Eventi

pubblicato il 15 dicembre 2011

RideForLife: assegnati i proventi

45.000 euro destinati ai piloti affetti da para o tetraplegia

RideForLife: assegnati i proventi
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • RideForLife 2011 - anteprima 1
  • RideForLife 2011 - anteprima 2
  • RideForLife 2011 - anteprima 3
  • RideForLife 2011 - anteprima 4
  • RideForLife 2011 - anteprima 5
  • RideForLife 2011 - anteprima 6

Il successo ottenuto da RideForLife 2011 (vinsero Dovizioso e Monni davanti a 4.000 spettatori N.d.R.), manifestazione organizzata nel crossodromo Monte Coralli di Faenza il cui introito è interamente devoluto in favore dei piloti gravemente infortunati, è stato decretato dai proventi ottenuti in occasione della seconda edizione alla quale hanno partecipato numerosi piloti della MotoGP, Superbike, Motocross, Enduro e Freestyle, tra i quali Andrea Dovizioso, Marco Melandri, e Andrea Bartolini.

L'intero ammontare dello stanziamento raccolto dalla Riders4Riders è infatti di 45.000 euro, che l’associazione benefica devolverà sia per la ricerca che per l'assistenza di piloti affetti da para o tetraplegia a seguito di lesioni del midollo spinale; i beneficiari dell’edizione 2011 sono Luca Biondi, Luca Gualandi, Andrea Meschiari e Paolo Barbato.

Oltre che con la vendita dei biglietti della lotteria che ha messo in palio due moto Yamaha, accessori e abbigliamento dei piloti, fondamentale per la raccolta dei fondi è stato il contributo delle numerose aziende che sin dalla prima edizione hanno supportato con le loro donazioni RideForLife.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , enduro , motogp , supermoto , superbike , cross , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , freestyle


Top