Attualità e Mercato

pubblicato il 28 febbraio 2012

Lesioni lievi: svista al Senato?

L'allarme sembra fondato e arriva dai medici legali

Lesioni lievi: svista al Senato?

Secondo il Sindacato dei medici legali (Sismla), nella futura norma contro i furbetti delle lesioni lievi e del colpo di frusta, c’è un errore: l'emendamento 32.38 Germontani all'articolo 32 del Decreto liberalizzazioni stabilisce che chi ha patito una lesioni lieve come un colpo di frusta, per essere risarcito debba sottoporsi ad accertamenti clinici radiografici, e a una visita medico legale. Due obblighi. Ma nell'emendamento ci sarebbero due problemi.

IPOTESI DI INCOSTITUZIONALITÀ
Primo, per i medici legali, sarebbe saltata una parola che ne stravolge il significato rischiando di renderlo anticostituzionale per contrasto con il divieto di imporre trattamenti sanitari.
Secondo, l'obbligo di sottoporre il danneggiato ad accertamenti radiografici cozza contro una il Decreto legislativo 230/1995 che vieta sulle persone l'uso di radiazioni ionizzanti per ragioni diverse da quelle terapeutiche.

LA REGOLA
La norma (come vuole l’emendamento) dice: "In ogni caso, le lesioni di lieve entità, che non siano suscettibili di accertamento clinico strumentale obiettivo, non potranno dar luogo a risarcimento per danno biologico permanente". Ma i proponenti, spiegano i medici legali, avrebbero dimenticato di inserire dopo l’espressione "accertamento clinico" la congiunzione "o". Così ci sarebbe l'obbligo per il danneggiato di sottoporsi a invasivi esami radiografici e all’esame di uno specialista medico-legale.

Spiega il Sismla: "Attenzione, se il medico legale, per conto dell’Assicurazione, disponesse una radiografia, rischierebbe, insieme alla Compagnia che volesse imporre tale superfluo e pericoloso esame, l'arresto da due a cinque mesi, oltre a una multa da 10.000 a 50.000 euro". In ogni caso, conclude il Sismla, si tratta di una norma superflua, perché: "noi medici legali sappiamo smascherare i simulatori. Purtroppo le Assicurazioni, talvolta per risparmiare, demandano gli accertamenti a non specialisti in medicina legale rendendo vita facile ai furbetti delle lesioni lievi".

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , 1000 , 600 , anticipazioni , incidenti , editoriale , assicurazione


Top