Abbigliamento

pubblicato il 30 gennaio 2012

Forma 2012: Mirage e Mirage Dry

Lo stivale racing che si adatta all'utilizzo su strada

Forma 2012: Mirage e Mirage Dry
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Forma 2012: Mirage e Mirage Dry  - anteprima 1
  • Forma 2012: Mirage e Mirage Dry  - anteprima 2
  • Forma 2012: Mirage e Mirage Dry  - anteprima 3
  • Forma 2012: Mirage e Mirage Dry  - anteprima 4

Forma, azienda di Altivole (TV), propone lo stivale Mirage, che unisce ad un look accattivante un’elevata sicurezza. Concepito per l’uso sportivo e corsaiolo, è dotato di tutte le protezioni presenti sui migliori stivali racing, ma non disdegna, grazie al suo grande comfort, anche un utilizzo turistico.

Ha la tomaia in pelle e la fodera interna in Air Mesh traspirante. Dispone inoltre di rinforzi interni in poliuretano, plastiche protettive iniettate e sagomate e protezione in poliuretano personalizzata nella zona del cambio marcia.

Mirage ha ben tre sliders intercambiabili. Il primo protegge il polpaccio, il secondo, munito di fori di aerazione, copre il malleolo, mentre il terzo è lo slider paracordolo, con la base in plastica ed il coperchio in acciaio inossidabile. Quest’ultimo è leggero, facilmente intercambiabile e molto resistente alle abrasioni.

La chiusura è dotata di zip e doppio velcro protettivo personalizzato, con la prima che dispone anche di una copertura in pelle scamosciata. Il nuovo sottopiede Dual Flex è in TPU con imbottitura anti-shock in EVA e presenta un’area flessibile nella parte frontale, per la massima sensibilità nella zona del cambio marcia e comfort della camminata, ed un’area più rigida nella zona posteriore, per un’ottima stabilità del piede nel contatto con le pedane della moto.

La suola racing personalizzata è in gomma a doppia densità, antiscivolo e resistente agli idrocarburi, mentre la suoletta interna, antibatterica e sostituibile, è dotata di APS (Air Pump System). Il sistema APS funziona tramite una speciale camera d’aria posta nella parte centrale della suola che, durante la camminata, sposta l’aria nella parte inferiore o superiore della suoletta stessa, consentendo all’utilizzatore di appoggiare sempre il piede su un cuscinetto d’aria che attutisce ed ammortizza il peso del corpo.

Mirage è omologato CE e come tutte le calzature della collezione Forma è stato disegnato, progettato e realizzato nella Comunità Europea. E’ inoltre disponibile anche nella versione Mirage Dry, con membrana tubolare Drytex personalizzata, impermeabile e traspirante. Diverse le colorazioni: bianco, nero, rosso e blu, mentre le taglie vanno dal 38 al 47. Il prezzo del Mirage è di 189 euro mentre quello del Mirage Dry è di 204 euro.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , strada , pista , abbigliamento , stivali


Top