Curiosità

pubblicato il 27 gennaio 2012

Car Wars: Elio e le Storie Tese ed Altroconsumo

Lo storico gruppo musicale, sulle autostrade italiane

Car Wars: Elio e le Storie Tese ed Altroconsumo

Cosa vi viene in mente se vi diciamo "Elio e le Storie Tese"? Il Bunga Bunga, Servi della Gleba, Mio Cuggino, La Terra dei Cachi, Il Vitello dai Piedi di Balsa…? In ogni caso, si tratta di comicità o… satira, sapientemente condita con musica altamente tecnica che tocca tutti i generi musicali, dal jazz all’hard rock, grazie a strumentisti che risultano tra i migliori in Italia.

E se vi diciamo Car Wars? Probabilmente pensereste che ci siamo confusi con la saga cinematografica creata da Geroce Lucas: "Tanto tempo fa, in una galassia lontana, lontana…". Certo, l’accostamento Elio e le Storie Tese e Star Wars, farebbe pensare di più a Space Balls, ma… saremmo comunque fuoristrada!

E allora torniamo in strada, anzi, in autostrada. I dati parlano chiaro, dal 2003 ad oggi, i pedaggi autostradali sono aumentati di qualcosa come il 36%, in sostanza il 15% in più rispetto all’inflazione dello stesso periodo (pari al 21%). E se parliamo di benzina, possiamo asserire che scegliendo il distributore più conveniente in autostrada si risparmia fino a 13 centesimi al litro (pari all’8% sul prezzo). Certo però, non è facile individuare quale ha i prezzi più convenienti. Ed ecco che arriviamo al punto, tutto questo, è un po’ come una guerra! Una guerra di prezzi e non solo, fatta dagli utenti della strada contro i rincari ed i disservizi, una… Car Wars!

Altroconsumo, l’Associazione Indipendente dei Consumatori, ha dunque pensato di inviare Elio e le Storie Tese a districarsi tra autogrill, caselli lenti, disservizi e chi più ne ha più ne metta. Un po’ come nella canzone del 1996, La Terra dei Cachi, dove Elio cantava "Italia sì, Italia no", il leitmotive sarà dunque "autostrada sì, autostrada no". Degli inviati speciali su strada per Altroconsumo e tutti i viaggiatori.

Si inizierà oggi, venerdì 27 gennaio, e l’iniziativa si protrarrà fino ad aprile 2012. Sul sito di Altroconsumo troverete il reportage di Elio e le Storie Tese che non mancherà di segnalare sia i piccoli che i grandi problemi incontrati sulle autostrade. Il bello è che poi tutti i viaggiatori possono interagire, commentando e segnalando i disservizi riscontrati, sul sito del gruppo, o sulle fanpage di Facebook della band o dell’associazione e Twitter.

E’ importante ricordare che nulla sarà buttato via. Saranno considerate le testimonianze, le lamentele, le segnalazioni su incongruenze, la segnaletica non chiara o altro. Che la Forza sia con voi, dimostriamo che non siamo tutti… "Servi delle gleba".

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Curiosità , strada , curiosità , varie , sicurezza , trasporti


Top