tenuti i test ufficiali a Magny-Cours, visto che proprio sulla pista francese, nelle giornate del 14 e 15 aprile, si terrà la gara d'apertura del campionato, il famoso Bol d'Or, appuntamento che si svolge in 24 ore di competizione.

SERT
Presenti ai test, i team più importanti che si sono contesi il Titolo nella passata stagione, e che cercheranno di vincerlo per quest'anno. Tra i più importanti, non mancava il Suzuki Endurance Racing Team (SERT), attuali detentori proprio del Titolo, squadra plurivittoriosa e che soprattutto ha vinto le ultime quattro edizioni del Bol d'Or. Inutile dire che il team è più che favorito, non solo perchè ha vinto 14 mondiali, ma perchè parte con un vantaggio psicologico. La GSX-R 2012 ha poi sicuramente una marcia in più rispetto all'anno passato, visto che ha un motore rivisto e più "pepato" già come esce dagli stabilimenti di Hamamatsu. Quest'anno inoltre, la moto ha delle nuove sospensioni Showa e sfrutta dei pneumatici Dunlop. Altra grossa novità poi, è un nuovo pilota: a fianco di Vincent Philippe e Anthony Delhalle, ci sarà il francese Campione del Mondo della Supersport, Fabien Forêt, che ha così dichiarato: "Vengo qui per divertirmi e spero di vincere con un team al top. Non ero sicuro di essere ancora in forma per questo tipo di gare dopo 10 anni di Supersport, ma mi sono riabituato velocemente". Soddisfatto anche il Team Manager, Dominique Méliand: "Con giri regolari sull'1'41.2 di tutti e tre i piloti, siamo sulla buona strada...".

SRC KAWASAKI
Naturalmente gli altri team non stanno a guardare, e tra questi c'è il principale rivale del SERT, l'SRC Kawasaki, squadra vincitrice della 24 Ore di Le Mans nel 2011, anche se però purtroppo, pare che il team non voglia prendere parte a tutto il campionato. Sono stati confermati i tre piloti della scorsa stagione, Julien Da Costa, Gregory Leblanc e Olivier Four, rider che hanno girato nei test con un tempo di 1'40.6. "Non abbiamo spinto molto. Abbiamo lavorato moltissimo con Pirelli e abbiamo fatto diversi progressi con la scelta delle gomme", ha dichiarato il Team Manager Gilles Stafler.

BMW MOTORRAD FRANCE
Altra squadra importante che ha presto parte ai test, è il BMW Motorrad France Team, con i piloti Sébastien Gimbert, Erwan Nigon e Damian Cudlin. Il Team BMW la scorsa stagione ha creato diversi grattacapi al SERT, e ha vinto due volte la 24 Ore di Le Mans, e il Bol d'Or tra il 2001 ed il 2003 con Sébastien Gimbert e Jean-Michel Bayle. La moto ha un telaio ottimizzato che migliora l'handling, ed un ABS messo a punto per le gare.

YAMAHA FRANCE GMT 94
Ulteriore team, da sempre tra i più forti, è lo Yamaha France GMT 94 Michelin Yamalube, che schiererà David Checa, Kenny Foray e Matthieu Lagrive con l'R1 dotata di traction control. Il Team Manager, Christophe Guyot, ha così commentato: "Non otteniamo importantissimi risultati dal 2008 ed con le nuove Michelin, saremo competitivi sin dall'inizio. Abbiamo girato regolarmente sull'1'41, due secondi sotto i tempi dei test registrati nel 2011".

YAMAHA YART
Il Monster Energy Yamaha YART avrà per quest'anno il supporto della Casa giapponese. La loro R1 è più leggera, più compatta e "kittata" della precedente. I piloti che porteranno in gara la nuova moto saranno Igor Jerman, Steve Martin e Gwen Giabbani.

HONDA TT LEGENDS
Honda TT Legends sta ancora lavorando duramente per mettere a posto la proria moto. La line-up però, è di quelle giuste, con dei veri e propri campioni delle Road Race (TT of Man in primis), come John McGuinness, Cameron Donald, Simon Andrews e Gary Johnson, piloti che porteranno al massimo la loro CBR1000RR Fireblade 2012.

SUPERSTOCK
Per quanto riguarda la classe Superstock, non è mancata ai test la squadra vincitrice della FIM World Cup 2011, il Team Motors Events AMT Assurances (Suzuki), che si presenta con tre nuovi piloti: Guillaume Dietrich, Michael Savary e Frédéric Moreira, ed un nuovo staff tecnico con a capo Hervé Moineau. A Magny-Cours poi, si sono visti altri team, come il DG Sport (Yamaha), gommato Pirelli e con i rider Didier Van Keymeulen, Alex Cudlin, Gianluca Vizziello e Raymond Schouten; AM Moto Racing Competition (Suzuki), con Loic Napoleone, Anthony Loiseau e Kevin Denis, e il Junior Team LMS Suzuki (correranno solo il Bol d'Or e la Le Mans), con Baptiste Guittet, Julien Enjolras e Cédric Tangre. Ai test mancavano i due team BMW capitanati da Rico Penzkofer: il Kraftwerk Penz13.com RT ed il MotoRacingParts Endurance Penz13.com RT.

BOL D'OR 2012
Si iniziera con le prove libere e le sessioni di qualifica, giovedì 12 aprile. Saranno ben 55 le moto che parteciperanno al 76° Bol d'Or, per una 24 ore che ormai è più che storica. Vi terremo informati sull'esito della competizione.

2012 FIM Endurance World Championship calendar
14 e 15 Aprile - Bol d’Or (24 h) - Francia (Magny-Cours)
9 Giugno - Doha 8 H - Qatar (Losail)
29 Luglio - Suzuka 8 H Giappone
11 Agosto - Oschersleben 8 H - Germania
8 e 9 Settembre - 24 H du Mans - Francia

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , 1000 , superbike , personaggi , gare , endurance , piloti , personaggi famosi , superstock


Top