Sport

pubblicato il 27 gennaio 2012

Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse

La spalla non gli permette di correre

Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse - anteprima 1
  • Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse - anteprima 2
  • Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse - anteprima 3
  • Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse - anteprima 4
  • Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse - anteprima 5
  • Tourist Trophy 2012: Keith Amor si ritira dalle corse - anteprima 6

Agli appassionati di Road Race (gare su strada) e soprattutto del Tourist Trophy, questa notizia non farà certo piacere. Keith Amor, pilota Honda di qualità eccelse, non potrà più correre a causa di una spalla che non gli permette di guidare ai livelli richiesti per questo tipo di competizioni.

Keith l’anno passato raccolto buoni risultati al Tourist Trophy, come il quarto posto alla Royal London 360 Superstock, un ulteriore quarto posto nella Dainese Superbike, la quinta posizione nella PokerStars Senior TT, la seconda posizione in Gara 1 della Supersport e la quarta posizione in Gara 2 della stessa categoria.

Purtroppo, Amor ha subito una serie di infortuni che hanno peggiorato la sua situazione. Una caduta al Quarterbridge e all’Union Mills nel 2011, per poi aggravare la situazione con un incidente all’Ulster Grand Prix nel medesimo anno. Inutile l’intervento chirurgico che ha subito.

Keith Amour, al quotidiano "The Belfast Newsletter": "Sfortunatamente, nonostante le operazioni il danno persiste anche dopo il trattamento. La mia spalla destra non risponde come dovrebbe ai comandi impartiti. Quella destra è in condizioni migliori, ma mi fa male e necessita di ulteriori trattamenti. A causa di questi infortuni ho deciso di ritirarmi completamente dalle competizioni. La mia decisione è stata molto difficile, ed è frutto di un’agonia a cui sono stato sottoposto negli ultimi tre mesi".

TT 2011 On-Bike - Keith Amor follows John McGuinness

TT 2011 On-Bike - Keith Amor follows John McGuinness

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , 1000 , quadricilindriche , 600 , supersport , pista , superbike , personaggi , gare , piloti , personaggi famosi , tourist trophy , superstock , tourist trophy 2012


Top