Eventi

pubblicato il 21 gennaio 2012

Fasciani al Motor Bike Expo 2012

Svelata a Verona la versione omologata della flat tracker italiana

Fasciani al Motor Bike Expo 2012
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2012 - anteprima 1
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2012 - anteprima 2
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2012 - anteprima 3
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2012 - anteprima 4
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2012 - anteprima 5
  • Alberto Fasciani al Motor Bike Expo 2012 - anteprima 6

Alberto Fasciani si è reso famoso nell’ambiente motociclistico grazie alla sua passione per le gare di speedway e flat track, anche se la sua occupazione principale è nel mondo delle calzature di lusso. Già lo scorso anno al Motor Bike Expo, lo stilista marchigiano aveva presentato le sue personali interpretazioni sui due temi appena citati, e stavolta ritorna a Verona con ancor più decisione, pronto a entrare sul mercato non più solo come allestitore di qualche prototipo da flat track, ma come costruttore vero e proprio.

Al Motor Bike Expo, infatti, si sono alzati i veli sulla versione stradale targata della moto da flat track che già conoscevamo.
Siamo stati a toccarla subito con mano per renderci conto che… la moto è pressoché identica a quella da corsa, ma con fanali e frecce. Sì, l’opera di riconversione stradale è avvenuta esattamente con accade di norma nel passaggio da una moto da cross a una da enduro, quindi sono stati semplicemente applicati i fanali, le frecce e il porta targa, ma tutto il resto è rimasto tal quale.
Il motore viene sempre fornito dalla pesarese TM ma ovviamente è in configurazione stradale (è quello della TM SMR supermotard), in grado di spingere la monocilindrica fino a circa 170 Km orari. I mozzi ricavati dal pieno supportano un cerchio anteriore 19x2,15 e posteriore 18x3.00 raggiati a 36. Le sospensioni prevedono una forcella a steli tradizionali all’avantreno e un Ohlins 46 Gpr Xls al posteriore con leveraggio di tipo unit pro-link. A contorno di questi particolari squiisitamente tecnici ne troviamo altrettanti dal gusto ricercato, come sella e accessori in pelle e cuoio, prodotti interamente nel laboratorio di Fermo.

Alberto Fasciani ha dichiarato che il prezzo orientativo della moto sarà di 17.500 euro, quindi perfettamente in linea con l’esclusività del suo marchio. Nei suoi intenti dovrebbe esserci un bacino di utenza di circa 500 moto.
Fasciani ha anche presentato le novità nell’attività sportiva attraverso il nuovo team che parteciperà alle gare di Campionato Italiano Fmi 2012 ed ai vari trofei nazionali Fmi. Con i colori di Fasciani Racing correranno Fabrizio Vesprini, pilota di livello mondiale negli anni '90 di Speedway e Speedway su ghiaccio e la rivelazione Daniele Moschini, giovane di belle speranze, forte dell'esperienza nei campionati CIV di velocità e Supermotard.
Nelle dichiarazioni di Fasciani c’è anche un’altra iniziativa, la voglia di riportare il Flat Track negli ippodromi, che allo stato attuale non sono omologati per questo genere di manifestazioni. Sicuramente una buona iniziativa, specie in un momento storico nel quale le corse ippiche sono decisamente in crisi e il flat track potrebbe aiutare i gestori degli impianti a far quadrare i conti.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Eventi , monocilindriche , 600 , curiosità , fuoristrada , motor bike expo , motor bike expo 2012


Top