Attualità e Mercato

pubblicato il 22 dicembre 2011

Piaggio: presentato il Piano Strategico 2011-2014

Presentato alle comunità finanziarie di Milano, Londra e Parigi

Piaggio: presentato il Piano Strategico 2011-2014
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Moto Guzzi Nevada Classic ed Anniversario 2012 - anteprima 1
  • Moto Guzzi Nevada Classic ed Anniversario 2012 - anteprima 2
  • Moto Guzzi Nevada Classic ed Anniversario 2012 - anteprima 3
  • Moto Guzzi Nevada Classic ed Anniversario 2012 - anteprima 4
  • Moto Guzzi Nevada Classic ed Anniversario 2012 - anteprima 5
  • Moto Guzzi Nevada Classic ed Anniversario 2012 - anteprima 6

Il Presidente e Amministratore Delegato di Piaggio & C. S.p.A. Roberto Colaninno ha presentato al Consiglio di Amministrazione il Piano Strategico 2011-2014 del Gruppo Piaggio, poi illustrato nei giorni scorsi alle comunità finanziarie d’Europa.
Il Piano 2011-2014 costituisce un’ulteriore evoluzione delle linee strategiche illustrate ai mercati finanziari nel 2010, che consentono al Gruppo Piaggio di presentarsi oggi – nonostante il difficile contesto internazionale, che ha portato a inevitabili ripercussioni sulla domanda nei diversi mercati e business di riferimento – con tutti i principali indicatori economico-finanziari in crescita.
Le dichiarazioni del Piano prevedono una forte crescita della produttività, al fine di generare valore per i clienti, i dipendenti e gli azionisti, facendo leva sulla accresciuta presenza internazionale, per incrementare la competitività del costo del prodotto in processi chiave quali gli acquisti, il manufacturing, la progettazione. Riportiamo quindi i punti principali illustrati nel Piano inviatoci dalla Piaggio.

"Dal punto di vista dei business e delle differenti aree geografiche, il Piano prevede una strategia di sviluppo coerente con lo scenario economico mondiale, e punta a una crescita decisiva nei mercati emergenti ad alto tasso di sviluppo, accompagnata dal mantenimento e dal consolidamento delle posizioni di leadership sui mercati maturi.

In particolare:
- per quanto riguarda l’Asia Pacific, è previsto l’ampliamento delle gamme veicoli e motori al fine di entrare in nuovi segmenti di mercato con posizionamento premium, nonché il completamento dell’ingresso sul mercato indonesiano e l’ingresso in nuovi mercati Asiatici, grazie anche all’incremento della capacità produttiva di Piaggio Vietnam (300.000 unità/anno rispetto alle attuali 140.000 unità/anno);
- l’ingresso nel mercato indiano dello scooter, che presenta elevati tassi di crescita annua, con il premium brand Vespa la cui produzione partirà – nel corso del primo trimestre 2012 – nel nuovo stabilimento di Baramati in fase di attrezzamento e che avrà una capacità produttiva superiore a 150.000 unità/anno;
- sui mercati maturi, un ulteriore incremento della quota di mercato europea nel settore scooter, che nel 2011 ha fatto registrare un’eccellente performance con il rafforzamento della leadership continentale del Gruppo, e la crescita delle vendite e dei margini nel settore della motocicletta grazie alla gamma Aprilia e al brand Moto Guzzi, che già a partire dal 2012 registrerà la presentazione dei primi nuovi modelli di moto.
Nei veicoli commerciali, il Piano 2011-2014 punta alla crescita di vendite e quote di mercato nei Paesi emergenti e al mantenimento delle attuali posizioni sul mercato Europeo, con in particolare:
- l’ingresso in nuovi segmenti del mercato indiano delle tre ruote con il nuovo Ape, e l’accrescimento delle quote nel mercato indiano dei veicoli commerciali a quattro ruote grazie all’introduzione di nuovi prodotti nei segmenti a più alto tasso di crescita;
- il supporto alle vendite sul mercato indiano attraverso il consumer financing;
- un ulteriore sviluppo dell’export mirato ai mercati africani, asiatici e dell’America latina.

Dal punto di vista tecnologico, il Piano 2011-2014 è fortemente orientato allo sviluppo – nel business delle due ruote e in quello dei veicoli commerciali – di nuove motorizzazioni termiche a basso impatto ambientale e ridotti consumi in cui il Gruppo già eccelle. Il Gruppo Piaggio a partire dal 2012 immetterà sul mercato – parallelamente al lancio di nuovi prodotti, in parte già svelati in occasione di EICMA 2011 – nuove generazioni di propulsori fortemente innovativi e caratterizzati da drastici abbattimenti dei consumi di carburante e delle emissioni inquinanti. Proseguirà inoltre, anche grazie alla collaborazione con i Centri di ricerca e gli istituti universitari più avanzati nel settore a livello mondiale, lo sviluppo dell’offerta di veicoli dotati di motorizzazioni elettriche di nuova generazione e di propulsori ibridi, settore quest’ultimo in cui il Gruppo Piaggio è già oggi tra i costruttori mondiali più all’avanguardia.

Per quanto riguarda i principali indicatori economico-finanziari, nel periodo di Piano il Gruppo Piaggio prevede di realizzare una significativa crescita dei volumi di vendita, grazie allo sviluppo della presenza sui mercati emergenti, giungendo nel 2014 a vendite per circa 1.035.000 unità, e a un importante incremento anche in termini di ricavi – grazie anche al positivo effetto mix sui mercati occidentali – con l’obiettivo di raggiungere un fatturato netto consolidato di circa 2.000 milioni di euro nell’esercizio 2014.
Nell’esercizio 2014 è previsto il raggiungimento di un Ebitda pari a circa 300 milioni di euro, con Ebitda margin al 15%. La gestione del cash flow sarà orientata a mantenere su un piano di sostanziale stabilità il livello di indebitamento, nonché a remunerare il capitale investito e a garantire il livello rilevante di capex e di investimenti in R&D previsto dal Piano. La posizione finanziaria netta è prevista a circa 340 milioni di euro nel 2014 (rispetto a 350 milioni al 31.12.2011), con un rilevante miglioramento del net debt/Ebitda ratio destinato a passare da 1,7 a 1,1."

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Piaggio Fly - anteprima 1
  • Piaggio Fly - anteprima 2
  • Piaggio Fly - anteprima 3
  • Piaggio Fly - anteprima 4
  • Piaggio Fly - anteprima 5
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Vespa - Gamma 2012 - anteprima 1
  • Vespa - Gamma 2012 - anteprima 2
  • Vespa - Gamma 2012 - anteprima 3
  • Vespa - Gamma 2012 - anteprima 4
  • Vespa - Gamma 2012 - anteprima 5
  • Vespa - Gamma 2012 - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Piaggio a EICMA 2011 - anteprima 1
  • Piaggio a EICMA 2011 - anteprima 2
  • Piaggio a EICMA 2011 - anteprima 3
  • Piaggio a EICMA 2011 - anteprima 4
  • Piaggio a EICMA 2011 - anteprima 5
  • Piaggio a EICMA 2011 - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia SRV850 - anteprima 1
  • Aprilia SRV850 - anteprima 2
  • Aprilia SRV850 - anteprima 3
  • Aprilia SRV850 - anteprima 4
  • Aprilia SRV850 - anteprima 5
  • Aprilia SRV850 - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW C650GT - anteprima 1
  • BMW C650GT - anteprima 2
  • BMW C650GT - anteprima 3
  • BMW C650GT - anteprima 4
  • BMW C650GT - anteprima 5
  • BMW C650GT - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Piaggio Beverly Sport Touring 350 - Foto Dinamiche - anteprima 1
  • Piaggio Beverly Sport Touring 350 - Foto Dinamiche - anteprima 2
  • Piaggio Beverly Sport Touring 350 - Foto Dinamiche - anteprima 3
  • Piaggio Beverly Sport Touring 350 - Foto Dinamiche - anteprima 4
  • Piaggio Beverly Sport Touring 350 - Foto Dinamiche - anteprima 5
  • Piaggio Beverly Sport Touring 350 - Foto Dinamiche - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , bicilindriche , 1000 , quadricilindriche , scooter , 600 , curiosità , saloni , mercato , tecnologia , anticipazione , lavoro , microcar , eicma 2011


Top