Curiosità

pubblicato il 30 gennaio 2012

Enduro estremo, trial, o... volo libero?

Giappone: un video mostra cosa può fare un pilota... di enduro

Di video sulla rete se ne vedono a migliaia. Da quelli realizzati dai professionisti, impeccabili, a quelli degli amatori, sgranati e spesso inguardabili. Moto da strada, stunt, pazzie… ma anche enduro, trial… ed il video che vi proponiamo quest’oggi riguarda l’ultima categoria, quella degli amanti del fango.

Salti di più tronchi, di rocce, guadi, attraversamenti di boschi a velocità impossibili, oramai le abbiamo viste tutte. E allora? E allora ci sono le gare estreme, quelle dove i piloti a volte sono costretti addirittura a lanciare le moto, con la speranza che queste non si distruggano all’atterraggio con il suolo, di qualsiasi superficie sia fatta.

Questo breve video (ringraziamo gli amici di Asphalt&Rubber) vede protagonisti, proprio in una gara estrema di enduro, due piloti che devono scendere uno "scalino" di… almeno sei metri! Il primo pilota, saggiamente, prende una corda e cala giù la sua moto, ma prima di scendere, si vede che è comunque molto dubbioso… Il secondo pilota si ferma, osserva bene il salto, fa un paio di giri sopra (probabilmente sta "autodrogandosi mentalmente"), poi si ferma su un angolo, fa scansare l’altro rider, si avvicina al dirupo, inserisce il secondo rapporto, e… giù! Come tocca terra accelera, mette la terza, risale dall’altra parte, salta ed atterra con il pubblico in delirio! Che altro dire? Spazio alle immagini… della gara giapponese dal nome G-Impact!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top