Sport

pubblicato il 13 gennaio 2012

Dakar 2012: dodicesima tappa a Coma - foto e video

Secondo Barreda Bort, terzo Viladoms. Coma passa leader del rally!

Dakar 2012: dodicesima tappa a Coma - foto e video
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13 - anteprima 1
  • Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13 - anteprima 2
  • Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13 - anteprima 3
  • Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13 - anteprima 4
  • Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13 - anteprima 5
  • Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13 - anteprima 6

La Dakar 2012 si avvia verso la fase conclusiva, e quella appena conclusa era la dodicesima tappa, che ha visto protagoniste 106 moto. I motociclisti hanno lasciato il bivacco di Arequipa, per giungere a Nasca. Un primo link stage di 259 chilometri, per poi affrontare la speciale di 245 chilometri, fatta in gran parte di dune, nella Pampa Blanca. La speciale poi, è stata rivista di 50 chilometri per ragioni di sicurezza, viste le eccessive precipitazioni atmosferiche cadute nei passati giorni.

Il primo a partire, alle 10:00 ora locale, è stato il vincitore della tappa di ieri, Cyril Despres, seguito da Gerard Farres Guell e da Marc Coma. Purtroppo non abbiamo notizie di chi abbia "chiuso" per primo il WP1 (ma Olivier Pain si è bloccato al 60° Km), ma il più veloce a raggiungere il WP2 è stato, a sorpresa, Stefan Svitko, seguito ad una distanza di 4 secondi da Marc Coma e 9 secondi da Cyril Despres.

I piloti hanno continuato a salire di quota, fino al raggiungimento del WP3, dove lo sloveno Svitko ha mantenuto la testa della corsa, seguito da Marc Coma a 18 secondi e da Jordi Viladoms a 19" che ha guadagnato una posizione su Cyril Despres (49 secondi il suo ritardo). Registriamo poi problemi per Felipe Zanol e Johnny Aubert che al 159° chilometro si sono insabbiati nelle dune.

Da qui i piloti hanno raggiunto i 1.600 metri sul livello del mare, per poi giungere al WP4 a 1.000 metri s.l.m., dove Marc Coma ha imposto un ritmo altissimo, passando in prima posizione. Dietro di lui, Juan Barreda Bort a 7" di ritardo, e Cyril Despres a 37". Attaccatissimo Jordi Viladoms, a 44 secondi di ritardo.

A vincere questa dodicesima tappa è Marc Coma con un tempo di 2:24:38, e secondo Juan Barreda Bort con un distacco di 2’43". Terzo chiude Jordi Viladoms a 3’10" che mette dietro Cyril Despres e Hélder Rodrigues. Ora Marc Coma comanda la classifica generale con un tempo di 15:38:16, staccando Cyril Despres di 1’35". Terzo è Hélder Rodrigues a 1:13:49.

GLI ITALIANI
Veniamo ora "ai nostri". Come sempre il migliore è stato Alessandro Botturi che ha chiuso 14° dietro Frand Verhoeven. 26° Paolo Ceci, mentre Franco Picco ha terminato in 54° posizione. Filippo Ciotti ha chiuso in 66° posizione, Pederzoli 85° e Tonetti 92°. Nella generale "il Bottu" è ottavo a oltre mezz'ora da Pal Ullevalseter, mentre Ceci è in 18esima posizione. Il veterano Picco è 49°, mentre Ciotti è 52°. 74° Pederzoli e 78° Tonetti. Astori è invece in 94° posizione.

LE INTERVISTE
Marc Coma:
"E' stata una giornata difficile. Ho perso qualche minuto da Cyril ma ho cercato di prenderlo. Per tutta la prima parte della speciale mi sono concentrato sulla navigazione, perchè non c'era assolutamente spazio per errori. Dopo quello, sapevo che ci sarebbero state buone opportunità per attaccare nella seconda parte, dove mi sono amministrato per distanziare Cyril. Non siamo vicini alla fine, perchè domani c'è un altro grosso stage".

Cyril Despres:"E' stato uno stage magnifico, una delle speciali più gustose in cui ho mai guidato a una Dakar degli ultimi anni. In termini sportivi, mi aspettavo che Marc mi avrebbe preso e che non sarebbe stata una bella giornata. Ma è stato... maestoso. Non ho rimorsi, perchè ho attaccato nella prima parte. Ci devi dare dentro in questa Dakar, non è una gara dove puoi giocare all'"aspettarsi".
Contro Marc Coma, sto facendo una battaglia contro un guidatore eccellente. Lui è veloce e furbo. Quindi cerco di trovare il giusto ritmo. Ci sono altri piloti tra di noi, e questa è una buona notizia per iniziare domani"
.

Juan Barreda Bort:"A parte per i problemi che ho incontrato la prima settimana, tutto sta andando bene. Ogni giorno, finisco con i migliori. Sono stato quinto ed oggi sono secondo. E' positivo e sono felice. Questa mattina, c'era molta pista sulla spiaggia ed era difficile da seguire. Ho deciso di concentrarmi sul road book e provarci, e navigare per conto mio. Sono soddisfatto: finire al secondo posto è meraviglioso. Credo che i due piloti leader stiano sopra tutti. Hanno esperienza e sono veloci, ma sto lavorando quest'anno, sto lavorando duro. L'anno prossimo sarò in grado di lottare per il podio".

Alessandro Botturi:"La notte al bivacco è stata dura soprattutto per il freddo. Quando mi sono svegliato eravamo tutti rannicchiati e vicini l’uno all’altro. Inizio ad accusare la stanchezza, la sabbia morbidissima delle dune di Nasca ha complicato poi le cose. È stata una tappa molto difficile, sono caduto tre volte, fortunatamente senza conseguenze".

Paolo Ceci:"Dopo un bel pezzo veloce sulla spiaggia siamo entrati in una zona di Erg con cordoni di dune che sembravano montagne da scalare. La sabbia era morbidissima e la difficoltà è aumentata con i chilometri: cordoni di dune intervallati da dunette ed infine chilometri e chilometri di herbe à chameax".

Su questo articolo troverete appena disponibili le foto, le immagini, le interviste ed i risultati degli italiani.

STAGE13: NASCA - PISCO
Domani sarà il penultimo stage verso Lima. Saranno 375 chilometri da Nasca a Pisco, nuovamente con un attraversamento di dune, parte geografica che domina questa sezione del Paese. Dopo uno stage link di 100 chilometri, i piloti affronteranno i 275 chilometri di speciale, gli ultimi prima di affrontare lo stage finale di soli 25 Km che si terrà nella giornata di domenica da Pisco a Lima.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Dakar 2012: Pre-stage e partenza - anteprima 1
  • Dakar 2012: Pre-stage e partenza - anteprima 2
  • Dakar 2012: Pre-stage e partenza - anteprima 3
  • Dakar 2012: Pre-stage e partenza - anteprima 4
  • Dakar 2012: Pre-stage e partenza - anteprima 5
  • Dakar 2012: Pre-stage e partenza - anteprima 6

Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13

Dakar 2012: Stage 12 (Arequipa - Nasca) - 2012/01/13

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , rally , dakar 2012


Top