Attualità e Mercato

pubblicato il 11 dicembre 2011

Borile: pronta la rete vendita in Italia

Siglati accordi esclusivi con i concessionari

Borile: pronta la rete vendita in Italia

Dopo il nuovo lancio della propria azienda, avvenuto a Eicma 2011, Umberto Borile prosegue a larghi passi per rilanciare in grande stile la propria factory di moto artigianali.
Dopo aver dichiarato i primi accordi distributivi nelle scorse settimane, è notizia di oggi che la Borile Motorcycles ha chiuso altri accordi per la definizione della rete vendita Italia, per un totale di sette strutture.

Alberto Bassi, Amministratore delegato di Borile Motorcycles, afferma: "Siamo particolarmente soddisfatti perché, in sole tre settimane dalla conclusione dell’EICMA, Borile Motorcycles ha costruito la propria rete di vendita chiudendo accordi con concessionari di altissimo livello sul territorio, che hanno condiviso il progetto di Borile, dando grande fiducia ai programmi della casa di Vò. Si tratta di concessionari tutti leader nelle proprie aree di attività e tutti molto impegnati ad affiancarsi ai progetti di sviluppo di Borile Motorcycles. Ad ogni concessionario è stato presentato nel dettaglio il progetto di sviluppo della Borile Motorcycles e sono state spiegate le logiche della produzione, le strategie di marketing e le partnership con le aziende leader del settore. La nostra soddisfazione è ancora maggiore perché, contestualmente agli accordi, sono stati anche formalizzati gli ordini di acquisto dei modelli, che verranno consegnati per la primavera 2012. La definizione di queste partnership commerciali è la consacrazione - da parte del mercato - del definitivo posizionamento di Borile Motorcycles tra le aziende italiane di eccellenza e prestigio del settore."

I concessionari che hanno siglato accordi in esclusiva con la Borile Motorcycles, sono: Pro Moto per Torino e provincia; FuturBike per Milano e provincia; Factory Bike ad Albiate per Monza-Brianza, Como, Lecco e Bergamo; Royal McQueen Motociclette per Bologna ed Emilia Romagna; Ducati Firenze BeB Moto per Firenze e Toscana, Umbria; Dotoli M2 per Napoli e Campania, Basilicata, Puglia; che si aggiungono allo storico Borile Store di Vò per Veneto, Friuli e Trentino Alto Adige. Tutti i concessionari con i quali Borile Motorcycles sottoscrive accordi sono titolari di un’officina che garantirà l’assistenza anche per le moto della casa di Vò. La sigla degli accordi era stata pianificata proprio in questi tempi, solo dopo aver presentato al mercato i nuovi modelli Scrambler, Multiuso, Ricky e Bastard che tanto successo di pubblico e di critica hanno ottenuto all’EICMA 2011.
Nei prossimi mesi, con ciascun concessionario Borile verrà organizzato un evento di presentazione della partnership sul territorio.

Autore: Lorenzo Gargiulo

Tag: Attualità e Mercato , monocilindriche , 600 , special , curiosità , anticipazioni , custom , eicma 2011


Top