Eventi

pubblicato il 14 dicembre 2011

11° Asimotoshow 2012

Dall'11 al 13 maggio a Varano de' Melegari

11° Asimotoshow 2012
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Asimotoshow 2009 - anteprima 1
  • Asimotoshow 2009 - anteprima 2
  • Asimotoshow 2009 - anteprima 3
  • Asimotoshow 2009 - anteprima 4
  • Asimotoshow 2009 - anteprima 5
  • Asimotoshow 2009 - anteprima 6

Per gli amanti dei motocicli, il secondo week-end di maggio (11 – 13 maggio) vuol dire Asimotoshow, un evento che ingloba diversi… "eventi negli eventi": raduno, rassegna, spettacolo, esibizione, momento culturale, esposizione, incontro… Asimotoshow è tutto questo e nello scorrere delle giornate, questi aspetti si intersecano e si sovrappongono, permeati di quell’afflato di amicizia e calore umano, che è caratteristica di chi ama le due ruote.

A Varano de’ Melegari (location dell’evento) s’incontrano i collezionisti, gli appassionati che non possiedono una moto d’epoca e i semplici curiosi, ma tra queste persone si instaura la cordialità, si chiedono informazioni e si ricevono risposte precise e pazienti, dagli esperti ben felici, di fare forse un nuovo adepto.

Ma ricordiamolo; questa undicesima edizione si terrà come sempre nella cornice dell’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari, in provincia di Parma, una collocazione che si conferma quanto mai adatta a questo tipo di raduno, che richiede un tracciato curvoso e senza troppi "allunghi". Oltre all’Autodromo, Varano offre l’appoggio della sua Amministrazione e l’accoglienza della sua gente che nel tempo ha dimostrato di amare sempre di più questa manifestazione, che non accoglie certo gli "smanettoni della domenica", quanto dei veri e propri appassionati.

Asimotoshow è poi cresciuto in modo omogeneo, sul piano della qualità dei mezzi e della quantità dei centauri, ma anche dei Campioni che negli anni ne sono stati i protagonisti. Nelle ultime edizioni si è aggiunto un ulteriore elemento, il pubblico, che sempre più numeroso riempie le tribune dell’Autodromo sin dal venerdì, con un crescendo che porta al tutto esaurito, come quello registrato nel 2010 e che non si è ripetuto quest’anno, a causa della pioggia che ha sconsigliato l’effettuazione della Parata dei Campioni.

Ma questo evento non è più conosciuto soltanto nel Bel Paese, perché è cresciuto in notorietà all’estero, con una presenza di partecipanti e di Club provenienti da tutta Europa e non solo. Si può dire che oggi la manifestazione si qualifichi al massimo livello Continentale.
Le cifre del 2011 sono la conferma del successo raggiunto: un migliaio di moto in esposizione, 600 delle quali sono scese in pista nelle 15 batterie, 50 Campioni di tutte le categorie ed epoche e vincitori di 40 titoli iridati.
Questa 11° edizione è già in preparazione, con programmi di grande contenuto, per farne uno spettacolo sempre affascinante che testimonia l’impegno dell’ASI nel settore delle due ruote, un settore collezionistico in grande sviluppo, anche grazie alle nuove disposizioni sulle re- immatricolazioni, che consentono a tanti motocicli dimenticati, di sorgere a nuova vita.
L’ASI, Automotoclub Storico Italiano, per questa manifestazione mette in campo da anni ingenti mezzi economici, strutture e uomini, sperando in un maggior coinvolgimento delle Istituzioni locali.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , monocilindriche , bicilindriche , 1000 , tricilindriche , quadricilindriche , 600 , raduni , pista , personaggi , epoca , anticipazione , piloti , personaggi famosi , vintage


Top