Sport

pubblicato il 26 marzo 2012

Campionato Italiano Motorally 2012: Filippo Ciotti, che sorpresa!

Nelle Marche il pilota della Rieju vince la prima gara

Campionato Italiano Motorally 2012: Filippo Ciotti, che sorpresa!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Campionato Italiano Motorally 2012 - Sant\'Angelo in Vado - anteprima 1
  • Campionato Italiano Motorally 2012 - Sant\'Angelo in Vado - anteprima 2
  • Campionato Italiano Motorally 2012 - Sant\'Angelo in Vado - anteprima 3
  • Campionato Italiano Motorally 2012 - Sant\'Angelo in Vado - anteprima 4
  • Campionato Italiano Motorally 2012 - Sant\'Angelo in Vado - anteprima 5
  • Campionato Italiano Motorally 2012 - Sant\'Angelo in Vado - anteprima 6

Lo scorso week-end si è tenuto il Campionato Italiano Motorally al suo esordio stagionale nelle Marche, presso Sant'Angelo in Vado, un piccole paese appenninico immerso nella natura. Ad organizzare l'evento, il Moto Club Montefeltro, con una gara nel ricordo di Massimo Montebelli, il grande ex pilota e stimato preparatore scomparso la domenica precedente, ricordato al briefing del sabato con un minuto di silenzio e un lunghissimo e sentito applauso.

Pur nella commozione di tutto il paddock, la gara marchigiana è stata un rally fantastico che ha proposto tutte le difficoltà tipiche della disciplina, tanto bel fuoristrada e molta navigazione. E non sono mancate le sorprese, causate da una nota un po' ambigua nella seconda prova speciale della giornata che ha indotto all'errore molti dei big, tra cui il campione uscente Andrea Mancini, vincitore della prima Prova Speciale, ma molto attardato nella seconda per essere finito in un una zona molto impervia da dove era quasi impossibile risalire. Stessa sorte toccata a molto altri piloti.

Sul bellissimo percorso di 165 chilometri il più veloce è stato così Filippo Ciotti (Rieju) che grazie al secondo posto nella prima PS e alla vittoria nella seconda si è aggiudicato una forse inaspettata vittoria precedendo di 49 secondi il sammarinese della TM, Alex Zanotti. Sul terzo gradino del podio è salito il pluricampione Matteo Graziani, piuttosto guardingo a inizio giornata, ma implacabilmente preciso nella navigazione complicata.

Ottimo quarto posto per Mirko Pavan (HM Honda), giovane promessa "accudita" da Mirco Miotto che ha ottenuto il miglior risultato della sua ancor breve carriera. Paolo Mendotti è terminato immediatamente alle sue spalle, davanti al mai domo Massimo Chiesa e al giovane Davide Berzigotti. Chiudono la top ten Antonio Colombo, Domenico Salucci e Fabio Benetti. Dopo l'ottimo debutto, il Campionato Motorally proseguirà a Radicofani (SI) il 22 aprile.

Autore: Redazione

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , rally


Top