Attualità e Mercato

pubblicato il 6 gennaio 2012

Il passaggio di proprietà fai da te

E' più facile di quanto si pensi e potete risparmiare molti soldi

Il passaggio di proprietà fai da te

In un periodo nel quale le vendite di moto nuove sono in calo perenne, il mercato dell’usato continua a riscuotere un successo molto elevato e di conseguenza sono aumentati di molto i passaggi di proprietà. Come tutti sappiamo, per comprare una moto usata è necessario espletare le pratiche per il passaggio di proprietà; affare che in Italia non è notoriamente dei più facili.
La cause principali della difficoltà nel fare un trapasso in Italia, erano un tempo essenzialmente due: la necessità di avere un atto di vendita firmato da un notaio e l’assurda sovrapposizione nei compiti di Motorizzazione e Pubblico Registro Automobilistico. Fortunatamente da alcuni anni a questa parte la situazione è migliorata sensibilmente, poiché non è più necessario autenticare l’atto di vendita dal notaio e perché le pratiche si svolgono presso gli uffici locali dell’ACI/Pra o a scelta della motorizzazione, senza dover fare la spola tra i due enti come accadeva un tempo.
Con l’informatizzazione delle banche dati e l’istituzione degli Sportelli Telematici dell’Automobilista, poi, le pratiche si sono sveltite moltissimo, e oggi è sufficiente una mezz’ora di tempo per completare il tutto e avere in mano i nuovi documenti.
Qualcuno però potrebbe obiettare: ma se ci sono gli sportelli STA disseminati in giro per le città (le vecchie delegazioni ACI), che fanno lo stesso servizio, perché andare al Pra e fare tutto da soli? La risposta è scontatissima: perché così facendo risparmierete all’incirca la metà della cifra.

CITTA’ CHE VAI, PREZZI CHE TROVI
Per avere la certezza di ciò che vi stiamo raccontando, abbiamo fatto una piccola indagine presso le agenzie di pratiche auto delle principali città italiane, per scoprire che lungo lo stivale la cifra richiesta per espletare le pratiche per il passaggio cambia notevolmente.
Iniziamo da Milano, che si è dimostrata la più cara di tutte, con un prezzo medio di ben 210 euro. Scendendo nella classifica troviamo Firenze dove il costo medio di un passaggio di proprietà è di 197 euro.
A pari merito si piazzano Roma e Bologna dove fare un trapasso per una moto costa in media 180 euro. Scendendo lungo lo stivale calano anche i prezzi: a Palermo il prezzo medio di un passaggio è di 162 euro, mentre Napoli vince la palma della città più virtuosa: solo 140 euro è la richiesta media di un’agenzia di pratiche auto partenopea.
Alcune note di colore: a Napoli un’agenzia non ci ha voluto dare i prezzi telefonicamente dicendo che: ”Ma no… per i soldi vediamo poi quando viene qui…”, mentre alcune agenzie di Milano ci avrebbero obbligato a comprare anche una visura al PRA, che per legge non è necessaria.
Bene, detto ciò, se avrete la pazienza di leggere questo articolo fino in fondo vi dimostreremo che è possibile spendere anche meno della metà di queste cifre e fare tutto da soli: ecco come.

OPZIONE A: COMPRATORE E VENDITORE NELLA STESSA CITTA’
Per fare il passaggio di proprietà ci sono essenzialmente due vie da percorrere di cui una ve la consigliamo nel caso in cui venditore e acquirente sono nella stessa città, mentre la seconda è più indicata se il venditore risiede lontano da voi e non riuscite ad andare al PRA insieme al momento dell’acquisto della moto.

INGREDIENTI
Per portare a termine il passaggio di proprietà dovete munirvi di:
- Libretto di circolazione e relativa fotocopia di tutte le facciate
- Certificato di proprietà originale
- Fotocopia della carta d’identità e codice fiscale del venditore
- 2 Fotocopie della carta d’identità e codice fiscale dell’acquirente
- 1 marca da bollo da 14,62 euro
Quando avete tutto con voi, andate insieme al venditore all’ufficio dell’ACI/Pra o della Motorizzazione e prendete il modello TT2119 in distribuzione gratuita presso gli sportelli delle informazioni. Compilate il modello riportando i dati richiesti dell’acquirente e della moto, compilate i quadri M, T, P e, R del Certificato di Proprietà e presentate tutto allo sportello.
L’impiegato eseguirà l’autentica di firma sul CDP e contestualmente effettuerà il trapasso, stampando un CDP nuovo e la targhetta adesiva da applicare sulla Carta di Circolazione.
A questo punto sarà sufficiente pagare tasse ed emolumenti e il passaggio di proprietà è fatto. Così facendo dovrete pagare all’ACI/Pra un totale di 77,18 euro per emolumenti Aci, imposta di bollo per la registrazione al Pra, diritti DTT (Dipartimento Trasporti Terrestri), imposta di bollo per aggiornamento carta di circolazione.
Specifichiamo un dettaglio non trascurabile: se andare all’ACI/Pra potete pagare tutto allo sportello anche con carta Bancomat (no Carte di Credito), mentre se andate alla Motorizzazione dovete versare le quote in anticipo attraverso bollettini postali.
Come vedete, l’ effettivo costo totale dell’operazione è di 91,80 euro.

OPZIONE B: COMPRATORE E VENDITORE IN CITTA’ DIVERSE
E se la moto dei vostri sogni l’avete trovata lontano da casa e dovete spostarvi per andarla a vedere e ritirare? Beh, se avete un giorno infrasettimanale libero non c’è problema, ma se potete andare a vedere e ritirare la moto solo di sabato e domenica? Di solito pochissime agenzie di pratiche auto sono aperte al sabato mattina e, a loro detta, ”al sabato va via la connessione”.
Niente paura, le pratiche possono svolgersi ugualmente anche se venditore e compratore non sono insieme allo sportello. In questo caso fate così: pagate e portate a casa la moto insieme alla Carta di Circolazione e lasciate al venditore il CDP. Il venditore dovrà recarsi presso gli uffici comunali di sua residenza con il CDP, un documento di identità, codice fiscale e una marca da bollo da 14,62 euro e redigere l’atto di vendita sul retro del CDP, compilando i quadri M e T. L’operazione richiede pochi minuti ed è gratuita.
A quel punto sarà sufficiente che il venditore vi spedisca il CDP e voi potrete andare all’ACI/Pra da soli entro 60 giorni a registrare il passaggio di proprietà.

PORTATE CON VOI:
- Libretto di circolazione e relativa fotocopia di tutte le facciate
- Certificato di proprietà originale con autentica di firma eseguita
- 2 Fotocopie della carta d’identità e codice fiscale dell’acquirente
Compilate il modello TT2119, presentate tutto allo sportello, pagate i 77,18 euro e in pochi minuti otterrete il nuovo CDP e l’aggiornamento della Carta di Circolazione.
Fate attenzione: prima di presentare il CDP controllate che l’impiegato comunale che ha autenticato sul retro l’atto di vendita si sia ricordato di apporre luogo e data, altrimenti il documento non ha valore!

Per scrivere questo articolo abbiamo approfittato della necessità di un nostro redattore di acquistare uno scooter usato per verificare tutto l’iter burocratico che vi abbiamo descritto e dobbiamo rilevare, inoltre, che le code chilometriche agli sportelli di un tempo sono solo un brutto ricordo.
Nel nostro caso, all’affollato Aci/Pra di Roma siamo arrivati senza fretta dopo le 9 del mattino e abbiamo preso in numero di prenotazione. Il numeratore riportava ben 33 persone in attesa prima di noi che sono state smaltite in meno di 45 minuti, permettendoci di ultimare tutte le pratiche in un’ora esatta.

Nuovo commento 64 Commenti

1

E DA UN PEZZO

DAVIDE

Pubblicato il 06/01/2012 alle 13:56

io e una vita che lo faccio ormai...

2

Io avrei...

GGabriele

Pubblicato il 07/01/2012 alle 08:31

... detto"grazie al lavoro e alle dritte ch"e ci date GRATUITAMENTE

3

Vale anche per le auto?

Emanuele

Pubblicato il 11/01/2012 alle 16:14

Salve :) ottimo articolo! Avrei due domande: 1: la procedura vale anche x le auto? 2: a quale ufficio del comune devo rivolgermi? Grazie in anticipo

4

Segnalazione

Passaggio di proprietà o voltura

Pubblicato il 26/03/2012 alle 13:23

Vi segnalo questo sito inerente all'argomento: http://www.risparmiato.com/automobili-e-ricambi/passaggio-di-proprieta-o-voltura-auto spero di aver fatto cosa gradita

5

Io l'ho fatto!

Annalisa

Pubblicato il 02/04/2012 alle 16:12

Si l'ho fatto proprio stamattina... 15 minuti e via... è piú facile farlo che spiegarlo!!!

6

18 anni o no?

gaetano

Pubblicato il 07/04/2012 alle 00:52

scusate se disturbo ma ci vogliono 18 hanni x fare un passaggio di propietà x uno scooter? [NO, NON DEVI ESSERE MAGGIORENNE. La Redazione]

7

PRA non ACI point

Claudio

Pubblicato il 03/07/2012 alle 18:38

ci tengo a precisare che bisogna andare al PRA, non agli ACI point, che pur avendo il collegamento telematico, applicano le tariffe di una normale agenzia...perlomeno questa è stata la mia esperienza...appena l'ho saputo, a preso le mie gambine e sono uscito...prima di farmi spolpare per più di 300 eurozzi...

8

PER LE AUTO???

Dario

Pubblicato il 10/07/2012 alle 13:02

Salve io invece da circa un anno devo ancora effettuare il passaggio della mia auto un agenzia mi à chiesto circa 700,00 euro in provincia di potenza....se la cosa vale anche per le auto posso evitare di farlo lì????? in tale caso come dovrei comportarmi con l'agenzia [L'ARTICOLO E' VALIDO ANCHE PER LE AUTO. L'UNICA DIFFERENZA E' CHE PER LE AUTO DOVETE VERSARE L'IPT CHE E' UNA TASSA CHE SI PAGA IN BASE AI KILOWATT DELLA VETTURA La Redazione]

9

Vaglia postali?

Marco

Pubblicato il 10/07/2012 alle 22:26

Una domanda.... Ma si paga direttamente li? Lo chiedo perchè con il modello TT2118 ci son da fare i versamenti in posta con tre bollettini, quindi bisogna prima fare quelli e poi andare allo sportello.... In questo caso, per non fare un primo giro a vuoto, siamo sicuri che si fa tutto al PRA? [SI PAGA TUTTO ALLO SPORTELLO DEL PRA, ANCHE CON BANCOMAT, VAI TRANQUILLO La Redazione]

10

Passaggio senza proprietario

giuseppe

Pubblicato il 13/07/2012 alle 11:39

Ciao, io devo vendere la mia macchina ma come primo proprietario risulata mia zia io sono cointestato, per poter fare il passaggio di proprietà ad un'altra persona è sufficente avere i documenti di mia zia firmati con una delega in carta libera a mia favore per la vendita???

11

Pra = ACI ?

Alessandro

Pubblicato il 13/07/2012 alle 18:15

Per i ciclomotori serve il modulo tt 2118 o sbaglio? Poi va chiarito perché il PRA è fuso all ACI (almeno a Bologna è così)... Bisogna andare all ACI o alla motorizzazione? Ciao e grazie [E' INDIFFERENTE, PUOI ANDARE AL PRA O ALLA MOTORIZZAZIONE. MA AL PRA FARAI PRIMA PERCHE' PAGHI DIRETTAMENTE ALLO SPORTELLO. La Redazione]

12

pra o aci

patrizia

Pubblicato il 18/07/2012 alle 17:45

salve a tutti dovrei fare un passaggio di proprietà di un auto una volta andata al comune con la marca da bollo devo recarmi al pra prima però dovrò pagare i bollettini qualcuno saprebbe dirmi a quanto ammonta il costo di questa operazione a napoli???

13

tempi

alina

Pubblicato il 22/07/2012 alle 11:12

ciao volevo sapere perfavore se io mi compro la machina il trapaso me lofano subito,lunedi compro la machina martedi devo partire ...grazie milie

14

tempi

alina

Pubblicato il 22/07/2012 alle 11:14

devo partire per andare in rusia

15

Domanda registrazione Cdl

Cristian

Pubblicato il 24/07/2012 alle 08:08

Cosa succede se scadono i 60 giorni di tempo dal passaggio provvisorio in comune.? [CHE NON PUOI PIU' TRASCRIVERE IL PASSAGGIO E QUINDI IL VEICOLO RESTA DI PROPRIETA' DEL VECCHIO INTESTATARIO.]

16

domandone

loris

Pubblicato il 24/07/2012 alle 19:19

mandi, approfitto della tua sapienza. nel caso in cui compratore e venditore non son nella stessa città, dopo la prima visita nella quale io(compratore)ritiro libretto e moto, sarei già libero di scorrazzare liberamente con la mia nuova moto(anche oltre confine) o devo aspettare di completare il passaggio? grazie!! mandi mandi [NO NON PUOI PERCHE' L'ASSICURAZIONE NON TI EMETTEREBBE LA POLIZZA. La Redazione]

17

Se il proprietario e' morto ?

Rodolfo

Pubblicato il 07/08/2012 alle 03:36

Avevo regalato uno scooter 125 ad un amico di famiglia qualche anno fa, purtroppo l'amico e' venuto a mancare e le figlie desiderano che riprenda il mio vecchio scooter...intestato al de cujus... che faccio ??? grazie1000 per l'assistenza rodolfo [IN QUESTO CASO LE FIGLIE DEVONO FARE UN ATTO DI ACCETTAZIONE DELL'EREDITA' E POI TU FAI IL PASSAGGIO DI PROPRIETA' CON LORO. SI FA TUTTO CONTESTUALMENTE IN UNA SOLA VOLTA La Redazione]

18

Grande !

Marco

Pubblicato il 15/08/2012 alle 20:43

Grazie mille Lorenzo, sto pensando di prendermi una moto e mi stavo interessando ai costi del passaggio, quando ho visto il tuo articolo... :) Spero quindi di risparmiare un pò di soldi... adesso mi tocca convincere il venditore di andare al Pra invece dell'agenzia...

19

non proprio così

giuseppe

Pubblicato il 20/08/2012 alle 14:10

ho fatto il passaggio di proprietà per una vespa 125 proprio questa mattina. Convinto di spendere non più di 80,00 euro,mi sono trovato davanti una spesa di 138,00 euro tondi tondi! - MARCA QUIETANZA: 1,81 £ -DIRITTI A.A ( NON SO COSA SIA): 57,81£ -EMOLUMENTI PRA: 20.92 £ -IMPOSTA DI BOLLO CDP: 14,62£ -IMPOSTA DI BOLLO NOTE- 14,62£ -VERSAMENTO DTT: 27,22£ -TAGLIANDO: 1£ Per un totale di 138 £,che rispetto ai 73,78 che avevo calcolato in rete,sono circa il doppio!!! Non so che pensare!!!!

20

aquirente straniero

Francesco

Pubblicato il 22/08/2012 alle 10:36

Mi hano fatto una proposta di acquisto della Costa d'Avorio, per uno scooter cc.150, come mi debbo comportare per fare il passaggio di proprieta'? Grazie

21

Daimane

Carlo

Pubblicato il 23/08/2012 alle 14:26

Per un passaggio di proprieta' di una vespa et2 50cc il costo e' sempre di 90 euro circa all' ACI ? Grazie in anticipo per la risposta . Carlo

22

a

a

Pubblicato il 23/08/2012 alle 17:18

ma che scrivono in questi forum. paga e prendi il libretto e lascia il cdp ma per favore.rivolgetivi ai professionisti del settore

23

a

a

Pubblicato il 23/08/2012 alle 17:27

non possono fare consulenza automobilistica. ci sono sanzioni pesanti. EDIMOTIVE S.R.L." Attività:SERVIZI INERENTI LA GESTIONE DI TESTATE MULTIMEDIALI; LA RIVENDICA E LA LOCAZIONE DI SPAZI WEB IN HOSTING, NONCHE' LO SVILUPPO GRAFICO DI SITI TERZI; SERVIZI DI CONSULENZA, SVILUPPO E GESTIONE, PER CONTO TERZI, DI CAMPAGNE DI COMUNICAZIONE E PROMOZIONE CON OGNI MEZZO.

24

passaggio di propietà

fiorella

Pubblicato il 28/08/2012 alle 12:42

Stamattina sono andata all'ACI (abito a Roma) ho chiesto per il passaggio quale era la spesa mi hanno detto € 390,00 per una SMART del 2003, io sapevo che le spese previste erano IPT 150,81+30% emolumenti ACI 20,92 registrazione PRA 29,24 marca da bollo 14,62 come fa ad arrivare a 390,00 sono tutte c.....e andate alla Motorizzazione

25

Iva

Matteo

Pubblicato il 29/08/2012 alle 10:03

Ma alla voce IVA cosa bisogna inserire?

26

passaggio di proprieta

adolfo

Pubblicato il 13/09/2012 alle 11:46

buongiorno, io ho fatto un passaggio di proprieta di una moto tramite uffici comunali ad aprile 2008, ho in mano la fotocopia del CFP con il passaggio registrato (io sono il venditore) ma a tutt'oggi arrivano bolli, multe ancora a nome mio! vorrei una spiegazione se possibile GRAZIE

27

Siete di grande aiuto!

Domenico

Pubblicato il 14/09/2012 alle 11:24

Vorrei sapere se il venditore è all'estero è uguale la procedura e se basta una sua procura a vendere? Oppure consigliatemi cosa fare, grazie

28

PASSAGGIO DI PROPRIETA'

CIP

Pubblicato il 22/09/2012 alle 03:55

Non ho capito ancora se sul passaggio di proprietà di un'auto si risparmia come in una moto.Quanto dovrei pagare per il cambio di proprietà di una PASSAT 1600 benzina 74Kw e 54 C.F?????????? Vi prego aiutatemi !!!!!!!!!!!!!!!!!

29

I'm so glad that the ietnrent allows free info like this!

Esperanza

Pubblicato il 23/09/2012 alle 08:41

I'm so glad that the ietnrent allows free info like this!

30

passaggio proprietà moto epoca

luca

Pubblicato il 24/09/2012 alle 14:48

ma è vero che il passaggio di proprietà per una moto d'epoca è gratis?

31

passaggio moto epoca

gio

Pubblicato il 03/10/2012 alle 00:12

Un veicolo è storico se ha 30 anni o se ne ha 20 ed è iscritto a un club storico (tipo ASi ecc.) Per le moto soriche il passaggio viene ipt 26.00 emolumenti 20.92 imposta di bollo 29.24 diritti motorizzazione 27.02 totale da pagare in contanti o bancomat 103.18 inoltre va portata una marca da bollo da 14.62

32

per adolfo

gio

Pubblicato il 03/10/2012 alle 00:15

Adolfo se hai fatto l'atto al comune ma ti arrivano ancora multe e bolli, probabilmente l'acquirente non ha trascritto il passaggio al Pra. Ti conviene fare una visura, se vai direttamente al Pra, o te o chiunque altro al posto tuo, la visura costa 2.84 e sapranno anche consigliarti su cosa fare.

33

atto di vendita è sempre trascrivibile

gio

Pubblicato il 03/10/2012 alle 00:19

L'atto di vendita è sempre trascrivibile, anche se sono passati 60 giorni. Passati i 60 giorni andrà pagata una sanzione e degli interessi sull'IPT. Quindi per le moto, fatta eccezione per quelle storiche, la sanzione non va pagata, visto che le moto non devono ipt

34

e l'assicurazione?

Silvio

Pubblicato il 10/10/2012 alle 19:41

Non hai detto nulla a proposito dell'assicurazione! Dopo aver fatto tutto al Pra/aci posso mettere lo scooter su strada senza un assicurazione? Grazie

35

rettifica a risposta domanda 15

isabella

Pubblicato il 16/10/2012 alle 10:05

dopo 60 giorni è comunque possibile registrare l'atto solo che si incorre in multe e sanzioni

36

differenza tra delegazione ACI e PRA

ely

Pubblicato il 16/10/2012 alle 10:18

le delegazioni ACI sono agenzie di pratiche auto che purtroppo hanno il logo dell'ACI nell'insegna (visto che riscuotono i bolli su delega, appunto). sono gestite da privati quindi le spese della pratica sono gravate dalle commissioni. diverso è per i PRA che è il Pubblico Registro Automobilistico, pubblica amministrazione, oltre agli emolumenti (20.92 euro, che sempre e comunque si pagano) non ci sono spese accessorie. trovate tutte le informazioni qui www.up.aci.it/roma.

37

fregatura.dire cazzolina vale 10 euro

simone

Pubblicato il 23/10/2012 alle 18:11

il concessionario dal quale mi trovavo con l'acquirente della mia vecchia moto mi ha detto che il passaggio all'aci costerebbe poco più di 70 euro .Siamo andati e,come abbiamo detto cosa volevamo fare, ci hanno chiesto documenti ,libretto e carta di circolazione. Dopo 10 minuti tutto è stato fatto.Ci hanno chiesto 210 euro e grazie ad un "cazzolina" che m'è scappato mi hanno fatto 200.A casa,su questo sito ho capito l'arcano.Tutto chiaro! avrei risparmiato 130 euro se avessi fatto qualche fotocopia. il lavoro lo hanno fatto loro e il lavoro va pagato.Ciò che mi riesce difficile da mandare giù è che l'impiegata che mi ha fatto il lavoro di dieci minuti è costata al suo principale 5 euro e lui me ne ha beccate 130 come utile.niente male come rapporto costo del lavoro profitto è il 2600/°°. e poi sti imprenditorialotti piangono.Dovremmo farli piangere davvero con legnate e calciinculo.Purtroppo siamo in italia:unico paese nel quale i cittadini sono sudditi di una pletora parassitaria.

38

Non ha fatto il passaggio al PRA

Maurizio

Pubblicato il 29/10/2012 alle 22:29

Ho fatto l'atto al comune, sono trascorsi più di 60 giorni ma mi arrivano multe, probabilmente l'acquirente non ha trascritto il passaggio al Pra. Sono tutelato, oppure le multe che mi sono state recapitate le devo pagare io?

39

Info passaggio

christian

Pubblicato il 04/12/2012 alle 13:20

Gentilmente vorrei porre una domanda che magari è già stata proposta, domani dovrebbe venire un signore ad acquistare la mia auto. Lui sta a Torino e io a Novara quindi in città diverse. Dovremo recarci all'aci o al pra? Sottolineo che io vorrei che tutta la pratica si chiudesse direttamente domani in modo che non sussista la possibilità che, decorsi i 60 giorni, qual'ora il nuovo proprietario, non si mettesse in regola, l'auto risulterebbe ancora a carico mio con evetuali spiacevoli sorprese. Preferirei completare l'iter domani stesso in modo che da domani io non sarò più il proprietario dell'auto in qualsiasi caso e per qualsiasi evenienza ne risponderà SOLO il nuovo acquirente, qualcuno può spiegarmi gentilmente come dovrò muovermi? Ringrazio di cuore anticipatamente!

40

Peccato

Mauro

Pubblicato il 21/12/2012 alle 10:45

Complimenti per l'esaurientissimo articolo. Però, purtroppo, vorrei farvi notare che gli uffici dell'ACI, almeno nella mia regione, per il passaggio chiedono 155 euro più la marca da bollo da 14,62 euro, mentre una autoscuola chiede 170 euro bollo compreso. Qundi espletando le pratiche presso l'ACI il risparmio è di soli 0,38 centesimi di euro. Cordialmente. Mauro 21/12/2012

41

@40

michele

Pubblicato il 30/01/2013 alle 14:56

L'Aci è come un qualunque agenzia, per il "fai da te" bisogna recarsi all'Aci con servizi PRA dove è possibile fare il tutto con i costi come descritto dall'articolo. saluti

42

calcolo

dedo

Pubblicato il 19/02/2013 alle 06:36

salve volevo sapere quanto costa il passagio di una macchina bmw x 5 , 230 cv al pRA e come viene calcolato per qualsiasi veicolo , se si calcola in base ai kw ? come si Fa? grazie

43

Titolo del commento

Il tuo nome

Pubblicato il 25/02/2013 alle 17:04

Testo del tuo commento

44

costo della voltura nella mia citta

Il tuo nome

Pubblicato il 25/02/2013 alle 17:07

Testo del tuo commento

45

quanto costa una voltura in torino e provincia

donato

Pubblicato il 25/02/2013 alle 17:21

ragazzi stamattina volevo volturare una vecchia panda tra agenzie private e aci il costo non sispostava di euro 360/00, misà che torino lacità piu cara

46

e in comune?

Dody

Pubblicato il 26/02/2013 alle 18:08

Ma si può fare tutto in comune? Se si in tutti i comuni o solo nei più grandi? Grazie

47

vendita da societa a privato

Il tuo nome

Pubblicato il 05/03/2013 alle 17:44

Testo del tuo commento

48

passaggio da soc a privato

rossana

Pubblicato il 05/03/2013 alle 17:49

E' differente l'iter o il costo in caso di vendita da soc a privato?

49

passaggio proprieta

carlo

Pubblicato il 22/04/2013 alle 13:51

salve.io ho comprato una macchina ma non lo ancora registrata al PRA.sono nelle 60 giorni,ma io posso usarla se ho l'assigurazzione del vecchio proprietario?

50

Passaggio con due proprietari in città diverse

Enrico

Pubblicato il 16/05/2013 alle 18:25

Salve a tutti. Innanzitutto ottima spiegazione dell'iter. Io ho questo problema: il mio scooter è intestato a me e un'altra persona, che ora si trova a 600km di distanza e tra poco partirà per l'estero. E' impossibile per noi andare a validare la firma sul CDP insieme o presentarci al PRA/motorizzazione insieme al compratore. In pratica dobbiamo far validare le firme in momenti diversi, trasmettendoci i documenti per posta. E' possibile? Cioè se il mio cointestatario va in Comune per validare la sua firma, posso io, sucessivamente, andare al PRA con il compratore e concludere l'iter? NB: sul CDP siamo indicati entrambe, io come primo intestatario.

51

Passaggio con due proprietari in città diverse

Enrico

Pubblicato il 16/05/2013 alle 18:27

Salve a tutti. Innanzitutto ottima spiegazione dell'iter. Io ho questo problema: il mio scooter è intestato a me e un'altra persona, che ora si trova a 600km di distanza e tra poco partirà per l'estero. E' impossibile per noi andare a validare la firma sul CDP insieme o presentarci al PRA/motorizzazione insieme al compratore. In pratica dobbiamo far validare le firme in momenti diversi, trasmettendoci i documenti per posta. E' possibile? Cioè se il mio cointestatario va in Comune per validare la sua firma, posso io, sucessivamente, andare al PRA con il compratore e concludere l'iter? NB: sul CDP siamo indicati entrambe, io come primo intestatario.

52

Passaggio con due intestatari

Enrico

Pubblicato il 16/05/2013 alle 18:32

Salve a tutti. L'iter descritto è chiarissimo. Il mio problema è che ho lo scooter cointestato con una persona che si trova ora a 600km di distanza e che tra poco pertirà per l'estero. Impossibile per noi validare la firma contemporaneamente. Dovremmo farlo in momenti diversi. é possibile che l'altro intestatario vada in comune a farsi validare la firma e mi spedisca il tutto; a quel punto io andrei al PRA con l'acquirente per concludere l'iter, validando la mia firma direttamente al momento. è fattibile o per forza dobbiamo essere contemporaneamente presenti??

53

Passaggio con due intestatari

Enrico

Pubblicato il 16/05/2013 alle 18:32

Salve a tutti. L'iter descritto è chiarissimo. Il mio problema è che ho lo scooter cointestato con una persona che si trova ora a 600km di distanza e che tra poco pertirà per l'estero. Impossibile per noi validare la firma contemporaneamente. Dovremmo farlo in momenti diversi. é possibile che l'altro intestatario vada in comune a farsi validare la firma e mi spedisca il tutto; a quel punto io andrei al PRA con l'acquirente per concludere l'iter, validando la mia firma direttamente al momento. è fattibile o per forza dobbiamo essere contemporaneamente presenti??

54

Passaggio con due proprietari in città diverse

Enrico

Pubblicato il 16/05/2013 alle 18:34

Salve a tutti. L'iter descritto è chiarissimo. Il mio problema è che ho lo scooter cointestato con una persona che si trova ora a 600km di distanza e che tra poco pertirà per l'estero. Impossibile per noi validare la firma contemporaneamente. Dovremmo farlo in momenti diversi. é possibile che l'altro intestatario vada in comune a farsi validare la firma e mi spedisca il tutto; a quel punto io andrei al PRA con l'acquirente per concludere l'iter, validando la mia firma direttamente al momento. è fattibile o per forza dobbiamo essere contemporaneamente presenti??

55

Passaggio con due proprietari in città diverse

Enrico

Pubblicato il 16/05/2013 alle 18:39

Salve a tutti. L'iter descritto è chiarissimo. Il mio problema è che ho lo scooter cointestato con una persona che si trova ora a 600km di distanza e che tra poco pertirà per l'estero. Impossibile per noi validare la firma contemporaneamente. Dovremmo farlo in momenti diversi. é possibile che l'altro intestatario vada in comune a farsi validare la firma e mi spedisca il tutto; a quel punto io andrei al PRA con l'acquirente per concludere l'iter, validando la mia firma direttamente al momento. è fattibile o per forza dobbiamo essere contemporaneamente presenti??

56

Passaggio con due proprietari in città diverse

Enrico

Pubblicato il 16/05/2013 alle 18:41

Salve a tutti. L'iter descritto è chiarissimo. Il mio problema è che ho lo scooter cointestato con una persona che si trova ora a 600km di distanza e che tra poco pertirà per l'estero. Impossibile per noi validare la firma contemporaneamente. Dovremmo farlo in momenti diversi. é possibile che l'altro intestatario vada in comune a farsi validare la firma e mi spedisca il tutto; a quel punto io andrei al PRA con l'acquirente per concludere l'iter, validando la mia firma direttamente al momento. è fattibile o per forza dobbiamo essere contemporaneamente presenti??

57

o fatto passaggio aci

genesi

Pubblicato il 11/07/2013 alle 21:51

salve a tutti,oggi ho fatto il pasaggio all aci ma non mi hanno rilasciato i documenti originali ,come posso fare x averli subito , qualcuno lo sa grazie

58

o fatto passaggio aci

genesi

Pubblicato il 11/07/2013 alle 21:53

salve a tutti,oggi ho fatto il pasaggio di proprieta al aci ma non mi hanno rilasciato i documenti originali ,come posso fare x averli subito , qualcuno lo sa grazie

59

Ufficio PRA

Manuele

Pubblicato il 29/07/2013 alle 09:12

Salve,non ho capito una cosa ma se l'acquirente è il venditore sono di 2 città diverse,bisogna andare x forza al pra del comune dove risiede l'acquirente o va bene anche quello del venditore, perché se io lascio andare l'acquirente a fare il passaggio nella sua città non sono tutelato nei km percorsi da lui per arrivare nella sua città,ovvero se Lui fa un incidente o non compila l'attestato al pra sono io il responsabile?

60

Ufficio PRA

Manuele

Pubblicato il 29/07/2013 alle 09:12

Salve,non ho capito una cosa ma se l'acquirente è il venditore sono di 2 città diverse,bisogna andare x forza al pra del comune dove risiede l'acquirente o va bene anche quello del venditore, perché se io lascio andare l'acquirente a fare il passaggio nella sua città non sono tutelato nei km percorsi da lui per arrivare nella sua città,ovvero se Lui fa un incidente o non compila l'attestato al pra sono io il responsabile?

61

io vorrei capire

tiziana

Pubblicato il 30/07/2013 alle 16:36

io abito all'isola d'elba e stamani sono andata a informarmi in comune e mi hanno detto ke loro possono fare solo l'atto di proprietà ma il passaggio vero e proprio lo devo fare all'aci...dove questo mi ha detto che farlo in comune o da loro sarebbe venuto a costare uguale! allora voglio capire cosa dovrei fare...visto che mi hanno chiesto 600€ per fare un passaggio di una FIAT500 del '97. grazie

62

io vorrei capire

tiziana

Pubblicato il 30/07/2013 alle 16:38

io abito all'isola d'elba e stamani sono andata a informarmi in comune e mi hanno detto ke loro possono fare solo l'atto di proprietà ma il passaggio vero e proprio lo devo fare all'aci...dove questo mi ha detto che farlo in comune o da loro sarebbe venuto a costare uguale! allora voglio capire cosa dovrei fare...visto che mi hanno chiesto 600€ per fare un passaggio di una FIAT500 del '97. grazie

63

I Costi sono lievitati,

para walter

Pubblicato il 28/09/2013 alle 09:17

Qualcuno può aggiornare il sito?

64

I Costi sono lievitati,

para walter

Pubblicato il 28/09/2013 alle 09:17

Qualcuno può aggiornare il sito?

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Vai allo speciale
  • Ragazze a Motodays 2014 - Parte terza - Moto Days Roma 2014 - 18
  • Ragazze a Motodays 2014 - Parte seconda - Moto Days Roma 2014 - 21
Vai al Salone Moto Days Roma 2014
 
Top