Sport

pubblicato il 14 dicembre 2011

Dakar 2012: Marc Coma e Joan Pedrero

Svelate le grafiche della MRW Red Bull AMV dei piloti spagnoli

Dakar 2012: Marc Coma e Joan Pedrero
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team - anteprima 1
  • Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team - anteprima 2
  • Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team - anteprima 3
  • Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team - anteprima 4
  • Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team - anteprima 5
  • Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team - anteprima 6

Si avvicina sempre di più la Dakar 2012, gara che prenderà inizio il primo gennaio 2012. Dopo aver visto la presentazione del Factory Team KTM, avervi parlato di Cyril Despres e delle Husqvarna dell’Husqvarna Rally Team by Speedbrain, oggi vi mostriamo la livrea ufficiale delle moto dei due spagnoli della Casa di Mattighofen: il vincitore della Dakar 2011, Marc Coma, ed il suo collega Joan Pedrero.

Presso i quartieri generali della MRW a Barcellona, i due rider hanno tolto il telo davanti a giornalisti e fotografi alla moto dell’MRW Red Bull AMV Team, monocilindrica che affronterà i quasi 9.000 chilometri in 15 giorni, dall’Argentina al Perù, passando per il Cile. Ricordiamo che se Coma ha vinto la scorsa edizione, il suo collega Pedrero si è classificato ad un ottimo quinto posto.

Entrambi "indosseranno" la livrea MRW per la seconda volta, e tra qualche giorno partiranno per il Sudamerica per conquistare nuovamente la gara per quanto riguarda Marc Coma, e per puntare al podio per Joan Pedrero, pilota, quest’ultimo, che pare particolarmente determinato.

Marc Coma:"Abbiamo solo qualche giorno per terminare i bagagli e preparare il materiale, ed inoltre abbiamo bisogno di un po’ di tempo da dedicare ad un’ultima visione del regolamento e dei percorsi dei vari stage. Per quanto riguarda la preparazione fisica, cercheremo di essere attivi, visto che l’allenamento sulla moto è praticamente finito. Arrivati in Argentina avremo un sacco di lavoro da svolgere, come controllare che tutto il materiale sia giunto lì, ed in perfette condizioni. Una volta verificato questo, dobbiamo caricarlo sui camion e poi passare le verifiche tecniche. Questa sarà la parte più stressante della gara, perché tu sei già proiettato sull’andare in moto, ed invece devi occuparti di una marea di cose. Sono i giorni più difficili, perché non vedi l’ora di essere in gara!".

Joan Pedrero:"Sono rimasti veramente pochi giorni e tutto sta percorrendo la strada giusta. Entrambi abbiamo completato gli allenamenti fisici e sulla moto, ed ora dobbiamo solo mantenere lo stesso livello e ripassare il regolamento. In questi giorni cerco di stare un po’ con la mia famiglia ed i miei amici, perché durante la gara per me è durissima stare lontano da loro. Una parte fondamentale della gara sarà nei giorni finali, quando raggiungeremo il Perù. Troveremo moltissimo deserto, simile a quelli africani, particolare che renderà la gara durissima fino alla fine. Abbiamo lavorato molto e siamo pronti. L’obbiettivo è che Marc vinca la Dakar e cercheremo di stare il più possibile vicini".

Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team

Marc Coma e Joan Pedrero - MRW Red Bull AMV Team

Autore: Fabio Caliendo

Tag: Sport , monocilindriche , enduro , personaggi , gare , fuoristrada , piloti , personaggi famosi , red bull , rally , dakar 2012


Top