Sport

pubblicato il 4 febbraio 2012

Tourist Trophy 2012: Dan Kneen passa in Suzuki

Avrà il supporto di TAS Racing

Tourist Trophy 2012: Dan Kneen passa in Suzuki
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Tourist Trophy 2012: Dan Kneen passa in Suzuki - anteprima 1
  • Tourist Trophy 2012: Dan Kneen passa in Suzuki - anteprima 2
  • Tourist Trophy 2012: Dan Kneen passa in Suzuki - anteprima 3

Continua a definirsi la line-up dei piloti per il prossimo Tourist Trophy. Ecco l’ultima novità, Dan Kneen è passato alla Suzuki, con il team Marks Bloom Racing, squadra che gareggerà al TT in tutte le classi, oltre a partecipare ad alter gare internazionali su strada e al Metzeler National 1.000cc Superstock Championship.

Kneen, pilota di 24 anni, guiderà sia la Suzuki GSX-R1000 che la Suzuki GSX-R600 e avrà il supporto del TAS Racing. Dan non è nuovo alle moto della Casa di Hamamatsu, visto che ha già guidato la 1.000 nella Superstock, per la precisione la K7 e la K9, mentre sarà la prima volta che avrà in mano la più piccola 600cc (ma le ultime quattro stagioni le ha corse su Yamaha YZF-R6).

Già nel 2008 ha riscosso un successo al Manx Grand Prix, ma le sue qualità sono andate migliorando anno dopo anno. Su strada è sempre nella Top 10 al TT, ed il suo migliore risultato è stato nel 2010, una quinta posizione conquistata in Gara 1 della Supersport. Oltre a questo poi, segnaliamo un altro record: Kneen, nel 2010, è stato il giovane esordiente a conquistare il record di 129 mph al North West 200 e all’Ulster GP.

Dan Kneen:"E’ magnifico avere tutto già pronto così presto, e non vedo l’ora di iniziare la nuova stagione. Avere delle moto nuove e che non conosco per noi sono come una ‘spinta’ a fare bene. Ho guidato delle Suzuki prima ed è andata bene, e poi avremo il supporto di TAS Racing, che per noi vuol dire moltissimo. Voglio andare veloce al TT e migliorare i miei risultati, ed è per questo che sto facendo del mio meglio e sono concentrato sull’imparare il più possibile. Ho fatto dei buoni tempi ma ero un po’ in lotta con la moto grossa di cilindrata, non sono più abituato. I migliori risultati li ho ottenuti nella 600, ma sono stato un po’ sfortunato l’anno passato quando ero in quarta posizione in Gara 1, prima che mi fermassi, ed in Gara 2 ero terzo, prima che accadesse la stessa cosa. Sarà bello risalire in sella su una moto per me nuova nella classe 600, e se riesco ad andare a podio, sarà il massimo".

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , 1000 , quadricilindriche , 600 , supersport , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , tourist trophy , superstock , tourist trophy 2012


Top