Attualità e Mercato

pubblicato il 27 marzo 2012

Follie urbane in Brasile - VIDEO

Una donna in auto investe un motociclista per un alterco

Alla follia umana non c’è davvero limite. Gli psicologi sostengono che la guida di una automobile tenda ad aumentare il livello di aggressività delle persone che, quando sono al volante, diventano pericolose per chi è nei dintorni.
La conferma ci arriva da questo video che circola su Youtube, girato in città in Brasile, che ritrae un motociclista con una vecchia Kawasaki ZZ-R che litiga con una automobilista che non gli ha dato spazio per passare tra le auto incolonnate.

L’accaduto lo vedete bene dal video in questa pagina: il motociclista cerca di passare tra le auto incolonnate; tra esse c’è una signora con un Suv messo in diagonale che gli rende difficoltoso il passaggio.
Il motociclista, stizzito, sferra un calcio (peraltro abbastanza leggero) alla vettura e per tutta risposta la signora ingrana la marcia e lo investe.
Il malcapitato fortunatamente non si fa male e minaccioso si avvia verso la signora che pensa bene di investirlo di nuovo, stavolta a piedi.
Carambola e parapiglia, la signora centra un paio di macchine e finisce per schiantarsi contro altre auto parcheggiate.
Il motociclista è infuriato, fortunatamente non si è fatto male neanche stavolta, ma decide che è il momento di fermare questa follia. Cerca di aprire lo sportello (che la signora ha ovviamente chiuso), vede il finestrino aperto, infila un braccio con il rischio che la folle automobilista riparta (come vedete dal video, aveva già ingranato la retromarcia…) e con un po’ di fortuna riesce a togliere le chiavi dal quadro evitando che la signora scappi e faccia altri danni.

Il video finisce lì, con il motociclista incredulo di aver vissuto una simile storia, ma ci piacerebbe sapere come è andata a finire, perché con certa gente c’è davvero da stare attenti a circolare per strada.
E voi cosa ne pensate? i siete mai trovati in una situazione del genere?

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , 1000 , quadricilindriche , 600 , curiosità , varie , sicurezza , incidenti , assicurazione


Top