Sport

pubblicato il 21 marzo 2012

Moto 2 e 3, Jerez, Day 2: Luthi conferma, Vinales risponde

Thomas Luthi fa il record della pista. Buona prova per Cortese

Moto 2 e 3, Jerez, Day 2: Luthi conferma, Vinales risponde

Nella giornata di ieri si è chiusa la seconda giornata dei test collettivi di Jerez de la Frontera, dove Thomas Luthi si è candidato sempre di più ad un ruolo da protagonista per la stagione 2012 della Moto2. Il pilota svizzero, primo anche nel Day 1, ieri ha comandato nuovamente la classifica. Il portacolori del team Interwetten si è migliorato di circa mezzo secondo rispetto alla prima giornata, fermando il cronometro su un tempo di 1'42"158, grazie al quale è stato più rapido di oltre sei decimi rispetto al primato del tracciato ottenuto un anno fa dal campione del mondo in carica Stefan Bradl.

Alle sue spalle, staccato di poco meno di quattro decimi, troviamo Claudio Corti, che a sua volta ha confermato di aver instaurato un ottimo feeling con la sua Kalex del team Italtrans. Così come il compagno Takaaki Nakagami, che ieri però si è dovuto accontentare del sesto tempo, risultando il primo tra i piloti rimasti al di sopra del precedente record della pista. Davanti al giapponese si sono inseriti invece Marc Marquez, Scott Redding e Pol Espargaro. E fa sicuramente piacere vedere il vice-campione del mondo in terza posizione, ad appena 9 millesimi da Corti, dopo il difficilissimo inverno che ha vissuto a causa dell'infortunio all'occhio rimediato nel Gp della Malesia dello scorso anno.

Importante anche il segnale di Redding, bravo a reagire alla giornata no precedente, nella quale era rimasto fuori dalla top ten. Quella di ieri invece si va a completare con Mika Kallio, Bradley Smith, Julian Simon ed Esteve Rabat, con l'ex campione del mondo Toni Elias che invece ne rimane fuori per un soffio, tallonato da Alex De Angelis. Attardatissimi, infine, Simone Corsi ed Andrea Iannone: per trovarli bisogna scorrere la classifica addirittura fino al 20esimo ed al 22esimo posto. E anche i distacchi sono poco incoraggianti, visto che si aggirano intorno ai 2". Discorso simile anche per i due protagonisti della 125 nel 2011: Johann Zarco e Nico Terol sono infatti in 21esima e 23esima piazza.

MOTO2, Jerez de la Frontera, 20/03/2012
Seconda giornata di test collettivi
1. Thomas LUTHI - Interwetten Paddock - 1'42"158
2. Claudio CORTI - Italtrans Racing Team - 1'42"548
3. Marc MARQUEZ - Team Catalunyacaixa Repsol - 1'42"557
4. Scott REDDING - Marc VDS Racing Team - 1'42"638
5. Pol ESPARGARO - Pons 40 HP Tuenti - 1'42"656
6. Takaaki NAKAGAMI - Italtrans Racing Team - 1'42"881
7. Mika KALLIO - Marc VDS Racing Team - 1'42"891
8. Bradley SMITH - Tech 3 Racing - 1'43"012
9. Julian SIMON - Avintia Racing Moto2 - 1'43"037
10. Esteve RABAT - Pons 40 HP Tuenti - 1'43"076
11. Toni ELIAS - Mapfre Aspar Team - 1'43"112
12. Alex DE ANGELIS - NGM Mobile Forward Racing - 1'43"147
13. Randy KRUMMENACHER - GP Team Switzerland - 1'43"389
14. Gino REA - Federal Oil Gresini Moto2 - 1'43"486
15. Max NEUKIRCHNER - Kiefer Racing - 1'43"611
16. Yuki TAKAHASHI - NGM Mobile Forward Racing - 1'43"653
17. Angel RODRIGUEZ - Desguaces La Torre SAG - 1'43"702
18. Mike DI MEGLIO - S/Master Speed Up - 1'43"711
19. Xavier SIMEON - Tech 3 Racing - 1'43"796
20. Simone CORSI - Ioda Racing Project - 1'43"862
21. Johann ZARCO - JIR Moto2 - 1'43"943
22. Andrea IANNONE - Speed Master - 1'44"038
23. Nico TEROL - Mapfre Aspar Team - 1'44"066
24. Ratthapark WILAIROT - Thai Honda Gresini Moto2 - 1'44"260
25. Dominique AEGERTER - Technomag-CIP - 1'44"264
26. Axel PONS - Pons 40 HP Tuenti - 1'44"666
27. Roberto ROLFO - Italian Technomag-CIP - 1'44"721
28. Ricky CARDUS - Arguiñano Racing Team - 1'44"765
29. Damian CUDLIN - QMMF Racing Team - 1'45"248
30. Eric GRANADO - JIR Moto2 - 1'45"349
31. Alexander LUNDH - Cresto Guide MZ Racing - 1'45"357
32. Marco COLANDREA - SAG Team - 1'45"482
33. Elena ROSELL - QMMF Racing Team - 1'46"542

Moto 3: Vinales schiaccia tutti!
Dopo essersi arreso solo a Romano Fenati nelle sessioni del Day 1, Maverick Vinales è stato il mattatore del secondo giorno dei test collettivi della Moto3 a Jerez de la Frontera. Il pilota spagnolo della Avintia Racing si è confermato uno di quelli da tenere d'occhio nella stagione 2012, mettendo tutti in fila in 1'47"386, crono leggermente migliore rispetto a quello ottenuto ieri dal rivale italiano.

Autore della miglior prestazione in mattinata, Sandro Cortese si è invece dovuto accontentare del secondo tempo, staccato di poco più di due decimi con la sua KTM ufficiale. Segue poi la moto gemella del britannico Danny Kent, che a sua volta è riuscito a ridurre il distacco a meno di mezzo secondo. Ancora interessante l'exploit di Fenati, che ha chiuso in quarta posizione, ma con un tempo decisamente più alto rispetto a quello che aveva ottenuto nella giornata precedente. In grande crescita invece il connazionale Niccolò Antonelli, sesto con la moto del team Gresini, alle spalle anche di Alexis Masbou, protagonista di un importante balzo avanti nel pomeriggio.

Stupisce vedere Hector Faubel solamente in nona posizione, preceduto anche da Miguel Oliveira e dal compagno di squadra Alberto Moncayo. Dietro a questo terzetto completa la top ten il campione in carica della Red Bull Rookies CUp, ovvero Arthur Sissis. Per quanto riguarda il resto della pattuglia azzurra, si conferma in 18esima piazza Alessandro Tonucci, mentre gli altri rimangono nelle retrovie: sale un po' solo Manuel Tatasciore, 27esimo, con Luigi Morciano a chiudere il gruppo e Simone Grotzkyj-Giorgi appena due posizioni davanti a lui.

MOTO3, Jerez de la Frontera, 20/03/2012
Seconda giornata di test collettivi
1. Maverick VIÑALES - Avintia Racing Moto3 - 1'47"386
2. Sandro CORTESE - Red Bull KTM Ajo - 1'47"625
3. Danny KENT - Red Bull KTM Ajo - 1'47"854
4. Romano FENATI - Team Italia FMI - 1'48"375
5. Alexis MASBOU - Caretta Technology - 1'48"564
6. Niccolo ANTONELLI - San Carlo Gresini Moto3 - 1'48"645
7. Miguel OLIVEIRA - Estrella Galicia 0´0 - 1'48"717
8. Alberto MONCAYO - Bankia Aspar Team - 1'48"751
9. Hector FAUBEL - Bankia Aspar Team - 1'48"863
10. Arthur SISSIS - Red Bull KTM Ajo - 1'48"937
11. Zulfahmi KHAIRUDDIN - AirAsia-SIC-Ajo - 1'48"940
12. Niklas AJO - TT Motion Events Racing - 1'49"176
13. Luis SALOM - RW Racing GP - 1'49"224
14. Alan TECHER - Technomag-CIP-TSR - 1'49"261
15. Jakub KORNFEIL - Redox-Ongetta-Centro Seta - 1'49"403
16. Alex RINS - Estrella Galicia 0´0 - 1'49"522
17. Louis ROSSI - Racing Team Germany - 1'49"531
18. Alessandro TONUCCI - Team Italia FMI - 1'49"598
19. Jack MILLER - Caretta Technology - 1'49"957
20. Brad BINDER - RW Racing GP - 1'50"236
21. Efren VAZQUEZ - JHK Laglisse - 1'50"350
22. Danny WEBB - Mahindra Racing - 1'50"549
23. Kenta FUJII - Technomag-CIP-TSR - 1'50"635
24. Adrian MARTIN - JHK Laglisse - 1'51"129
25. Marcel SCHROTTER - Mahindra Racing - 1'51"200
26. Isaac VIÑALES - Ongetta-Centro Seta - 1'51"519
27. Manuel TATASCIORE - Ambrogio Next Racing - 1'51"797
28. Ivan MORENO - Andalucia JHK Laglisse - 1'52"109
29. Jonas FOLGER - IodaRacing Project - 1'52"178
30. Toni FINSTERBUSCH - Cresto Guide MZ Racing - 1'52"286
31. Simone GROTZKYJ - Ambrogio Next Racing - 1'52"652
32. Jasper IWEMA - Moto FGR - 1'52"932
33. Luigi MORCIANO - Ioda Team Italia – 2'06"588

Foto: MotoGP.com

Autore: Matteo Nugnes

Tag: Sport , monocilindriche , quadricilindriche , 600 , pista , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , moto2 , moto3


Top