Attualità e Mercato

pubblicato il 4 febbraio 2012

Roma, la nevicata del 2012 - FOTO

Polemiche per i disagi, ma la situazione è tornata presto sotto controllo - GUARDA LE FOTO

Roma, la nevicata del 2012 - FOTO
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Roma: la nevicata del 2012 - anteprima 1
  • Roma: la nevicata del 2012 - anteprima 2
  • Roma: la nevicata del 2012 - anteprima 3
  • Roma: la nevicata del 2012 - anteprima 4
  • Roma: la nevicata del 2012 - anteprima 5
  • Roma: la nevicata del 2012 - anteprima 6

La nevicata tanto attesa e annunciata a Roma è arrivata.
Già nella giornata di venerdì 3 febbraio tutta la capitale è stata investita da nevicate che nel pomeriggio hanno causato notevoli disagi alla circolazione. E con i disagi ecco prontamente arrivare le polemiche per gli interventi di pulizia e sgombero delle strade dalla neve, sempre in ritardo e, in molte zone, del tutto assenti.
Nella tarda serata, poi, si è abbattuta sulla Capitale una fitta nevicata che ha fatto svegliare i romani davanti a uno spettacolo meraviglioso: 15 centimetri di neve che democraticamente ricoprivano tutta la città.

LA RISCOSSA DEI SUV
Tutto fermo, di conseguenza, nella mattinata di sabato, con l'ordinanza subito emanata dal Sindaco, di imporre fino a domenica alle 12.00 la circolazione con catene o pneumatici invernali.
Stamattina le strade di Roma erano piene di bambini e ragazzi che giocavano con la neve, e facevano grandi pupazzi bianchi. Auto e moto tutte ferme sotto la neve e a circolare è solo il popolo dei Suv, finalmente felice di avere la possibilità di mettere alla prova la loro "fuoristrada"...

Un bel sole, però, è arrivato in soccorso dei romani, sciogliendo buona parte della neve e rendendo le strade praticabili senza catene già dall'ora di pranzo. Come vedete dalle foto, già nel primo pomeriggio qualche coraggioso ha preso la moto, ma secondo noi era solo qualche saggio che aveva letto i nostri consigli di ieri, lasciando la moto in ufficio, e oggi con il sole è andato a recuperarla.
Non si sono fermate, però, le polemiche sulla gestione delle emergenze, che vanno avanti in un botta e risposta tra l'ufficio del Sindaco e i vertici della protezione civile.
Per chi deve utilizzare la moto, ripetiamo nuovamente l'invito alla prudenza estrema, soprattutto nelle prime ore della mattina e da metà pomeriggio in avanti, quando le basse temperature possono portare la neve residua sul manto stradale a ghiacciare velocemente.

LE PREVISIONI: FARA' PIU' FREDDO
Le previsioni meteo per domenica e lunedì danno qualche ulteriore nevicata di lieve entità, accompagnata da un calo delle temperature, quindi se utilizzerete la moto per andare a lavoro nella prossima settimana, vi consigliamo di tirare fuori l'attrezzatura destinata ai viaggi invernali, perchè ne avrete bisogno.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato


Top